L'originale di questo articolo è consultabile al seguente uri :  http://social.technet.microsoft.com/wiki/contents/articles/2903.aspx

Questa è una panoramica di alto livello dell’upgrade di Active Directory. 

AD_Upgrade_WiKi


1. 
Effettuare l’upgrade dello schema utilizzando la versione attuale del sistema operativo – Adprep

     Riferimento - http://technet.microsoft.com/en-us/library/dd464018(WS.10).aspx

     Nota - Windows Server 2008 R2 include una versione 32-bit e una versione 64-bit di Adprep.exe. La versione 64-bit è quella che viene lanciata per default. Se volete utilizzare il comando Adprep.exe su un computer a 32-bit, utilizzate la versione a 32-bit di Adprep.exe. Per tale versione si usa anche il nome Adprep32.exe. In Windows 2008  R2 è collocata nella cartella \Support\Adprep.

Potete ignorare questo messaggio. Comunque se avete in progetto di installare dei RODC in seguito, avrete bisogno di lanciare prima anche il comando ADPREP/RODCPREP. Il primo DC Windows 2008 DC non può essere un Read Only Domain Controller (RODC). 

ADPREP

2. 
Verificare la versione dello schema

     Nota – è possibile verificare la versione dello schema utilizzando il comando

dsquery *cn=schema,cn=configuration,dc=sivarajan,dc=com -scope base -attr objectVersion

La tabella seguente elenca gli schemi Active Directory e i corrispondenti Object Version:

Active Directory Object Version
Windows 2000 13
Windows 2003 30
Windows 2003 R2 31
Windows 2008 44
Windows 2008 R2 47
Windows 8 Beta 52
Windows 2012 RC 56

***ObjectVersion 39 – fare riferimento a http://blogs.technet.com/b/askds/archive/2011/07/15/friday-mail-sack-peevish-nediquette-edition.aspx 

3.  Installare un nuovo server con la versione del sistema operativo corretta e fare il join ad un dominio esistente.

4. 
Lanciare DCPROMO su questo server e selezionare l’opzione Additional Domain Controller for an existing Domain.

    Riferimento - http://technet.microsoft.com/en-us/library/cc753720(WS.10).aspx

     Nota – se utilizzate un DNS Integrato con Active Directory (ADI), questo verrà replicato come parte della replica di Active Directory.  

 

5.  Se progettate di rimuovere i vecchi server, dovrete trasferire i ruoli FSMO, il servizio DHCP et cetera sul nuovo server. 
Nota - potete identificare le informazioni sui DC con ruoli FSMO utilizzando il comando Netdom Query FSMO
     Riferimento per gli FSMO http://support.microsoft.com/kb/324801

   DHCP - http://support.microsoft.com/kb/962355/en-us

6.  Potete rimuovere un domain controller (demote) utilizzando il comando DCPROMO

    Riferimento - http://technet.microsoft.com/en-us/library/cc740017(WS.10).aspx