none
Virtual PC o Hyper-V (Windows 8) RRS feed

  • Domanda

  • Ciao a tutti,
    ho appena finito di installare Windows 8.

    Mi devo ancora abituare a Metro, in quanto non ho trovato il modo per fare ordine nelle applicazioni che prima, nel vecchio start, dividevo in cartelle con un ordine quasi maniacale.

    Ma il mio vero problema è la possibilità di utilizzare le molteplici macchine virtuali che ho realizzato con Virtual PC.

    Ogni macchina virtuale era formata dai seguenti file:
    - nomemacchina.vmc (file piccolissimo che le impostazioni della macchina virtuale)

    - nomemacchina.vhd (file molto grosso 5-10 Gb con l'hardisk virtuale)

    Tutte le macchine virtuali le ho salvate in un hardisk esterno ed in ogni pc in cui lo collegavo facevo doppio-click sul file "nomemacchina.vmc" (quello piccolo) e la macchina virtuale si avviava ed era pronta all'uso.

    Ora vorrei conservare questa possibilità (ovvero di utilizzare le macchine vrtuali su più pc alcuni con Win7, altri con Win8 semplicemente facendo doppio-click sul file piccolo), ma Virtual PC non è compatibile con Win8 :-((

    Prima di perdere giornate a capire Hyper-V con quest'ultimo posso fare esattamente la stessa cosa?
    Oppure avete qualche altro consiglio?

    Grazie in anticipo.
    mercoledì 12 dicembre 2012 10:31

Risposte

Tutte le risposte

  • mercoledì 12 dicembre 2012 12:01
    Moderatore
  • Ciao Edoardo,

    ti ringrazio per la risposta.

    Non sono molto bravo in inglese, ma mi sembra di aver capito che viene spiegata la procedura per importare in Hyper-V le mie macchine virtuali.
    Tuttavia mi sembra sempre di capire (dimmi se sbaglio) che la "nuova" macchina virtuale non sarà più compatibile con Vitual PC su Windows 7.
    E quindi perdo l'attuale portabilità (da un pc ad un'altro) delle mie macchine virtuali.

    Spero che tu o qualcun altro possa dirmi il contrario :-( altrimenti sarò costretto a reinstallarmi il mio vecchio Windows 7 :-(((

    mercoledì 12 dicembre 2012 12:17
  • qui trovi quclhe soluzione alternativa

    http://winsupersite.com/article/windows8/windows-8-tip-virtualize-hyperv-143521

    ma non potrai mai aprire le tue virtual machine in ambienti diversi a meno che non ritorni a win7.

    ciao.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP
    edo[at]mvps[dot]org

    mercoledì 12 dicembre 2012 13:07
    Moderatore
  • Questo è proprio un peccato!

    Virtual PC era di una facilità unica: tutto su soli due file, che potevo spostare/copiare dove volevo; un doppio-click e via....
    Avevo già provato VirtualBox che per molti aspetti è anche meglio di Virtual PC, ma non consentiva la portabilità delle Macchine Virtuali e quindi ho rinunciato ad utilizzarlo.

    Non riesco proprio capire perchè Microsoft abbia deciso di non implementarlo in Win8, o quanto meno di trovare una soluzione alternativa che consentisse comunque questa portabilità.

    Un vero peccato! 

    mercoledì 12 dicembre 2012 13:24
  • Non riesco proprio capire perchè Microsoft abbia deciso di non implementarlo in Win8, o quanto meno di trovare una soluzione alternativa che consentisse comunque questa portabilità.

    Un vero peccato! 


    perchè si fa prima a manutenere un solo sistema di virtualizzazione e farlo funzionare sia sui sistemi server sia sui sistemi client.

    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP
    edo[at]mvps[dot]org

    mercoledì 12 dicembre 2012 13:51
    Moderatore
  • perchè si fa prima a manutenere un solo sistema di virtualizzazione e farlo funzionare sia sui sistemi server sia sui sistemi client.

    Ok per tutto, ma ogni volta che esce una nuova versione di Windows si implementano delle funzionalità (ottimo!!) e se ne tolgono altre....

    Ora ad es. non è più possibile spostare una macchina virtuale da un pc ad un altro :-(

    Hyper-V sarà migliore, sarà più veloce, consentirà di fare molte più cose, ma non consente la portabilità!
    Se avessero lasciato VirtualPC scaricabile separatamente si poteva scegliere cosa utilizzare, invece ora niente, non è possibile e basta, hanno deciso cosi e noi utenti dobbiamo accettarlo. (punto)

    Invece di migliorare, peggioriamo.... 

    Scusa lo sfogo....

    mercoledì 12 dicembre 2012 14:28