none
roaming profile, soap, https e vba macro RRS feed

  • Domanda

  • Salve a tutti,

    ho la necessità di utilizzare un applicativo (sviluppato in VBA) che tramite soap accede ad un wsdl in https.

    Se l'applicativo viene lanciato da un utente di dominio con il roaming profile (\\storage\home\...) in https ricevo errore, se chiamo la risorsa in http, se l'utente non ha il roaming profile o è un utente della macchina locale tutto funziona correttamente.

    Tramite internet explorer accedo al wsdl sia in https che in http senza problemi.

    Avete suggerimenti?

    Grazie!

    Il codice è simile a questo

    Dim SoapClient As MSSOAPLib30.SoapClient30
    Set SoapClient = New MSSOAPLib30.SoapClient30
    
    Dim WSDLPath As String
    WSDLPath = "https://secure.xxx.yyy/resource.asmx?WSDL"
    Call SoapClient.MSSoapInit(WSDLPath)
    sabato 1 ottobre 2016 13:08

Risposte

  • Ciao Alessandro,

    ho scritto qui perché il problema appare essere esclusivamente legato all'uso del roaming profile, senza il quale l'applicativo o quelle semplici 5 righe in VBA funzionano correttamente.

    Ho immaginato che attivando i roaming profile qualche file legato all'uso dei certificati venisse spostato/copiato nel profilo utente in una posizione non raggiungibile dall'applicativo ma purtroppo in rete non ho trovato nulla.

    Grazie comunque,

    Daniele

    lunedì 3 ottobre 2016 13:28

Tutte le risposte

  • Non credo che troverai una risposta. Soprattutto perchè è chi sviluppa l'applicativo che dovrebbe dirti il perchè non funziona come vuoi lanciarlo tu, sempre che sia in grado di fare un debug a questo livello.

    Spesso e sempre più spesso qui viene confuso lo scopo dei forum Technet: Risolviamo problemi sistemistici legati alle tecnologie Microsoft che si generano nel loro utilizzo quotidiano, non facciamo debug dei software conto terzi, per due principali motivi:

    1) non abbiamo il tempo

    2) non abbiamo i sorgenti e non sappiamo come operano i sw conto terzi 

    il terzo motivo sarebbe: il debug costa caro e va fatto fare a chi ha tempo e competenze che si fanno pagare, ma i primi due sono postulati del terzo. Puoi provare su MSDN ad indirizzare il tuo quesito, forse avrai più fortuna, qui la vedo grigia...

    Ciao.

    A.


    domenica 2 ottobre 2016 09:11
    Moderatore
  • Ciao Alessandro,

    ho scritto qui perché il problema appare essere esclusivamente legato all'uso del roaming profile, senza il quale l'applicativo o quelle semplici 5 righe in VBA funzionano correttamente.

    Ho immaginato che attivando i roaming profile qualche file legato all'uso dei certificati venisse spostato/copiato nel profilo utente in una posizione non raggiungibile dall'applicativo ma purtroppo in rete non ho trovato nulla.

    Grazie comunque,

    Daniele

    lunedì 3 ottobre 2016 13:28
  • ma c'è un certificato anche lato client per utilizzare questo web service oppure solo lato server ?

    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Enterprise Mobility
    edo[at]mvps[dot]org


    mercoledì 12 ottobre 2016 10:20
    Moderatore