locked
Consiglio su organizzazione vhd x SBS2011 virtualizzato. RRS feed

  • Domanda

  • Vorrei installare un SBS2011 standard sotto Hyper-V.

    Nelle installazioni fisiche, normalmente partiziono in tre l'unità disco : sistema, sysstorage (exchange,sql,sharepoint,wsus,etc.), userstorage (share di rete, userfolders, redirected folders). Lo faccio più che altro per motivi di ordine.

    In ambiente virtuale, conviene fare vhd diversi per le unità oppure posso fare un unico vhd (come nel fisico) e partizionarlo ?

    Grazie per i consigli

    martedì 20 marzo 2012 12:07

Risposte

  • A mio avviso conviene fare almeno un disco VHD per il sistema operativo e un disco VHD per i dati, connesso al Controller SCSI della VM.

    HTH


    Andrea Gallazzi
    http://www.andreagallazzi.com
    This posting is provided "AS IS" with no warranties, and confers no rights.

    • Contrassegnato come risposta Aldo_ martedì 20 marzo 2012 17:50
    martedì 20 marzo 2012 13:14
  • La scelta è molto soggettiva....io preferirei creare 3 VHD separati (con una partizione per file) perchè più pratico a livello di gestione, backup e ripristino lato sistema host. Utilizzare un solo VHD con più partizioni all'interno è meno gestibile lato sistema host perchè il file è unico, ma dal punto di vista del sistema client è praticamente equivalente (hai sempre 3 partizioni separate).


    martedì 20 marzo 2012 13:17
    Moderatore

Tutte le risposte

  • A mio avviso conviene fare almeno un disco VHD per il sistema operativo e un disco VHD per i dati, connesso al Controller SCSI della VM.

    HTH


    Andrea Gallazzi
    http://www.andreagallazzi.com
    This posting is provided "AS IS" with no warranties, and confers no rights.

    • Contrassegnato come risposta Aldo_ martedì 20 marzo 2012 17:50
    martedì 20 marzo 2012 13:14
  • La scelta è molto soggettiva....io preferirei creare 3 VHD separati (con una partizione per file) perchè più pratico a livello di gestione, backup e ripristino lato sistema host. Utilizzare un solo VHD con più partizioni all'interno è meno gestibile lato sistema host perchè il file è unico, ma dal punto di vista del sistema client è praticamente equivalente (hai sempre 3 partizioni separate).


    martedì 20 marzo 2012 13:17
    Moderatore
  • Ciao Fab.

    Potresti farmi capire perchè, secondo te, è più gestibile lato host avendo vhd diversi ?

    Cioè, se avessi un solo file vhd sarebbe ancora più semplice: backuppo un solo file e ho tutto.

    O no... ?

    Grazie

    martedì 20 marzo 2012 18:17
  • Ad esempio se i dati cominciano ad occupare parecchio spazio potresti spostare i VHD su più percorsi con politiche di backup diverse, senza la necessità di "centralizzare" il tutto. Con un file unico invece sei obbligato (parlo sempre lato host) di fare sempre il backup di tutto, quindi anche se ti serve montare il file VHD per accedere ad un singolo file su una partizione devi sempre portarti dietro anche tutto il sistema operativo e la partizione magari che non ti serve.

    martedì 20 marzo 2012 23:17
    Moderatore
  • Giusto!

    Però, in questo caso specifico, tra sistema e dati non si supererebbero i 150 GB.

    Credo che sia un valore che possa legittimare il file unico.

    Eventualmente, potrei spostarli in futuro.

    Grazie ancora

    mercoledì 21 marzo 2012 10:59