locked
Mappatura drive di rete e WiFi RRS feed

  • Domanda

  • Salve a tutti,

    ho sostituito il vecchio router con un nuovo Linksys WAG320N, dotato di porta usb per condividere un HD in rete (un disco usb da 2,5" da 500gb)

    Dai client (vari laptop e desktop win7 pro) riesco ad accedere al disco condiviso (\\router\hd\) dopo aver mappato il disco sul router con la spunta "riconnetti all'avvio".

    Il problema, sorge proprio quando riavvio un pc: "impossibile riconnettere tutte le unità di rete"

    la cosa strana è che, se clicco sulla X rossa della connessione al disco condiviso, vi accedo normalmente e subito ridiventa "verde"

    cosa può essere? come risolvere?

    martedì 31 luglio 2012 09:44

Risposte

  • Mi sono accorto tardi che ero stato tirato in ballo, cercavo di evitare il 3d ;) perchè le "red cross" sono una rogna e sembra che l'unico modo sia aprire le risorse del computer e farci un click sopra... L'altro problema è che non riesco a riprodurre la situazione per provare delle soluzioni.

    Tentiamo.

    Questo è uno script che attende max 10 +3 secondi poi "smappa e mappa una unità di rete" . Proviamo se risolve, ma dubito... 

    @echo off
    set max_seconds=10
    set ipNAS=1.2.3.4
    
    for /L %%c in (1,1,%max_seconds%) do (ping -4 -n 1 %ipNAS% |find "TTL" && goto :PCFOUND) 2>nul 1>nul
    echo ERRORE: pc non rilevato
    goto :EOF :PCFOUND echo PC trovato! Smappo e mappo :: attendo altri 3 secondi ancora ...
    ping 127.0.0.1 -n 3 2>nul 1>nul
    net use P: /d /y net use P: \\tuoNas\tuaCondivisione

    ciao Gastone

     

    Gastone Canali >http://www.armadillo.it

    Se alcuni post rispondono al tuo quesito (non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili . GRAZIE!



    martedì 7 agosto 2012 21:35
    Moderatore
  • Ciao a tutti, io avevo lo stesso problema.

    Errore 0x80070035 e impossibile riconnettere tutte le unità di rete. Il mio antivirus AVG aveva fatto un aggiornamento e riattivato da solo il firewall di windows (WIN10). E' stato sufficiente disabilitare il firewall di windows e tutto è ripartito. Ovviamente il firewall era controllato dall'antivirus stesso, quindi ho dovuto disabilitarlo a partire da AVG.

    Questo era un secondo problema dovuto alla configurazione non corretta del firewall.

    Disabilitare il firewall, per accedere alle condivisioni, non è una soluzione!

    https://support.avg.com/SupportArticleView?l=it&urlName=How-to-enable-file-sharing-or-printing-with-AVG-Firewall

    O per chi usa  il firewall di windows, bisogna verificare che le eccezioni di "file and print sharing" siano abilitate


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere

    mercoledì 9 novembre 2016 19:35
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Ciao, orrore il router con la porta usb! ;-) a parte gli scherzi non ho mai amato accrocchi del genere, molto meglio un NAS...comunque, la prima cosa che mi viene da dire è: come stai messo a firmware del router? aggiornato? ti connetti col percorso \\router o \\ipdelrouter? Il problema comunque a mio avviso non dipende dai sistemi ma dal router che sgancia l'utente dopo N minuti. Il problema è da ricercare sicuramente in quel senso!

    A.

    martedì 31 luglio 2012 15:40
    Moderatore
  • Ciao, orrore il router con la porta usb! ;-) a parte gli scherzi non ho mai amato accrocchi del genere, molto meglio un NAS...comunque, la prima cosa che mi viene da dire è: come stai messo a firmware del router? aggiornato? ti connetti col percorso \\router o \\ipdelrouter? Il problema comunque a mio avviso non dipende dai sistemi ma dal router che sgancia l'utente dopo N minuti. Il problema è da ricercare sicuramente in quel senso!

    A.

    Orrore.... un NAS? (scherzi a parte!)

    La situazione è la seguente:

    Router con firmware aggiornato

    Il problema si presenta sia con accesso \\router sia con accesso tramite ip \\192.168.0.1

    su alcuni pc il problema non si riscontra (anche con win XP la mappatura del drive è ok ad ogni riavvio)

    Alcuni pc su cui il drive mappato in rete risulta disconnesso al riavvio, sono stati appena reinstallati con SO win7 pro/64 originale e hanno le impostazioni di default

    No antivirus o altri programmi installati

    Firewall disattivato

    Accesso alla rete abilitato (impostazioni avanzate di condivisione), riesco a vedere gli altri pc della lan e ad accedervi

    Tutti i driver delle periferiche aggiornati (wireless, etc...)

    Accesso ad internet tramite router: OK

    In attesa di qualche buon suggerimento e soluzione

    martedì 31 luglio 2012 16:14
  • Ho notato questo "problema" su molte macchine con diversi sistemi
    operativi e diversi tipi di risorse condivise (cartelle condivise da
    server, NAS, ecc...). Accade quando Windows cerca la disponibilità
    delle risorse collegate prima che si sia completato il caricamento
    completo della rete (WiFi o cablata, poco importa).
    Una volta, in Windows 98 e forse anche in Win 2000, c'era la
    possibilità di specificare se ricollegare un'unità mappata subito
    all'avvio o solo al primo tentativo di accesso, poi questa possibilità
    è sparita con XP.
    A meno che non esista qualche chiave di registro che agisca sui tempi
    di timeout di tale operazione (che servirebbe molto anche a me in
    alcuni casi specifici), non saprei come risolvere se non con un batch
    schedulato in avvio che lancia un comandi "net use" per scollegare e
    ricollegare le unità mappate.
     
    mercoledì 1 agosto 2012 10:48
  • Problema centrato in pieno!!!

    fyi

    quando faccio partire il laptop con windows 7 (p.e.) esegue il login senza password

    Attenzione! facendo anche un semplice logoff e login di nuovo dell'utente (senza alcuna password), i dischi e le cartelle mappate ritornano on line

    domanda: vi è modo di avviare windows 7 facendolo fermare sull'icone dell'utente al login (senza password) giusto il tempo perchè la connessione alla rete avvenga?

    altro quesito: perchè su un pc mi segnala errore 0x80070035 (non riesce ad accedere alla risorsa condivisa) ma se disattivo il firewall di win7 tutto funziona? quale voce del firewall devo modificare senza disabilitare tutto?

    mercoledì 1 agosto 2012 11:00
  • "il login senza pwd"? dell'utente?!?!? Qui getto la spunga, sono andato ko. :-)

    A.

    mercoledì 1 agosto 2012 11:08
    Moderatore
  • "il login senza pwd"? dell'utente?!?!? Qui getto la spunga, sono andato ko. :-)

    A.

    si tratta dell'utente locale del pc.

    per accedere al disco condiviso o alla cartella condivisa, ho aggiunto le credenziali nelle "credenziali di Windows" (server-utente-password)

    ... riprendi la spugna!

    mercoledì 1 agosto 2012 11:17
  • per completezza di informazione:

    il fenomeno è random (a volte capita che le unità siano mappate correttamente al riavvio, altre volte no)

    lo stesso ho riscontrato su alcuni pc collegati via cavo (no wireless) anche quì a volte le unità mappate, dopo un riavvio hanno la famigerata x rossa.

    p.e. laptop con win7/64 pro che mappa una cartella su un altro pc (desktop win7/64 pro) e contemporaneamente una cartella su altro desktop (win xp/pro) a volte una delle due, o entrambe,  o a volte nessuna risultano scollegate

     

    mercoledì 1 agosto 2012 11:24
  • resto a terra grazie...passiamo la vita a dare best practise di sicurezza e come configurare giuste le reti ed ancora c'è chi logga le macchine senza la pwd...devi contarmi i secondi..non ce la posso fare. Il "login as different user" funziona...ma non sempre...almeno un mirrored account se proprio..

    qui secondo me l'unico che può aiutarti è Gastone con uno script che ritardi le connessioni net-use o qualcosa di similare, ma penso non ci sia una reale soluzione lato sistema al tuo problema perchè secondo me lo fa anche con linux o mac os il problema. 

    Sicuramente ci darà un occhio quando vede il thread...io mi faccio portare via in barella intanto.

    A.

    mercoledì 1 agosto 2012 11:41
    Moderatore
  • > altro quesito: perchè su un pc mi segnala errore 0x80070035 (non
    >riesce ad accedere alla risorsa condivisa) ma se disattivo il firewall
    >di win7 tutto funziona? quale voce del firewall devo modificare senza
    >disabilitare tutto?
     
    Secondo me è sempre legato ai tempi di caricamento della rete.
    Evidentemente disattivando il firewall, la rete viene attivata più
    velocemente e fa in tempo a "sentire" la presenza delle unità mappate.
    Non c'è un protocollo o una porta da aprire sul firewall per
    velocizzare la cosa.
    Semplificando all'estremo, puoi vedere il firewall come un insieme di
    interruttori. Se l'interruttore di una linea è spento, la linea resta
    chiusa, non si può decidere di aprirla più o meno rapidamente.
    Nel caso specifico, "l'interruttore" per le connessioni locali è già
    aperto, ma prima che il sistema se ne accorga, passa troppo tempo
    rispetti a quello necessario alla verifica della connessione delle
    unità mappate.
     
    L'unica alternativa, ripeto, è quella di inserire un batch in
    esecuzione automatica (che è l'ultimo della catena tra i metodi di
    avvio automatico) in modo che l'unità di rete venga connessa il più
    tardi possibile. In casi estremi, e per automatizzare al massimo la
    procedura, si possono fare dei controlli sulla raggiungibilità di un
    determinato file presente sull'unità di rete tramite i comandi "IF
    EXIST" inseriti nello stesso batch che crea la connessione.
     
    Tradotto in italiano il batch dovrebbe dare più o meno così:
     
    Se raggiungi il file \\APPARATO_REMOTO\CONDIVISIONE\FILE_DI_TEST
    (notare l'uso del percorso UNC)
    allora mappa l'unità, altrimenti ripeti il ciclo...
     
    mercoledì 1 agosto 2012 12:21
  • > altro quesito: perchè su un pc mi segnala errore 0x80070035 (non
    >riesce ad accedere alla risorsa condivisa) ma se disattivo il firewall
    >di win7 tutto funziona? quale voce del firewall devo modificare senza
    >disabilitare tutto?
    Secondo me è sempre legato ai tempi di caricamento della rete.
    Evidentemente disattivando il firewall, la rete viene attivata più
    velocemente e fa in tempo a "sentire" la presenza delle unità mappate.
    Non c'è un protocollo o una porta da aprire sul firewall per
    velocizzare la cosa.
    Semplificando all'estremo, puoi vedere il firewall come un insieme di
    interruttori. Se l'interruttore di una linea è spento, la linea resta
    chiusa, non si può decidere di aprirla più o meno rapidamente.
    Nel caso specifico, "l'interruttore" per le connessioni locali è già
    aperto, ma prima che il sistema se ne accorga, passa troppo tempo
    rispetti a quello necessario alla verifica della connessione delle
    unità mappate.
    L'unica alternativa, ripeto, è quella di inserire un batch in
    esecuzione automatica (che è l'ultimo della catena tra i metodi di
    avvio automatico) in modo che l'unità di rete venga connessa il più
    tardi possibile. In casi estremi, e per automatizzare al massimo la
    procedura, si possono fare dei controlli sulla raggiungibilità di un
    determinato file presente sull'unità di rete tramite i comandi "IF
    EXIST" inseriti nello stesso batch che crea la connessione.
    Tradotto in italiano il batch dovrebbe dare più o meno così:
    Se raggiungi il file \\APPARATO_REMOTO\CONDIVISIONE\FILE_DI_TEST
    (notare l'uso del percorso UNC)
    allora mappa l'unità, altrimenti ripeti il ciclo...

    Anche mettendo in esecuzione automatica un file batch che mappi le cartelle/dischi di rete, non è detto che questo non venga eseguito prima della connessione alla lan (...potrebbe partire prima il batch e poi il pc si connette alla rete!)

    La stranezza sta anche nel fatto che il fenomeno sia random ( a volte dopo un riavvio, le mappature risultano attive), non solo... ma dopo che il pc si è connesso alla lan, le cartelle/dischi di rete scollegati, non dovrebbero riconnettersi in automatico?

    giovedì 2 agosto 2012 07:27
  • >Anche mettendo in esecuzione automatica un file batch che mappi le
    >cartelle/dischi di rete, non è detto che questo non venga eseguito
    >prima della connessione alla lan (...potrebbe partire prima il batch e
    >poi il pc si connette alla rete!)
     
    Infatti avevo scritto che per essere sicuri bisognava implementare nel
    batch un ciclo con un controllo (IF EXIST) che verifichi la
    raggiungibilità del percorso UNC (\\server\condivisione\nomefile) prima
    di connettere l'unità
     
    >La stranezza sta anche nel fatto che il fenomeno sia random ( a
    >volte dopo un riavvio, le mappature risultano attive), non solo... ma
    >dopo che il pc si è connesso alla lan, le cartelle/dischi di rete
    >scollegati, non dovrebbero riconnettersi in automatico?
     
    Finché non fai un accesso fisico (basta un doppio click sull'unità),
    Windows resta "convinto" che l'unità sia ancora disconnessa.
     
    giovedì 2 agosto 2012 13:49
  • Mi sono accorto tardi che ero stato tirato in ballo, cercavo di evitare il 3d ;) perchè le "red cross" sono una rogna e sembra che l'unico modo sia aprire le risorse del computer e farci un click sopra... L'altro problema è che non riesco a riprodurre la situazione per provare delle soluzioni.

    Tentiamo.

    Questo è uno script che attende max 10 +3 secondi poi "smappa e mappa una unità di rete" . Proviamo se risolve, ma dubito... 

    @echo off
    set max_seconds=10
    set ipNAS=1.2.3.4
    
    for /L %%c in (1,1,%max_seconds%) do (ping -4 -n 1 %ipNAS% |find "TTL" && goto :PCFOUND) 2>nul 1>nul
    echo ERRORE: pc non rilevato
    goto :EOF :PCFOUND echo PC trovato! Smappo e mappo :: attendo altri 3 secondi ancora ...
    ping 127.0.0.1 -n 3 2>nul 1>nul
    net use P: /d /y net use P: \\tuoNas\tuaCondivisione

    ciao Gastone

     

    Gastone Canali >http://www.armadillo.it

    Se alcuni post rispondono al tuo quesito (non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili . GRAZIE!



    martedì 7 agosto 2012 21:35
    Moderatore
  • Mi sono accorto tardi che ero stato tirato in ballo, cercavo di evitare il 3d ;) perchè le "red cross" sono una rogna e sembra che l'unico modo sia aprire le risorse del computer e farci un click sopra... L'altro problema è che non riesco a riprodurre la situazione per provare delle soluzioni.

    Tentiamo.

    Questo è uno script che attende max 10 +3 secondi poi "smappa e mappa una unità di rete" . Proviamo se risolve, ma dubito... 

    @echo off
    set max_seconds=10
    set ipNAS=1.2.3.4
    
    for /L %%c in (1,1,%max_seconds%) do (ping -4 -n 1 %ipNAS% |find "TTL" && goto :PCFOUND) 2>nul 1>nul
    echo ERRORE: pc non reovato
    goto :EOF :PCFOUND echo PC trovato! Smappo e mappo :: attendo altri 3 secondi ancora ...
    ping 127.0.0.1 -n 3 2>nul 1>nul
    net use P: /d /y net use P: \\tuoNas\tuaCondivisione

    ciao Gastone

     

    Gastone Canali >http://www.armadillo.it

    Se alcuni post rispondono al tuo quesito (non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili . GRAZIE!


    Grazie per la risposta (anche se in ritardo)

    In effetti a quanto pare, si fa un passo avanti e tre indietro (...vedi windows dal 3.11 x Workgroup in poi). Con windows 7 per avere una unità di rete (disco o cartella) connessa all'avvio, dobbiamo ricorrere agli script e file batch.

    Comunque, effettivamente la tua soluzione è l'unico modo per risolvere il problema (al momento)

    Vado ad acquistare un centinaio di Floppy disk da 3,5" per installare il prossimo windows 8.....

    mercoledì 8 agosto 2012 05:40
  • Ciao a tutti, io avevo lo stesso problema.

    Errore 0x80070035 e impossibile riconnettere tutte le unità di rete. Il mio antivirus AVG aveva fatto un aggiornamento e riattivato da solo il firewall di windows (WIN10). E' stato sufficiente disabilitare il firewall di windows e tutto è ripartito. Ovviamente il firewall era controllato dall'antivirus stesso, quindi ho dovuto disabilitarlo a partire da AVG.

    mercoledì 9 novembre 2016 15:50
  • Ciao a tutti, io avevo lo stesso problema.

    Errore 0x80070035 e impossibile riconnettere tutte le unità di rete. Il mio antivirus AVG aveva fatto un aggiornamento e riattivato da solo il firewall di windows (WIN10). E' stato sufficiente disabilitare il firewall di windows e tutto è ripartito. Ovviamente il firewall era controllato dall'antivirus stesso, quindi ho dovuto disabilitarlo a partire da AVG.

    Questo era un secondo problema dovuto alla configurazione non corretta del firewall.

    Disabilitare il firewall, per accedere alle condivisioni, non è una soluzione!

    https://support.avg.com/SupportArticleView?l=it&urlName=How-to-enable-file-sharing-or-printing-with-AVG-Firewall

    O per chi usa  il firewall di windows, bisogna verificare che le eccezioni di "file and print sharing" siano abilitate


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere

    mercoledì 9 novembre 2016 19:35
    Moderatore