none
Nome utente windows 8.1 errato

    Domanda

  • Salve, un mio cliente ha un problema con l'accesso a Windows 8.1.

    Durante l'aggiornamento è passato da utente locale a utente live, durante questo passaggio ha inserito un indirizzo email non suo (.it al posto che .com) ed ora la password non viene accettata.

    Come faccio ad accedere su sistema locale per rimuovere l'associazione fatta con l'account Microsoft?

    Piccola domanda critica.... Perchè hanno rimosso la modalità provvisoria? L'unica modalità con cui salvavi la vita del PC sempre e comunque!

    Grazie in anticipo

    Mandaz

    martedì 19 novembre 2013 15:55

Risposte

  • Durante l'aggiornamento è passato da utente locale a utente live, durante questo passaggio ha inserito un indirizzo email non suo (.it al posto che .com) ed ora la password non viene accettata.

    Come faccio ad accedere su sistema locale per rimuovere l'associazione fatta con l'account Microsoft?

    Salve Mandaz,

    Cliccando su "Create an account" poi "Use local account" dovrebbe fare al caso tuo.

    Piccola domanda critica.... Perchè hanno rimosso la modalità provvisoria?

    Critica accettatta, se ti riferisci al tasto F8 l'opzione e' stata rimossa a beneficio di un tempo di avvio notevolmente ridotto. In Windows 8 (come in ogni sistema operativo moderno) l'avvio e' cosi' veloce che appena avrai tempo di premere il tasto.

    Nel tuo scenario, se hai avviato normalmente e vuoi che solo il prossimo avvio sia nella modalita' provvisoria, l'articolo: Impostazioni di avvio di Windows (inclusa la modalità provvisoria) vale per Windows 8.1 e Windows RT 8.1.

    Segui anche la KB: How to easily enter safe mode in windows 8? (One-click series) 

    "Why isn't it possible in Windows 8 to press F8 during startup to enter Safe Mode like in Windows 7? Even though pressing F8 will occasionally work, it doesn't work every time. Is there an easy way to enter an options screen during startup?"

    Spero che possa aiutare, facci sapere.


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda.

    mercoledì 20 novembre 2013 13:18
    Proprietario