none
Aggiornamento gratuito a Windows 7 - Eleggibilità per passare da 32 a 64 bit

    Dotaz

  • Buongiorno a tutti,
    portate pazienza, sono un vecchietto...e non so se ho capito bene.
    Ho acquistato 45gg fa un nuovo PC (proc. Intel i7 - 4GB ram) e mi era stato detto che se avessi acquistato Vista Business (OEM preinstallato a 32 bit), avrei potuto usufruire della campagna di aggiornamento gratuito passando a W 7 Professional, con la scelta di installare a 32 o 64 bit.
    Aiii....se capisco bene non sarà così.
    Premesso che mi starebbe bene riformattare i dischi, previo salvataggio dei soli dati, davvero non potrò installare W7 Pro a 64bit facendo una installazione personalizzata?
    Dovrò necessariamente "tenermi" i 32 bit anche con installazione personalizzata?
    Coraggio....ditemi che ho capito male.
    Grazie per l'attenzione.

    26. října 2009 11:53

Odpovědi

  • Ciao Giuliano.
    So che non è così banale da capire da parte degli utenti, ma quando il sistema operativo viene venduto come OEM non è più Microsoft a gestirne il supporto bensì direttamente l'OEM (anche se molti cercano di scaricare "il barile"). Il motivo sta nel fatto che l'OEM personalizza l'installazione, per esempio installandoci i suoi driver oppure inibendo alcune funzionalità o arricchendo il set di applicazioni all'interno, quindi rimane di sua competenza e conoscenza il supporto di tale ambiente modificato.
    Anche in termini di upgrade la politica viene decisa dall'OEM (tanto è vero che tra OEM diversi trovi a volte offerte e possibilità differenti) quindi Microsoft c'entra poco...
    Una cosa è certa, da un punto di vista più tecnico: l'upgrade tra piattaforme differenti (da 32 a 64bit) non è in grado di mantenere l'installazione precedente (mi riferisco alle applicazioni) ed andranno quindi reinstallati sia i programmi che i dati.

    Ciao
    Roberto

    30. října 2009 9:23

Všechny reakce

  • Ciao Giuliano1947.
    La risposta la dovresti trovare sul sito dell'OEM, e ciascuno fa una propria campagna...
    Ho visto qualche caso in cui l'upgrade concesso dall'OEM rimane nell'ambito della stessa piattaforma (da 32 a 32bit, da 64 a 64bit) ma ho visto anche qualcuno che concedeva la licenza per passare a piattaforma differente (anche se in questo caso non viene fatta una migrazione della precedente installazione).

    Chiedi quindi al servizio clienti del produttore del tuo hardware, oppure al tuo fornitore.

    Ciao
    Roberto
    29. října 2009 14:28
  • Grazie Roberto per la risposta e la cortesia.

    Vedi, ho già inoltrato l'ordine on-line sfruttando la cosiddetta "upgrade option", e fra circa 10 giorni vedrò cosa mi arriva.
    Ma mi rincresce pensare che Microsoft possa fare differenza fra campagne OEM, e ancora di più mi disorienta il fatto che io non possa eventualmente scegliere se rimanere a 32bit oppure passare a 64.  Non mi risulta ci siano differenze di prezzo fra le due piattaforme, nemmeno acquistando la versione full.
    In questi giorni ho navigato un po', guardando se potevo trovare una risposta definitiva al mio quesito, ma non ho visto nulla di completamente esaustivo.
    E rimango dell'idea che l'unico forum attendibile sia questo.

    Ribadisco, non ho l'esigenza di mantenere applicazioni e dati.  Salverò il possibile e ricaricherò tutto da capo, facendo questa (speriamo benedetta) installazione pulita o personalizzata che dir si voglia.

    Forse qualcuno che ha già ricevuto l'upgrade option potrebbe essere maggiormente informato, chissà.

    A presto.
    Giuliano
    29. října 2009 16:35
  • Ciao Giuliano.
    So che non è così banale da capire da parte degli utenti, ma quando il sistema operativo viene venduto come OEM non è più Microsoft a gestirne il supporto bensì direttamente l'OEM (anche se molti cercano di scaricare "il barile"). Il motivo sta nel fatto che l'OEM personalizza l'installazione, per esempio installandoci i suoi driver oppure inibendo alcune funzionalità o arricchendo il set di applicazioni all'interno, quindi rimane di sua competenza e conoscenza il supporto di tale ambiente modificato.
    Anche in termini di upgrade la politica viene decisa dall'OEM (tanto è vero che tra OEM diversi trovi a volte offerte e possibilità differenti) quindi Microsoft c'entra poco...
    Una cosa è certa, da un punto di vista più tecnico: l'upgrade tra piattaforme differenti (da 32 a 64bit) non è in grado di mantenere l'installazione precedente (mi riferisco alle applicazioni) ed andranno quindi reinstallati sia i programmi che i dati.

    Ciao
    Roberto

    30. října 2009 9:23
  • Ok, Roberto, hai ragione.

    Non avevo considerato le diavolerie che l'OEM carica durante l'installazione, creando questo ambiente "diverso".
    Forse quello che mi ha fuorviato é stato il fatto che l'ordine dell'upgrade option è stato inoltrato da me direttamente a Microsoft (e penso che Microsoft lo spedirà direttamente a casa mia).  
    Tagliamo la testa al toro e non fasciamoci la testa con ipotesi avventurose:  aspettiamo che arrivi il pacco postale, lo apriremo con calma e...speriamo che il fattore "C" intervenga positivamente.
    Terrò informato te, e quanti altri hanno avuto la pazienza (o la curiosità) di seguire la nostra conversazione.

    Grazie ancora per la tua disponibilità, che ho apprezzato molto.

    Ciao
    Giuliano
    30. října 2009 14:27