none
indicizzazione LENTA... RRS feed

  • Domanda

  • è ormai da un pò che sono passato a w10. In w7, quando inserivo qualche nuovo percorso, pur essendo molto lento il processo di indicizzazione poi terminava... ora, se vado es. dentro outlook 2013 e provo a fare una ricerca di parole dentro le email, mi dice sempre che l'indicizzazione è in corso (107.000 elementi rimanenti), ho provato anche a lasciare il pc acceso per diverse ore senza usarlo ma niente, ho provato a ricreare l'indice ma di nuovo sembra non completare mai l'operazione...

    c'è verso di dare priorità al thread della ricreazione dell'indice, e non aspettare che lui senta che il computer è inattivo? ho come l'impressione che lui non lo senta mai inattivo...

    grazie,

     
    mercoledì 25 novembre 2015 21:54

Risposte

  • purtroppo non c'è stato niente da fare... l'unica soluzione è stata reinstallare win 10 e importare i vecchi files pst in access, ed l'index l'ha costruito tutto e velocemente.
    • Contrassegnato come risposta maverich1 martedì 16 febbraio 2016 17:08
    martedì 16 febbraio 2016 17:08

Tutte le risposte

  • ciao maverich,

    prova così

    WIN + X > Gestione computer >servizi e applicazioni > cerca il servizio Windows Search > stoppalo > configuralo con l'avvio automatico

    ora WIN + R > regedit > cerca la seguente chiave 

    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows Search\SetupCompletedSuccessfully 

    Imposta il valore di SetupCompletedSuccesfully a 0

    avvia il servizio Windows Search e riavvia

    il sistema sarà lento, sarà ricreato il DB

    testa il sistema

    Elvis

    Avviso L'errata modifica del Registro di sistema tramite l'editor o un altro metodo può causare seri problemi, che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non è in grado di garantire la soluzione di problemi derivanti dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema. La modifica del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell'utente. Prima di procedere a modifiche del registro si consiglia di effettuare un salvataggio delle chiavi interessate, come indicato in:Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows<o:p></o:p>


    Alvise Cervellati - MVP Windows Expert-Consumer

    giovedì 26 novembre 2015 08:28
  • Tieni anche presente che potresti avere il pst daneggiato visto che ai 100.000 elementi la dimensione è sicuramente importante e qualcosa al suo interno potrebbe bloccarti l'indicizzazione. Consiglio quindi uno scanpst.exe prima di reindicizzare.

    Ciao.

    A.

    giovedì 26 novembre 2015 09:24
    Moderatore
  • Ciao maverich,

    Non abbiamo ricevuto alcun aggiornamento e mi chiedevo se possiamo aiutarti ulteriormente o se il tuo quesito è stato risolto.
    Se così fosse ti saremmo grati di condividere il feedback in questo spazio ricordandoti che altri membri della community potrebbero riscontrare comportamenti simili.

    Grazie in anticipo.


    Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda.

    martedì 8 dicembre 2015 14:02
  • Per ora non ho risolto... ho fatto la correzione dei file pst, ha trovato alcuni errori ma non ne vuole sapere di reindicizzare... Sto pensando di esportare tutta la posta vecchia in una macchina virtuale, per eliminare l'occorrenza del .pst ingombrante, ma è un workaround piuttosto scomodo.

    martedì 8 dicembre 2015 21:10
  • hai provato anche la soluzione suggerita di ricreare il DB? prima crea un punto di ripristino del sistema

    Alvise Cervellati - MVP Windows Expert-Consumer

    mercoledì 9 dicembre 2015 09:41
  • Io invece ti dico...ricrea il pst.

    Esportalo, crea un nuovo profilo outlook nuovo di zecca, reimportalo. E vedi se indicizza.

    Ciao.

    A.

    mercoledì 9 dicembre 2015 17:53
    Moderatore
  • hai provato anche la soluzione suggerita di ricreare il DB? prima crea un punto di ripristino del sistema

    Alvise Cervellati - MVP Windows Expert-Consumer

    Ho provato a seguire i passi indicati, ma al riavvio non mi sembra che faccia più di tanto, si limita a ripartire da zero nell'indicizzazione (sempre continuamente interrotta anche se il computer è idle) per poi fermarsi lasciandomi i classici 100.000 e passa elementi da indicizzare che corrispondono, immagino, al file pst di outlook (4829294 KB) in cui ho tutti i messaggi archiviati (con l'archiviazione automatica), ma che mi piacerebbe indicizzare per poter effettuare sporadiche ricerche storiche.
    • Modificato maverich1 domenica 13 dicembre 2015 20:53
    domenica 13 dicembre 2015 20:51
  • Io invece ti dico...ricrea il pst.

    Esportalo, crea un nuovo profilo outlook nuovo di zecca, reimportalo. E vedi se indicizza.

    Ciao.

    A.

    quali sono i passaggi per poter eseguire l'operazione che descrivi? uso outlook 2013, ho un corrente.pst nel quale finisce la posta ed un archiviati.pst in cui deposito la roba archiviata (archiviazione automatica)
    domenica 13 dicembre 2015 20:55
  • Alessandro, puoi per favore aiutarmi nella ricreazione del profilo? Grazie,
    domenica 20 dicembre 2015 15:41
  • basta andare in pannello di controllo, posta elettronica 32 bit e creare un nuovo profilo...
    domenica 20 dicembre 2015 17:11
    Moderatore
  • Scusami ma non riesco proprio a capire... cosa devo fare prima di aprire questo nuovo profilo, scollegare archiviati.pst dal vecchio? e come faccio a reimportarlo nel nuovo?

    Grazie,

    domenica 20 dicembre 2015 21:05
  • esporti il pst dal profilo attuale, crei un nuovo profilo outlook dal "posta eletteronica 32bit", lo apri..importi il file esportato...

    lunedì 21 dicembre 2015 12:36
    Moderatore
  • Ciao Alessandro, sto provando a fare quanto mi dici, ma:

    1) non ho posta elettronica 32 bit, solo posta elettronica;

    2) all'interno non ho opzioni né di esportazione né di importazione....

    Grazie, ciao

    sabato 2 gennaio 2016 14:24
  • Se non hai il "32bit" allora ha su un office x64 magari...non lo so...magari guardaci...ad ogni modo di li dovresti poter creare i profili lo stesso. L'esportazione si fa da dentro outlook...menu file\apri ed esporta\importa ed esporta\esporta in un file...ecc....ma sul serio dal 25 Novembre stiamo provando ad esportare un file di outlook? :-)

    Ciao.

    A.

    sabato 2 gennaio 2016 15:24
    Moderatore
  • Grazie Alessandro, ho fatto quello che hai detto ma non ha risolto niente. L'indicizzazione non riesce nuovamente a catalogare oltre 80.000 elementi (nel frattempo avevo ripulito oltre 20.000 elementi dal file archiviati.pst), il nuovo archivio si chiama archiv2.pst. Ho cancellato il DB dell'index ed ho anche modificato una policy per far viaggiare l'indexer in foreground (http://superuser.com/questions/234211/can-i-force-full-speed-to-the-indexing-service-of-windows). La cosa strana è che cercando da start->opzioni indicizzazione, indica che l'indicizzazione è stata completata, mentre da outlook dice sempre un numero intorno a 80000, a volte scende ed a volte (stranamente!) risale di un migliaio (nel frattempo non ho ricevuto così tanta posta!).

    Altre indicazioni?

    Grazie,

     
    domenica 3 gennaio 2016 16:27
  • Come soluzione finale proverei un utente di windows nuovo di zecca e provare ad indicizzare da quello, in caso ancora negativo direi che personalmente ho finito le idee light...resta quella hard...
    domenica 3 gennaio 2016 18:08
    Moderatore
  • purtroppo non c'è stato niente da fare... l'unica soluzione è stata reinstallare win 10 e importare i vecchi files pst in access, ed l'index l'ha costruito tutto e velocemente.
    • Contrassegnato come risposta maverich1 martedì 16 febbraio 2016 17:08
    martedì 16 febbraio 2016 17:08