locked
Errori in fase di avvio alla preparazione della migrazione a 2011 SBS RRS feed

  • Discussione generale

  • Ciao a tutti, questo pomeriggio ho iniziato la delicata fase di preparazione alla migrazione dal vecchio server 2008 SBS al nuovo 2011 SBS. Seguendo la guida di TechNet ho seguito tutti i passaggi preliminari sul server sorgente, poi sono arrivato al punto di inserire il DVD del 2011 ed installare lo strumento di preparazione. Una volta avviato quest'ultimo da un errore "Aggiornamento dello schema" con l'icona a "X" rossa davanti (quindi deduco che già l'aggiornamento dello schema non è andato a buon fine, ma non da nessun dettaglio sul perchè...). Ad ogni modo, cliccando su avanti, inizia l'analisi e dopo un pò restituisce un errore bloccante che riguarda il secondo DC situato nella sede secondaria. Stando all'errore tale server è offline, ma se provo a pingarlo ottengo risposta (precisazione: il tunnel vpn non è filtrato quindi tutte le porte sono aperte e disponibili).

    Detto questo non capisco se i due errori siano separati o siano connessi fra loro... Perchè non dovrebbe riuscire ad aggiornare lo schema AD in vista del 2011? Oppure non lo fa perchè deve imporre lo schema anche al server DC remoto (che per inciso è un 2008 R2)? Ero a conoscenza di problemi ricorrenti sulla sincronizzazione dei due DC, ma è anche uno dei motivi per cui ho deciso di fare questo lavoro di aggiornamento, sperando di poter sfruttare la migrazione invece di dover rifare tutto il dominio...

    Spero qualcuno mi sappia dare una mano ;)


    Acco

    • Tipo modificato Anca Popa venerdì 17 agosto 2012 07:28 thread inattivo
    venerdì 10 agosto 2012 17:40

Tutte le risposte

  • Ciao Acco,

    Non sono sicura se la tua richiesta fosse ancora di attualità, intanto avrei una cortesia da chiederti, premesso che vale se ci potrà essere qualche sviluppo: potresti condividere la tua esperienza con la community, in modo che possa essere trovata e utilizzata dagli altri membri che riscontranno scenari simili?

    Come sempre, se questa problematica è urgente per il tuo lavoro, per analisi approfondite puoi anche valutare di aprire un incident preso il supporto di Microsoft (ovviamente questo tipo di assistenza potrebbe essere a pagamento).

    Grazie della collaborazione,


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda. 

    giovedì 16 agosto 2012 10:56