none
Disinstallazione Exchange on-prem post migrazione su Office365 RRS feed

  • Domanda

  • Buonasera,

    Sono a porre sul forum questa domanda in quanto non ho trovato una risposta precisa o una soluzione alternativa su scenari post migrazione verso Office365 con Azure AD Connect configurato

    E' possibile che i clienti ad oggi debbano mantenere Exchange on-premises installato onde evitare che la disinstallazione alteri di fatto i valori nello schema Active Directory?


    Mario

    giovedì 24 novembre 2016 16:24

Risposte

  • Il problema non è lo schema, quello non verrebbe modificato dalla disinstallazione, la questione sta invece nella gestione degli utenti, se hai attivato AADConnect non puoi modificare gli attributi exchange degli utenti tramite EAC di Exchange Online ma lo devi fare onprem, per poterlo fare devi mantenere almeno un server Exchange.

    Ci sono modi alternativi di modificare gli attributi onprem senza avere un Exchange, ad esempio tramite ADSIEDIT, ma non è ufficialmente supportato.

    Roberto


    Roberto Ferazzi
    Microsoft® MVP Office Server & Services (Exchange Server)
    Moderator in the Microsoft TechNet Italy Forums
    My MVP Profile

    MSExchange.Community

    giovedì 24 novembre 2016 16:29
    Moderatore
  • Qui trovi i riferimenti ufficiali al quesito che hai posto:

    https://technet.microsoft.com/en-us/library/dn931280(v=exchg.150).aspx

    https://blogs.msdn.microsoft.com/vilath/2015/05/25/office-365-and-dirsync-why-should-you-have-at-least-one-exchange-server-on-premises/

    Come dice Roberto, l'unico modo supportato per modificare gli attributi di un utente in caso di AADConnect e tramite la console Exchange, quindi è di fatto obbligatorio averne uno installato in casa.

    HTH

    Corrado

    martedì 29 novembre 2016 13:55

Tutte le risposte

  • Il problema non è lo schema, quello non verrebbe modificato dalla disinstallazione, la questione sta invece nella gestione degli utenti, se hai attivato AADConnect non puoi modificare gli attributi exchange degli utenti tramite EAC di Exchange Online ma lo devi fare onprem, per poterlo fare devi mantenere almeno un server Exchange.

    Ci sono modi alternativi di modificare gli attributi onprem senza avere un Exchange, ad esempio tramite ADSIEDIT, ma non è ufficialmente supportato.

    Roberto


    Roberto Ferazzi
    Microsoft® MVP Office Server & Services (Exchange Server)
    Moderator in the Microsoft TechNet Italy Forums
    My MVP Profile

    MSExchange.Community

    giovedì 24 novembre 2016 16:29
    Moderatore
  • Qui trovi i riferimenti ufficiali al quesito che hai posto:

    https://technet.microsoft.com/en-us/library/dn931280(v=exchg.150).aspx

    https://blogs.msdn.microsoft.com/vilath/2015/05/25/office-365-and-dirsync-why-should-you-have-at-least-one-exchange-server-on-premises/

    Come dice Roberto, l'unico modo supportato per modificare gli attributi di un utente in caso di AADConnect e tramite la console Exchange, quindi è di fatto obbligatorio averne uno installato in casa.

    HTH

    Corrado

    martedì 29 novembre 2016 13:55
  • Vi ringrazio per la risposta,

    Per i futuri nuovi inserimenti o la modifica degli utenti esistenti, mi trovo in linea con Ferrazzi sul fatto di avere come unica possibilità, quella di utilizzare ADSI-Edit o modica manuale degli attributi sulle proprietà utente.

    La mia domanda è sorta da un esperienza passata su alcuni ambienti dove, disinstallando l'ultimo exchange on-premise in ambienti di migrazione con AADConnect, ha avuto un effetto collaterale sugli attributi, cancellando così i valori all'interno degli attributi proxyaddressess (esempio alias email utente).

    In questo modo l'amministratore è stato costretto a reinserire nuovamente quei valori che erano prima presenti.

    Potrei ritrovarmi ad oggi con lo stesso problema nel caso voglia svolgere la disinstallazione Exchange on-premise al termine della migrazione su office365 con AADConnect?


    Mario



    lunedì 5 dicembre 2016 11:54