none
Spam Outlook.com IP namespace mining RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno, è qualche giorno che quando invio mail a destinatari hotmail o comunque che puntano a server outlook.com, ricevo messaggio di errore:

    5.5.0 smtp;550 SC-002 (BAY0-MC4-F59) Unfortunately, messages from 85.18.81.82 weren't sent. Please contact your Internet service provider since part of their network is on our block list. You can also refer your provider,
    ho inviato una richiesta al Supporto Recapito Outlook.com , che mi ha risposto :

    Ci sono indicatori del fatto che l’IP sopra indicato sia coinvolto nel namespace mining. Outlook.com sta bloccando tutte le e-mail inviate da questo IP. 

    Ho verificato che su mxtoolbox.com e l'IP del mio exchange non risulta su nessuno spam, come possono richiedere il delist?

    Grazie

    Giulio

    • Modificato Anca Popa giovedì 20 febbraio 2014 10:35 typo error
    giovedì 7 novembre 2013 11:54

Risposte

  • Ciao,

    Oltre a quanto gia' detto (e supponendo che tu abbia inviato la richiesta tramite questo formulario), aggiungo che puoi trovare le varie policies e dritte su questa pagina di troubleshooting dove viene menzionato anche il tuo codice di errore.

    Facci sapere com'e' andata,


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda.

    • Contrassegnato come risposta Irina Turcu mercoledì 27 novembre 2013 14:53
    venerdì 8 novembre 2013 21:47
  • ciao,

    se finisci in una black list da mxtoolbox lo vedi....ci sono agenzie che si occupano di "reputation spam " che operano in internet, pertanto se queste vedono che dal tuo ip pubblico (con il quale esce il tuo Exchange vs il mondo esterno) viene mandato spam (o per altri motivi) potresti ritrovarti in una blacklist, se questo succede per fare il delist devi cliccare sulla blacklist imputata e da li fare il delist....

    fai conto che il delist non è immediato. Inoltre se non risolvi il problema verrai rimesso in blacklist in breve tempo.

    se tu hai verificato che non sei in un black list pubblica molto probabilmente sei finito in una blacklist sui sistemi antispam Microsoft  ....spesso è li il problema....richiamali...e chiedi spiegazioni

    leggiti anche questo http://forum.winhost.com/threads/hotmail-live-servers-block-email.13562/ e http://forums.techguy.org/web-email/1042551-emails-bouncing-back-hotmail.html 

    Mattia Lodi

    • Proposto come risposta Anca Popa venerdì 8 novembre 2013 21:28
    • Contrassegnato come risposta Irina Turcu mercoledì 27 novembre 2013 14:53
    giovedì 7 novembre 2013 13:31
  • Già che ci siamo, direi che potrebbe essere utile leggere anche questa discussione ... sempre relativa al "namespace mining" in due parole la soluzione (correttamente suggerita) contenuta nella risposta inviata da "outlook.com" a seguito delle richiesta di delisting è, ritengo, estremamente chiara (e credo che le stesse informazioni siano state inviate anche a "Solz"); mi riferisco a

    "You must correct the problem and you must stop the behavior described above. We recommend that you work with your email or network administrator to review the logs of your email servers. Check the sending log files and concentrate on logs that are sending to nonexistent @hotmail.com, @live.com, @msn.com, @outlook.com?with multiple tries and failures."

    ora, quanto sopra significa semplicemente che prima di poter ottenere il delisting il mittente dovrà ricontrollare i propri logs verificando i messaggi inviati ad indirizzi "hotmail", "live" ...etc... e che abbiano ricevuto errori (es. mailbox inesistente) provvedendo quindi a rimuovere le cause di invio di tali messaggi; fatto ciò, sarà possibile procedere con il delisting

    più chiaro di così ... :)

    • Contrassegnato come risposta Irina Turcu mercoledì 27 novembre 2013 14:53
    lunedì 11 novembre 2013 10:07

Tutte le risposte

  • ciao,

    se finisci in una black list da mxtoolbox lo vedi....ci sono agenzie che si occupano di "reputation spam " che operano in internet, pertanto se queste vedono che dal tuo ip pubblico (con il quale esce il tuo Exchange vs il mondo esterno) viene mandato spam (o per altri motivi) potresti ritrovarti in una blacklist, se questo succede per fare il delist devi cliccare sulla blacklist imputata e da li fare il delist....

    fai conto che il delist non è immediato. Inoltre se non risolvi il problema verrai rimesso in blacklist in breve tempo.

    se tu hai verificato che non sei in un black list pubblica molto probabilmente sei finito in una blacklist sui sistemi antispam Microsoft  ....spesso è li il problema....richiamali...e chiedi spiegazioni

    leggiti anche questo http://forum.winhost.com/threads/hotmail-live-servers-block-email.13562/ e http://forums.techguy.org/web-email/1042551-emails-bouncing-back-hotmail.html 

    Mattia Lodi

    • Proposto come risposta Anca Popa venerdì 8 novembre 2013 21:28
    • Contrassegnato come risposta Irina Turcu mercoledì 27 novembre 2013 14:53
    giovedì 7 novembre 2013 13:31
  • Ciao,

    Oltre a quanto gia' detto (e supponendo che tu abbia inviato la richiesta tramite questo formulario), aggiungo che puoi trovare le varie policies e dritte su questa pagina di troubleshooting dove viene menzionato anche il tuo codice di errore.

    Facci sapere com'e' andata,


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda.

    • Contrassegnato come risposta Irina Turcu mercoledì 27 novembre 2013 14:53
    venerdì 8 novembre 2013 21:47
  • Ciao,

    Oltre a quanto gia' detto (e supponendo che tu abbia inviato la richiesta tramite questo formulario), aggiungo che puoi trovare le varie policies e dritte su questa pagina di troubleshooting dove viene menzionato anche il tuo codice di errore.


    Ciao Anca; giudicando da quanto ha scritto "Solz" sembra proprio che abbia tentato di contattare il supporto "outlook.com" ricevendo come riposta "Ci sono indicatori del fatto che l’IP sopra indicato sia coinvolto nel namespace mining. Outlook.com sta bloccando tutte le e-mail inviate da questo IP" - risposta che, appunto, corrisponde con il codice di errore (SC-002) ora, considerando che l'indirizzo IP in questione (che tra l'altro appartiene a FieraMilano) non risulta essere elencato in alcuna blacklist pubblica degna di fiducia (vedere qui per dettagli) direi che il "blacklisting" è senz'altro relativo al filtraggio interno applicato da "outlook.com" ora, considerando i motivi di tale filtraggio, l'amministratore dovrà prima di tutto risolvere il problema relativo al "namespace mining" (probabilmente dovuto alla presenza di macchine infette) e, fatto ciò potrà ricontattare "outlook.com" per richiedere il delisting; non esistono, che io sappia, altri metodi, in pratica NON si può semplicemente richiedere il delisting SENZA PRIMA aver risolto il problema che ha causato il listing.

    [edit]

    Dimenticavo, il "namespace mining" si riferisce a tentativi di invio emails verso indirizzi appartenenti ad un dato dominio allo scopo di trovare qualche indirizzo email valido; tale comportamento può essere dovuto a malware ma anche essere causato da una normale mailing list o newsletter; se gli indirizzi usati per la distribuzione non sono stati correttamente verificati (di norma andrebbe usato il "COI" - confirmed-opt-in) e/o se non vengono correttamente gestiti gli errori di invio (bounces etc...) da parte del mail-admin, l'invio ripetuto ad indirizzi errati o non esistenti potrà causare un problema come quello visto ... e la cosa è corretta dato che gestire un mailserver significa ANCHE gestire gli errori di invio.

    • Modificato ObiWan lunedì 11 novembre 2013 09:45
    lunedì 11 novembre 2013 09:39
  • Già che ci siamo, direi che potrebbe essere utile leggere anche questa discussione ... sempre relativa al "namespace mining" in due parole la soluzione (correttamente suggerita) contenuta nella risposta inviata da "outlook.com" a seguito delle richiesta di delisting è, ritengo, estremamente chiara (e credo che le stesse informazioni siano state inviate anche a "Solz"); mi riferisco a

    "You must correct the problem and you must stop the behavior described above. We recommend that you work with your email or network administrator to review the logs of your email servers. Check the sending log files and concentrate on logs that are sending to nonexistent @hotmail.com, @live.com, @msn.com, @outlook.com?with multiple tries and failures."

    ora, quanto sopra significa semplicemente che prima di poter ottenere il delisting il mittente dovrà ricontrollare i propri logs verificando i messaggi inviati ad indirizzi "hotmail", "live" ...etc... e che abbiano ricevuto errori (es. mailbox inesistente) provvedendo quindi a rimuovere le cause di invio di tali messaggi; fatto ciò, sarà possibile procedere con il delisting

    più chiaro di così ... :)

    • Contrassegnato come risposta Irina Turcu mercoledì 27 novembre 2013 14:53
    lunedì 11 novembre 2013 10:07
  • Ciao Anca; giudicando da quanto ha scritto "Solz" sembra proprio che abbia tentato di contattare il supporto "outlook.com" ricevendo come riposta "Ci sono indicatori del fatto che l’IP sopra indicato sia coinvolto nel namespace mining. Outlook.com sta bloccando tutte le e-mail inviate da questo IP" - risposta che, appunto, corrisponde con il codice di errore (SC-002)

    Ciao Obi,

    Ti do retta ma pensa che il supporto outlook.com puo' essere contattato anche in altri modi, da qui il mio intervento per girare quel formulario da compilare (ben necessario nel caso "Solz" non l'aveva gia' inoltrato e forse utile anche per chiarire la modalita' giusta di supporto nel caso ci sono in giro altri utenti che si imbattono contro lo stesso scenario). 

    Saluti,


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda.

    lunedì 11 novembre 2013 14:49
  • Ciao Obi,

    Ti do retta ma pensa che il supporto outlook.com puo' essere contattato anche in altri modi, da qui il mio intervento per girare quel formulario da compilare (ben necessario nel caso "Solz" non l'aveva gia' inoltrato e forse utile anche per chiarire la modalita' giusta di supporto nel caso ci sono in giro altri utenti che si imbattono contro lo stesso scenario). 


    Ciao di nuovo, Anca (e ben risentita, era un pezzo che non bazzicavo questi lidi) :D

    Si, hai ragione anzi, SICURAMENTE hai ragione... solo che ho l'impressione che "Solz" non abbia ben compreso il messaggio ricevuto; la regola è "sistema la causa del problema e POI chiedi il delisting" e vale per il 99.999% delle liste di filtraggio, ed è questo che cercavo di fargli capire; in pratica se si sta gestendo male un sistema di posta (la cosa può essere dovuta a vari motivi ed il sistema può essere stato "ereditato") è buona, anzi OTTIMA norma assicurarsi di monitorare lo stesso ed essere responsivi/reattivi nei confronti di segnalazioni di abuso ed errori, in caso contrario si rischia di venire considerati (a torto o ragione) dei "cattivi" ed ogni volta che ciò succede la reputazione dei propri IP/domini "cala" e riguagnarla è una faccenda lunga, ergo, meglio sistemare le cose PRIMA che dover poi subirne per lungo tempo le conseguenze DOPO :)

    Ri-Ciao :)


    mercoledì 13 novembre 2013 13:59
  • Ciao Obi,

    Non saprei quanto bene fosse compreso il messaggio ricevuto, magari Solz e' la persona piu' indicata per dirlo :-)

    Ciao Solz,

    Ad oggi il tuo quesito nel Forum di Exchange Server è ancora aperto per noi.

    Per chiudere il thread puoi segnare come risposta gli interventi che hanno risposto alla tua domanda iniziale, così anche gli altri utenti del forum possono sapere che si tratta di un thread risolto e riescono ad individuare la soluzione senza leggere tutta la discussione.

    Grazie,


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda.

    mercoledì 20 novembre 2013 11:02