none
Dns in Windows Server 2008 RRS feed

  • Domanda

  • Salve a tutti, avrei bisogno di una spigazione piu' approfondita sulla funzione del DNS in una rete LAN.
    Mi spiego meglio;
    ho chiaro il funzionamento del DNS nello scenario internet, ora mi chiedo, che utlita' mi puo' aggiungere in una LAN?
    nel senso, al di la del server web, di cui ho chiaro il funzionamento e di cme il DNS possa risolvere i nomi di dominio sia su una rete interna sia su internet, che funzionalita' in piu' mi puo' dare in un contesto aziendale?
    Premetto, so che posso identificare gli host con un nome invece che con un ip, pero' nel momento in cui ho delle risorse condivise, come cartelle, stampanti,..accessbili dalle risorse di rete, non capisco a cosa possa servirmi.
    Scusate se ho detto detto delle cavolate, ma siamo qa' per questo no!!!! :D
    grazie a tutti
    lunedì 20 dicembre 2010 12:00

Risposte

  • Active Directory è un sistema basato sul DNS, quindi se non hai un DNS sulla rete interna, non utilizzi Active Directory.

    Il meccanismo si basa su records SRV che vengono inseriti nella zona avente il nome del tuo dominio.

    Tali record contenenti "servizi" sono necessari a trovare tutte le funzionalità della tua rete (Kerberos, Global Catalog e così via).

    In uno scenario in cui NON utilizzi Active Directory il DNS su LAN è meno importante, può servirti per risolvere i nomi dei servizi di aziende con cui hai (ad esempio) una intranet oppure per centralizzare le query DNS in modo da avere una "cache" unica (ed evitando così che ogni client debba risolvere sui DNS pubblici nomi già richiesti da altri)


    Fabrizio Volpe
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    lunedì 20 dicembre 2010 12:28

Tutte le risposte

  • Active Directory è un sistema basato sul DNS, quindi se non hai un DNS sulla rete interna, non utilizzi Active Directory.

    Il meccanismo si basa su records SRV che vengono inseriti nella zona avente il nome del tuo dominio.

    Tali record contenenti "servizi" sono necessari a trovare tutte le funzionalità della tua rete (Kerberos, Global Catalog e così via).

    In uno scenario in cui NON utilizzi Active Directory il DNS su LAN è meno importante, può servirti per risolvere i nomi dei servizi di aziende con cui hai (ad esempio) una intranet oppure per centralizzare le query DNS in modo da avere una "cache" unica (ed evitando così che ogni client debba risolvere sui DNS pubblici nomi già richiesti da altri)


    Fabrizio Volpe
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    lunedì 20 dicembre 2010 12:28
  • Ciao Mauro,

     

    il funzionamento del DNS è fondamentale per l'utilizzo di un dominio ossia Active Directory,anzitutto quando crei L'active directory questa si congiunge in maniera totale con esso creando,l'active directory integrated zone,che permette il il le repliche di active directory in maniera automatica,al cambiamento dei nomi e o degli indirizzi IP,senza necessità di andare a modificarle a mano.

    Il DNS poi ti permette di avere un server di risoluzione dei nomi direttamente all'interno della tua lan,quindi ogni richiesta verso internet il tuo dns una volta risolto il nome del sito  lo memorizzerà e così non dovrà ogni volta interrogare i dns dei tuoi provider e quelli Root di internet,permettendo una risoluzione più veloce.Lui stesso ha dei server di riferimento chiamati "forwarders" che sono interrogati nel momento che lui non conosce l'indirizzo ip di un dato nome di un sito.Il dns è un servizio distribuito su vari server nella rete internet,

    Ad ogni modo sul Dns c'è molto da dire,se avessi voglia di capire bene ti consiglio questo lo studio di qualche testo o su internet:

    http://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&tl=it&u=http://articles.techrepublic.com.com/5100-10878_11-1047741.html

    Ecco un link

    Spero di averti chiarito qualche dubbio

     


    Grazie e cordiali saluti
    lunedì 20 dicembre 2010 12:35
  • a quanto è già stato detto aggiungo solo il consiglio di un buon libro di Leone Randazzo

    http://www.guidadns.it/

    ciao.

     


    Edoardo Benussi - Microsoft® MVP
    Management Infrastructure - Systems Administration
    https://mvp.support.microsoft.com/Profile/Benussi
    Windows Server Italian Forum Moderator
    edo[at]mvps[dot]org
    lunedì 20 dicembre 2010 12:45
    Moderatore
  • Grazie mille, siete stati molto gentili!

    A proposito del libro, sto gia' utilizzando Windows Server 2008 - La guida complete - Jonathan Hassel - O reilly

    Dopo la prima parte, dove spiega il ruolo di file server, ce il capitolo sul DNS, e' molto completo di teroria, e illustra i wizard di installazione dei vari servizi, ma poi non fa esempi concreti sul suo utilizzo e mi sono trovato un po' spiazzato.

    Avevo intuto che e' complementare alla tecnologia Acive Directory, che nel libro' il capito subito dopo.

    A questo proposito avrei un altra domanda:

    Anche in reti di piccole dimensione, con meno di 10 client, e' consigliabiel utilizzare active directory?

    Cma grazie, le risposte sono state ottime e assolutamente tecniche!

     

    lunedì 20 dicembre 2010 12:52
  • Avendo a disposizione un server, anche con solo 10 client è consigliabile la configurazione di un dominio e del AD. Questo perché consente la gestione centralizzata di permessi, privilegi e policy (GPO) aumentando la sicurezza della rete. Altri servizi (DNS e DHCP) si integrano inoltre con AD.

    Inoltre oggi sono 10, ma con una corretta configurazione non avrai difficoltà anche in caso di future espanzioni.

     


    Adriano Mariolini MCITP Server Administrator MCTS Windows Server 2008 Applications Infrastructure, Configuration adriano.mariolini[at]my.sysadmin.it
    lunedì 20 dicembre 2010 12:58
  • Salve a tutti e scusate l'intromissione... vorrei iniziare a lavorare con i sistemi server e sono alla ricerca di un buon libro o guida. In rete ho notato  il libro "Windows Server 2008 - La guida completa - Jonathan Hassel - O reilly". Me lo consigliate o c'è di meglio?.  Ho esperienza solo su sistemi operativi client e vorrei imparare ad amministrare e configurare un server.

    Vi ringrazio anticipatamente

    Giuseppe

    sabato 16 aprile 2011 13:59
  • Salve a tutti e scusate l'intromissione... vorrei iniziare a lavorare con i sistemi server e sono alla ricerca di un buon libro o guida. In rete ho notato  il libro "Windows Server 2008 - La guida completa - Jonathan Hassel - O reilly". Me lo consigliate o c'è di meglio?.  Ho esperienza solo su sistemi operativi client e vorrei imparare ad amministrare e configurare un server.

    Vi ringrazio anticipatamente

    Giuseppe


    Prova a guardare anche questo:

    Introducing Windows Server 2008 R2
    Charlie Russel Craig Zacker

    Saluti

    Nino

    domenica 17 aprile 2011 05:34
    Moderatore
  • Grazie mille Nino, sei stato molto gentile

    Saluti

    Giuseppe

    lunedì 18 aprile 2011 12:21