none
Installazione windows 10 su disco SSD non riesce a fare il boot RRS feed

  • Domanda

  • Un saluto a tutti,
    su un notebook (dell - con windows 10 pro ita 1709) ho sostituito il disco hdd con un SSD (evo samsung) da 250Gb.
    Ho eseguito una installazione pulita da zero tramite chiavetta usb preparata a suo tempo con la iso della versione 1709.
    Con mia grande sorpresa quando vado a riavviare il notebook ha problemi al boot. Le ho provate tutte ma non mi era mai capitato che installando da zero il sistema operativo vada su tutto per bene poi però non riesce a riavviarsi.
    Ho provato a reinstallare con un altro disco SSD (sempre stessa marca e stesso size) ma sempre lo stesso problema.

    Penso di aver provatto tutto il possibile per tentare il ripristino del riavvio, tentato vari comandi per il rispristino del boot (fix vari etc), riprovato più volte a reinstallare il sistema operativo, niente. Ho installato EasyBCD e rifatta la configurazione di avvio, niente da fare. Il sistema si avvia solo se si lascia inserita la chiavetta di installazione di windows (probabilmente vede un boot e quindi prosegue poi con il boot da disco SSD). Sono disperato.
    Vedo che in rete non sono l'unico ad avere il problema ma non trovo soluzione.
    Domani rifaccio la chiavetta di installazione e riprovo (in rete consigliano di fare la chiavetta dalla iso con rufus in modalità Uefi for GPT).

    Qualcuno gentilmente ha qualche altro consiglio/soluzione da proporre?
    Grazie
    Bob

    lunedì 26 febbraio 2018 17:07

Tutte le risposte

  • Ho smesso di provare con gli EVO.

    Anche se in "qualche pezzo" il sistema si installa poi è inaffidabile.

    Apri un ticket con Samsung poiché sono già a conoscenza del problema.


    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows and Devices for IT \System Administration

    lunedì 26 febbraio 2018 18:36
    Moderatore
  • Con EFI, UEFI, Secure boot, Compatibility Support Module, Fast Boot, gpt ora le cose sono diventate molto più complesse e se tu avevi una chiavetta non EFI e il "bios"  del tuo computer  era settato per il boot nativo efi, terminata l'installazione al reboot windows non partirà! Questo è normale...

    Potresti rimettere il disco originale, collegare con un box usb il disco SSD, poi con il data migration di samsung , clonare , terminata l'operazione  riprovi il disco SSD sul ntebook, se parte, sai che il disco è ok quini  devi procurarti il supporto corretto per l'installazione, se non parte sei nel caso del post precedente.

      Probabilmente se "ciampinavi" nel bios la tua precedente installazione sarebbe potuta anche andare (non farlo ora, perchè rischi di non trovare la combinazione per fa ripartire il vecchio hd).

    Ciao Gas


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere

    lunedì 26 febbraio 2018 19:59
    Moderatore
  • Pensando di rendere più semplice possibile la mia richiesta, non avevo detto che la prima operazione era stata in effetti quella di clonazione del disco hdd sul ssd (fatta con acronis). E' stato lì che ho visto il mancato boot. A quel punto pensando ad un problema legato alla clonazione ho deciso per la fresh install da chiavetta. Nota che questa operazione di clonazione per il passaggio dei notebook da disco hdd a ssd l'ho già fatta con successo su 3 notebook e sempre con lo stesso modello di disco ssd. Uso gli EVO 850 da un po' con soddisfazione, ma debbo dire che questi ssd sono di release recente (MZ-75E250B mentre prima erano MZ-75E250Z).
    Domani riprovo con una chiavetta diversa ma a questo punto temo che il problema siano proprio i samsung, quindi spero abbia ragione Franco.
    Grazie!! Bob

    lunedì 26 febbraio 2018 20:40
  • Beh, non si tratta di ragione o torto.

    Può darsi che io sia incappato in una serie sfortunata di EVO.

    Per esempio in moltissime macchine con Windows 10 ho usato gli 850 Pro senza alcun problema e con affidabilità totale.


    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows and Devices for IT \System Administration

    lunedì 26 febbraio 2018 21:58
    Moderatore
  • Pensando di rendere più semplice possibile la mia richiesta, non avevo detto che la prima operazione era stata in effetti quella di clonazione del disco hdd sul ssd (fatta con acronis). E' stato lì che ho visto il mancato boot. A quel punto pensando ad un problema legato alla clonazione ho deciso per la fresh install da chiavetta.

    [cut]

    Adesso è tutto molto più chiaro, tendenzialmente più informazioni ci sono,  meglio è per l'individuazione della soluzione. Se il clone  (andato a buon fine senza errori) di un disco funzionante, non va,  rimangono poche alternative... forse una sola.

    ciao Gas


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere

    lunedì 26 febbraio 2018 23:11
    Moderatore
  • Cioè i dischi sono da buttare? Ne ho presi 10 acc...
    Grazie
    martedì 27 febbraio 2018 06:36
  • Cioè i dischi sono da buttare? Ne ho presi 10 acc...
    Grazie

    Chiama Samsung e apri un ticket.

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows and Devices for IT \System Administration

    martedì 27 febbraio 2018 08:18
    Moderatore
  • Ciao,
    vi aggiorno. Ho rifatto la chiavetta di installazione. Ho scaricato la ISO questa mattina e poi ho fatto la chiavetta con rufus con lo schema GPT per UEFI. Reinstallato e ora funziona tutto bene. Avevo provato anche una nuova chiavetta fatta con schema MBR per Bios o UEFI e in questo caso solito problema dopo la installazione c'è il mancato boot (perchè non vede il disco di boot).
    Debbo dire però che ho cambiato nel bios (questa mattina) il boot mettendolo UEFI al posto del legacy perchè se no non mi vedeva la chiavetta di setup.
    Non vorrei che il problema fosse tutto lì.
    Adesso non riesco a fare la controprova ma non vorrei che il problema fosse quello...

    Ringrazio di cuore te e gastone per la collaborazione!

    bob

    martedì 27 febbraio 2018 14:34
  • Bene!

    Buon lavoro.


    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows and Devices for IT \System Administration

    martedì 27 febbraio 2018 14:38
    Moderatore
  • Se ne deduce che il tuo metodo di clonazione non era adatto (usa data migration) e C.V.D. "Con EFI, UEFI, Secure boot, Compatibility Support Module, Fast Boot, gpt ora le cose sono diventate molto più complesse"

    ciao Gas


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere

    martedì 27 febbraio 2018 17:03
    Moderatore