none
InternalNLBBypassUrl - chiarimenti RRS feed

  • Domanda

  • ciao a tutti,

     

    oggi , testando un ambiente exchange server singolo con servizio HUB, CAS e MBOX tutto incluso ho notato una cosa e vorrei dei chiarimenti :

    Dando il comando :

     

    Get-WebServicesVirtualdirectory | fl indetity, *url

     

    oltre ai classici campi internalurl ed exteternal url mi sono imbattuto anche nel campo internalnlbbypassurl .

    allora stato attuale mi viene indicato :

     

    identity                           : srv-exc\ews (default web site )

    InternalNLBBypassUrl      : https://srb-exc.test.locale/EWS/Exchange.asmx

    InternalUrl                      : https://pippo.pippo.com/EWS/Exchange.asmx

    externalurl                      : https://pippo.pippo.com/EWS/Exchange.asmx

     

    ovviamente internalurl ed external url li ho modificati per farli compabiare con il certificato richiesto con common name pippo.pippo.com

    ma l'internalNLBBypassUrl ? lo devo lasciare cosi' ?

    Avevo l'idea , nei prossimi giorni, di installare un secondo Cas server.  e dopo aver configurato l'nlb di windows  (chiamandolo appunto pippo.pippo.com ) su ciascun server , creare un casarray e procedere con le varie prove.

    E' corretto dire che , una volta installato il CAS array , l'internalnlbbypassurl , per ciascun server cas, deve puntare a se stesso e non all'nlb ? Serve per non far passare via nlb da direttamente i servizi web ? tipo OAb etc etc ? ho detto una castornata?

     

    spero di essermi stato spiegato e ringrazio per l'aiuto che saprete fornirmi.

    Marco

     


    Greetings ! Marco
    mercoledì 10 agosto 2011 11:56

Risposte

  • Io direi che è corretto e la tua interpretazione è esatta.

    Tratto da http://msdn.microsoft.com/en-us/library/bb856576%28v=exchg.140%29.aspx

    You must set the InternalNLBBypassUrl property so that network load balancers are bypassed by proxy requests. This property takes the URL of the Exchange Web Services virtual directory on each Client Access server so that the traffic can bypass the network load balancers and go directly to the Client Access server.

    Ciao
    Gabriele

     


    -- Gabriele Tansini [MSFT] Microsoft Certified Master: Exchange 2007 "This posting is provided "AS IS" with no warranties, and confers no rights"
    • Contrassegnato come risposta Marco Marzola mercoledì 10 agosto 2011 19:45
    mercoledì 10 agosto 2011 16:15