none
Administrative Center, Windows PowerShell e i loro ruoli nella gestione di Active Directory RRS feed

  • Discussione generale

  • Active Directory Administrative Center e un tool con un’interfacia “task-oriented” per gestire Active Directory, disponibile in: Start > Administrative Tools.

    Cosa permette:

    ü  Connessione a un dominio

    ü  Creazione e gestione degli account degli utenti

    ü  Creazione e gestione dei gruppi

    ü  Creazione e gestione delle OU

    ü  Ricerche globali in Active Directory

    Si applica a:

    Windows Server 2008 R2

    Windows 7 > quando si installa Remote Server Administration Tools (RSAT)

    Requisiti:

    PowerShell e .NET Framework 3.5.1 devono essere installati e configurati.

    Almeno un controller di dominio in ciascun dominio Active Directory deve avere ADWS installato (con un’eccezione creata nel firewall per la porta TCP 9389).

    Per gestire AD, è anche disponibile il modulo Active Directory per Windows PowerShell. Questo modulo non è importato automaticamente in PowerShell, ma viene aggiunto quando si sceglie l’opzione corrispondente nel menu Administrative Tools.

    Come importare il modulo AD?

     

    1.     Al prompt Windows PowerShell, con: Import-Module Active Directory.

    2.     Nel menu Administrative Tools, con l’opzione Active Directory Module per PowerShell.

    Attenzione: si deve importare il modulo ogni volta che si vuole avviare PowerShell.  

    Per un elenco di tutti i cmdlets validi per Active Directory: inserire get-help *-ad* nel prompt Windows PowerShell.

    Per una panoramica su come utilizzare tutti i cmdlets: get-help *-*

    Per l’articolo originale in inglese, consultare il TechNet Magazine.


    Anca Popa
    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie Microsoft. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda. 

    martedì 17 agosto 2010 13:40