locked
Migrazione infrastruttra da SBS2003 RRS feed

  • Domanda

  • Salve a tutti, premetto che non so se è il posto giusto dove porre il quesito.

    Comunque per farla breve, sono alla ricerca di una soluzione per migrare un cliente che ha un server SBS 2003 con una ventina di utenti circa.

    Avrei proposto un SBS 2011 che però sembra praticamente introvabile (smantellato da MS????), allora sto cercando una soluzione del tipo Server 2012 R2 + Office365 per tutti gli utenti. Potrebbe andare? In fin dei conti, con office 365 abbiamo comunque un exchange ed uno sharepoint cloud. Cerco un consiglio e magari dei suggerimenti in merito ai problemi che potrei incontrare nella configurazione del tutto. 

    Grazie e buon lavoro

    Fabio


    Fabio Baldassarre

    mercoledì 19 febbraio 2014 10:12

Risposte

  • Windows Small Business Server è stato sostituito da Windows Server Essentials. La versione attuale è la 2012 R2 e ti sconsiglio l'utilizzo di versioni precedenti.

    A differenza di SBS 2011 e precedenti ora non è integrata una soluzione Exchange locale, ma è presente un modulo che permette una gestione centralizzata tra il dominio locale e il servizio cloud su Office 365 (o altro servizio di hosting Exchange).

    Qui trovi tutte le informazioni: http://download.microsoft.com/download/E/F/7/EF7D1757-DA76-4E0C-BA86-323706982381/Windows_Server_2012_R2_Essentials_Overview_White_Paper.pdf

    Se invece vuoi optare per una soluzione Exchange locale dovrai acquistare almeno un'edizione Standard di Windows Server, eseguire due installazioni (Exchange e il DC non dovrebbero trovarsi sullo stesso server) e acquistare Exchange server. Sia dal punto di vista economico che di complessità di implementazione a mio parere conviene, per un numero così limitato di client, optare per una soluzione cloud.


    • Modificato Fabrizio-GMVP, Moderator mercoledì 19 febbraio 2014 10:48
    • Proposto come risposta Anca Popa giovedì 20 febbraio 2014 10:54
    • Contrassegnato come risposta baldiz74 venerdì 21 febbraio 2014 10:58
    mercoledì 19 febbraio 2014 10:31
    Moderatore
  • 1) La sottoscrizione va attivata solo a livello di server

    2) Con determinati piani di abbonamento è possibile avere illimitate shared mailbox.

    3) Dopo l'integrazione è presente una sorta di SSO tra il servizio web e gli account locali di Windows.

    4) Tutte (o quasi) da dashboard (vedi link successivi).

    5) E' possibile: http://support.microsoft.com/kb/2798131

    Oppure puoi utilizzare dei software di terze parti a pagamento che possono semplificare ulteriormente la cosa.

    Per ulteriori informazioni:

    http://technet.microsoft.com/en-us/library/jj593240.aspx

    http://technet.microsoft.com/it-it/library/jj593240.aspx



    venerdì 21 febbraio 2014 11:58
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Windows Small Business Server è stato sostituito da Windows Server Essentials. La versione attuale è la 2012 R2 e ti sconsiglio l'utilizzo di versioni precedenti.

    A differenza di SBS 2011 e precedenti ora non è integrata una soluzione Exchange locale, ma è presente un modulo che permette una gestione centralizzata tra il dominio locale e il servizio cloud su Office 365 (o altro servizio di hosting Exchange).

    Qui trovi tutte le informazioni: http://download.microsoft.com/download/E/F/7/EF7D1757-DA76-4E0C-BA86-323706982381/Windows_Server_2012_R2_Essentials_Overview_White_Paper.pdf

    Se invece vuoi optare per una soluzione Exchange locale dovrai acquistare almeno un'edizione Standard di Windows Server, eseguire due installazioni (Exchange e il DC non dovrebbero trovarsi sullo stesso server) e acquistare Exchange server. Sia dal punto di vista economico che di complessità di implementazione a mio parere conviene, per un numero così limitato di client, optare per una soluzione cloud.


    • Modificato Fabrizio-GMVP, Moderator mercoledì 19 febbraio 2014 10:48
    • Proposto come risposta Anca Popa giovedì 20 febbraio 2014 10:54
    • Contrassegnato come risposta baldiz74 venerdì 21 febbraio 2014 10:58
    mercoledì 19 febbraio 2014 10:31
    Moderatore
  • Grazie per la risposta rapida e precisa.

    Ho tentato di documentarmi in autonomia, ma non ho trovato la risposta a quelli che sono i miei quesiti, dunque ho ancora qualche dubbio riguardo alle possibili configurazioni.

    1) Se nell'infrastruttutra ho 20 utenti, devo attivare una licenza 365 per ognuno, per far sì che abbiano una cassetta postale per ognuno? Chi magari ha diversi alias mail?

    2) C'è la possibilità di avere delle cassette postali generiche condivise fra più utenti? Se si, ogni utente deve avere una licenza 365 per accedervi?

    3) L'integrazione con Windows Server Essentials 2012 è possibile con tutti i tipi di licenza Office 365? Parlando di integrazione, contempliamo anche la possibilità di fare SSO?

    4) Le configurazioni vengono eseguite tutte da dashboard oppure dalla pagina di amministrazione di Office 365?

    5) In ultimo, vorrei sapere se è possibile ricaricare la posta presente in questo momento sul vecchio sbs2003.

    Grazie e buon lavoro

    Fabio Baldassarre


    Fabio Baldassarre

    venerdì 21 febbraio 2014 11:13
  • 1) La sottoscrizione va attivata solo a livello di server

    2) Con determinati piani di abbonamento è possibile avere illimitate shared mailbox.

    3) Dopo l'integrazione è presente una sorta di SSO tra il servizio web e gli account locali di Windows.

    4) Tutte (o quasi) da dashboard (vedi link successivi).

    5) E' possibile: http://support.microsoft.com/kb/2798131

    Oppure puoi utilizzare dei software di terze parti a pagamento che possono semplificare ulteriormente la cosa.

    Per ulteriori informazioni:

    http://technet.microsoft.com/en-us/library/jj593240.aspx

    http://technet.microsoft.com/it-it/library/jj593240.aspx



    venerdì 21 febbraio 2014 11:58
    Moderatore
  • Grazie ancora per le risposte veloci e precise. Chiedo scusa, ma ho ancora qualche quesito da porre.

    Innanzitutto mi sono creato un ambiente di test con Server 2012 R2 Essential ed una sottoscrizione di prova di Office 365 per capire come si integrano.

    Mi sono sorti i seguenti dubbi:

    1) L'azienda che devo implementare e formata da 16 utenti di rete, ognuno dei quali ha la propria cassetta postale e l'accesso ad una delle due cassette postali condivise dell' azienda. In tutto però sul loro dominio internet (miaazienda.it)  hanno attive circa 21 indirizzi di posta elettronica, e alcuni di questi non sono legati ad utenti di rete, ma vengono controllati da operai e geometri presso i cantieri dove lavorano. In questo caso devo attivare una licenza Office 365 anche per le mail di cantiere?

    2) Il distributore nazionale a cui mi rivolgo mi ha preparato un offerta con delle licenze di Office 365 Midsize Business. E' giusto come tipologia? Dovrò inserire sul portale tutti i codici, oppure è possibile acquistare una licenza di tipo VL con un unico codice?

    Grazie e Buon lavoro

    Fabio


    Fabio Baldassarre


    • Modificato baldiz74 mercoledì 26 febbraio 2014 10:56
    mercoledì 26 febbraio 2014 10:55
  • Premetto che questo forum non tratta di licensing o di abbonamenti quindi per avere informazioni ufficiali ti consiglio di contattare il supporto commerciale Microsoft.

    In ogni caso:

    1) Qui trovi ulteriori informazioni sulle shared mailbox:

    http://office.microsoft.com/it-it/office365-suite-help/create-and-use-shared-mailboxes-HA102892906.aspx

    Per Office 365 Small Business non è necessario l'acquisto di una licenza aggiuntiva, quindi poiché il tuo è un abbonamento superiore credo che sia valida la stessa cosa. Verifica tuttavia per sicurezza con il rivenditore o con il supporto commerciale Microsoft che tale funzionalità sia disponibile anche con il tuo piano.

    2) Solitamente l'attivazione degli utenti va prima eseguita a livello di abbonamento, successivamente sul server basterà eseguire l'accesso con l'account Microsoft associato ed "assegnare" i vari utenti. Comunque se vuoi avere un'idea più precisa del funzionamento prima dell'acquisto puoi anche eseguire dei test aprendo un abbonamento di prova qui:

    Office 365

    mercoledì 26 febbraio 2014 18:03
    Moderatore