none
valutazione licenza exchange in software assurance RRS feed

  • Domanda

  • Ciao a Tutti,
    in azienda sto valutando a brevissimo tempo l'update di exchange dalla versione 2007 alla versione 2013, naturalmente la licenza che andrò ad acquistare sarà di exchange 2016 ma penso di muovermi verso exchange 2013 per problemi di compatibilità per  l'update di exchange e per compatibilità di alcuni vecchi client che hanno licenze di office 2007, oltre alla stabilità di exchange 2013 rispetto al nuovo nato exchange 2016.

    Ora la mia domanda è legata alla software assurance per 2 anni conviene sottoscriverla nel mio caso?

    Io sarei più per l'acquisto della licenza senza assurance per il motivo che più in la posso fare l'update alla 2016 e in più visto il tempo di vita e update dei server exchange non andrei a sfruttare la software assurance.

    Voi cosa mi suggerite?

    Vi ringrazio per il tempo che mi avete dedicato.
    Ciao!

    martedì 13 dicembre 2016 12:03

Risposte

  • La Software Assurance non è da vedere solo come una possibilità di "upgrade gratuito" ma è da vedere in un disegno molto più vasto, fatto di servizi e benefici:

    https://www.microsoft.com/en-us/licensing/licensing-programs/software-assurance-default.aspx

    Il fatto che tu ti stia chiedendo se ha senso o meno per una problematica di licensing di Exchange, vuol dire che non fa al caso tuo :-)

    Diversamente, ti consiglio di contattare Microsoft e di farti fare una proposta più completa e strutturata.

    Roberto

    P.S.: Quello che tu chiami "il nuovo nato" sta funzionando nel cloud da circa due anni e da più di un anno onprem, si sta dimostrando un grande prodotto e non soffre certo di "instabilità", non so se tu hai esperienze che ti portano ad affermare il contrario, nel caso, condividi pure :-)


    Roberto Ferazzi
    Microsoft® MVP Office Server & Services (Exchange Server)
    Moderator in the Microsoft TechNet Italy Forums
    My MVP Profile

    MSExchange.Community

    martedì 13 dicembre 2016 12:42
    Moderatore