none
Reti informatiche RRS feed

Risposte

  • Penso che tu con il termine "reti informatiche" ti stia riferendo al temine più generale di "informatica" ovvero quell'insieme di strumenti e tecniche che permettono di elaborare dati (definizione del tutto personale che probabilmente farà storcere il naso ai puristi delle definizioni).

    Sostanzialmente possiamo suddividere il mondo dell'informatica in due grosse aree: Hardware e Software. Questo ne consegue che ci sono due categorie di persone i Tecnici ed i Sistemisti/Programmatori.

    Spesso le due aree si contaminano tra di loro, il classico esempio di carriera è quello di passare da Tecnico a Sistemista/Programmatore a Commerciale.... (me lo dissero il primo giorno di lavoro: "Vedrai quì da noi potrai fare carriera... (purtroppo dopo un paio di anni la filiale chiuse)".

    Ovviamente questo mondo è cosi vasto che non fai in tempo a conoscere un prodotto che subito arriva la nuova versione e vai di nottate sui blog a carpire informazioni da applicare il giorno dopo.

    Per quanto riguarda l'Hardware possiamo suddividerlo in Server, Client e Networking (tralascio tutto quello che è assimilabile al mondo dei client tipo stampanti, scanner, etc.).

    Server e client viaggiano praticamente insieme e molti dei concetti si applicano ad entrambi. Il mondo del Networking (dal punto di vista Hardware) praticamente si può generalizzare nei cablaggi strutturati perchè su uno switch ci operi più da sistemista che da tecnico.
    Potresti avere la fortuna di entrare a lavorare in un Data Center dove la tecnologia dei server e dei cablaggi è portata su un livello di densità molto elevata ma il più delle volte si lavora su CED non CED ovvero singoli server che tengono su il sistema delle PMI italiane.

    Per quanto riguarda il Software ci sono i Sistemisti, ovvero quelli che si occupano prevalentemente di installare e manutenere sistemi operativi. database (SQL), sistemi di communication (Exchange), sistemi di gestione delle infrastrutture (S.C.) e poi ci sono i programmatori che ovviamente creano gli applicativi.

    Un sistemista deve cercare di avere una conoscenza a 360° perchè è il punto d'unione tra l'hardware, quindi i tecnici e l'applicativo ovvero i programmatori.

    Certamente è difficile, direi impossibile, conoscere tutto e conoscerlo bene. Molti sistemisti sono specialisti di un singolo prodotto (o famiglia), altri sono più orizzontali ovvero spaziano su molti ambiti. Sicuramente l'aria geografica e di conseguenza la possibile clientela influisce sulle scelte personali ed aziendali (se i miei clienti sono piccoli uffici probabilmente non investirò in formazione su Exchange).

    Un ambito interessante è quello dei database perchè praticamente ogni applicazione ne utilizza uno ma anche il mondo di Exchange è interessante vista la sempre maggiore diffusione della tecnologia VOIP e le funzionalità sempre più estese di integrazione tra mail, sms e telefonia. Certo l'Italia non è al top come strutture di WAN e telefonia mobile ma penso che nei prossimi anni saremo costretti a metterci al pari di altri paesi (Maya permettendo).

    Come vedi ti ho detto tutto e non ti ho detto niente (non avercela a male...), piuttosto dovresti tu dare delle indicazioni su quello che vorresti fare.

    Se sei arrivato alla fine della lettura sei un grande (ho scritto cosi tanto perchè sono in attesa che esca la pizza dal forno).

    Saluti
    Nino

    • Contrassegnato come risposta FriendWin lunedì 31 dicembre 2012 14:04
    domenica 30 dicembre 2012 19:15
  • Leggi , a titolo di approccio all'argomento , la tesi di Daniele:

    http://tesi.cab.unipd.it/27655/1/Tesi_Daniele_Simioni_575952.pdf

    Ciao


    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Expert-IT Pro \System Administration

    • Contrassegnato come risposta FriendWin lunedì 31 dicembre 2012 14:04
    domenica 30 dicembre 2012 19:41
    Moderatore
  • Certificazione CISCO
    • Contrassegnato come risposta FriendWin martedì 1 gennaio 2013 14:48
    lunedì 31 dicembre 2012 14:18

Tutte le risposte

  • Ciao, vista la domanda cosi generica mi verrebbe da risponderti, ironicamente, Google.

    A parte gli scherzi, dovresti dare qualche indicazione in più su quelle che sono le tue necessità  formative: Hardware (cablaggio, infrastruttura di networking, server, etc.), Software (Sistemi Operativi, Management, Database, Communication, etc.).

    Saluti

    Nino



    • Modificato NinoRCTN sabato 29 dicembre 2012 18:17
    sabato 29 dicembre 2012 18:16
  • Si, Nino hai ragione.

    Diciamo che mi voglio informare un po' su tutte le tipologie di reti informatiche, poiché potrei incontrare qualsiasi tipologia di cliente. Tuttavia, in base alla tua esperienza, vorrei che mi indicassi da dove iniziare e magari quali ritieni siano i servizi maggiormente richiesti nel mondo del lavoro.

    Grazie, ancora!

    domenica 30 dicembre 2012 13:49
  • Penso che tu con il termine "reti informatiche" ti stia riferendo al temine più generale di "informatica" ovvero quell'insieme di strumenti e tecniche che permettono di elaborare dati (definizione del tutto personale che probabilmente farà storcere il naso ai puristi delle definizioni).

    Sostanzialmente possiamo suddividere il mondo dell'informatica in due grosse aree: Hardware e Software. Questo ne consegue che ci sono due categorie di persone i Tecnici ed i Sistemisti/Programmatori.

    Spesso le due aree si contaminano tra di loro, il classico esempio di carriera è quello di passare da Tecnico a Sistemista/Programmatore a Commerciale.... (me lo dissero il primo giorno di lavoro: "Vedrai quì da noi potrai fare carriera... (purtroppo dopo un paio di anni la filiale chiuse)".

    Ovviamente questo mondo è cosi vasto che non fai in tempo a conoscere un prodotto che subito arriva la nuova versione e vai di nottate sui blog a carpire informazioni da applicare il giorno dopo.

    Per quanto riguarda l'Hardware possiamo suddividerlo in Server, Client e Networking (tralascio tutto quello che è assimilabile al mondo dei client tipo stampanti, scanner, etc.).

    Server e client viaggiano praticamente insieme e molti dei concetti si applicano ad entrambi. Il mondo del Networking (dal punto di vista Hardware) praticamente si può generalizzare nei cablaggi strutturati perchè su uno switch ci operi più da sistemista che da tecnico.
    Potresti avere la fortuna di entrare a lavorare in un Data Center dove la tecnologia dei server e dei cablaggi è portata su un livello di densità molto elevata ma il più delle volte si lavora su CED non CED ovvero singoli server che tengono su il sistema delle PMI italiane.

    Per quanto riguarda il Software ci sono i Sistemisti, ovvero quelli che si occupano prevalentemente di installare e manutenere sistemi operativi. database (SQL), sistemi di communication (Exchange), sistemi di gestione delle infrastrutture (S.C.) e poi ci sono i programmatori che ovviamente creano gli applicativi.

    Un sistemista deve cercare di avere una conoscenza a 360° perchè è il punto d'unione tra l'hardware, quindi i tecnici e l'applicativo ovvero i programmatori.

    Certamente è difficile, direi impossibile, conoscere tutto e conoscerlo bene. Molti sistemisti sono specialisti di un singolo prodotto (o famiglia), altri sono più orizzontali ovvero spaziano su molti ambiti. Sicuramente l'aria geografica e di conseguenza la possibile clientela influisce sulle scelte personali ed aziendali (se i miei clienti sono piccoli uffici probabilmente non investirò in formazione su Exchange).

    Un ambito interessante è quello dei database perchè praticamente ogni applicazione ne utilizza uno ma anche il mondo di Exchange è interessante vista la sempre maggiore diffusione della tecnologia VOIP e le funzionalità sempre più estese di integrazione tra mail, sms e telefonia. Certo l'Italia non è al top come strutture di WAN e telefonia mobile ma penso che nei prossimi anni saremo costretti a metterci al pari di altri paesi (Maya permettendo).

    Come vedi ti ho detto tutto e non ti ho detto niente (non avercela a male...), piuttosto dovresti tu dare delle indicazioni su quello che vorresti fare.

    Se sei arrivato alla fine della lettura sei un grande (ho scritto cosi tanto perchè sono in attesa che esca la pizza dal forno).

    Saluti
    Nino

    • Contrassegnato come risposta FriendWin lunedì 31 dicembre 2012 14:04
    domenica 30 dicembre 2012 19:15
  • Leggi , a titolo di approccio all'argomento , la tesi di Daniele:

    http://tesi.cab.unipd.it/27655/1/Tesi_Daniele_Simioni_575952.pdf

    Ciao


    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Expert-IT Pro \System Administration

    • Contrassegnato come risposta FriendWin lunedì 31 dicembre 2012 14:04
    domenica 30 dicembre 2012 19:41
    Moderatore
  • Diciamo che sono orientato sulla configurazione e risoluzione dei problemi di connessione ad internet sia tramite cavo, che wireless. 

    lunedì 31 dicembre 2012 14:07
  • Certificazione CISCO
    • Contrassegnato come risposta FriendWin martedì 1 gennaio 2013 14:48
    lunedì 31 dicembre 2012 14:18
  • Vi ringrazio per la vostra disponibilità, e colgo l'occasione per augurarvi un sereno 2013. :)
    martedì 1 gennaio 2013 14:49
  • Welcome.

    Ciao


    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Expert-IT Pro \System Administration

    martedì 1 gennaio 2013 14:49
    Moderatore