none
script .bat per configurare stampante in diversi sedi RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno,

    il mio CEO si muove su diversi siti presenti in Italia. Vuole che automaticamente il PC si connetta alla stampante del sito dove si trova.

    Pensavo a un .bat da lanciare quando si trova in una determinata sede.

    Al momento, essendo tutti collegati in rete ho configurato le stampanti dei vari siti, ma vorrei che automaticamente il PC si connettesse alla stampante del sito dove si trova.

    Cosa mi consigliate? un .bat da lanciare è possibile?

    grazie

    venerdì 17 luglio 2020 06:37

Tutte le risposte

  • Usa le preference se i Computer come presuppongo, sono in dominio.

    CI metti davvero tempo zero per ottenere il risultato che ti interessa.

    https://newhelptech.wordpress.com/2017/07/07/step-by-step-how-to-configuring-group-policy-preferences-printers-and-power-options-in-windows-server-2016/

    Se è quello che hai chiesto, ciao e buon divertimento ;)

    venerdì 17 luglio 2020 07:03
  • Buongiorno,

    il mio CEO si muove su diversi siti presenti in Italia. Vuole che automaticamente il PC si connetta alla stampante del sito dove si trova.

    Pensavo a un .bat da lanciare quando si trova in una determinata sede.

    Al momento, essendo tutti collegati in rete ho configurato le stampanti dei vari siti, ma vorrei che automaticamente il PC si connettesse alla stampante del sito dove si trova.

    Cosa mi consigliate? un .bat da lanciare è possibile?

    grazie

    Con batch la cosa è molto facile, il problema è capire in quale sede si trova

    Ecco alcune idee di possibili soluzioni:

    1. fai enne batch e il CEO esegue quello corretto per la sede in cui si trova
    2. Batch unico,  che "capisce" dove si trova il CEO (usando ip locale/query site/ logon server) es. if "%logonserver%"=="logonserversite3" ...
    3. Le GPP suggerite dallo Zio, non sono a tempo zero e mal si adattano a questa problematica

    :: installa la stampante (lo hai già fatto)
    :: RUNDLL32.EXE printui.dll,PrintUIEntry /q /u  /in  /n "\\nome_server\nome_stamapante_condivisa"       
    :: Setta la stampante di default
    RUNDLL32.EXE printui.dll,PrintUIEntry /y /n  "\\nome_server\nome_stamapante_condivisa"

    Dimenticavo, ho dato per scontato che fossero delle stampanti condivise da un server

    Problemi:
     Lo mette in stand by a Milano e lo riapre a Roma, oppure, esegue il logon ogni volta in ogni sede...
     Il portatile non è in dominio...

    Le stampanti non sono condivise


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere

    venerdì 17 luglio 2020 18:16
    Moderatore
  • Perdonami, Gastone, mia cultura personale a questo punto.

    Ma non avendo per forza un DC nella filiale ( faccio una mia casistica ) non conviene applicare la policy al Site ?

    Inteso che se si trova in quella determinata subnet, il PC tramite policy si prende quella stampante.

    In questo caso uso una preference che comunque viene applicata alla login del PC in rete, e/o al refresh delle policy nel caso la login venisse effettuata dalla "standby".

    lunedì 20 luglio 2020 10:55
  • Perdonami, Gastone, mia cultura personale a questo punto.

    Ma non avendo per forza un DC nella filiale ( faccio una mia casistica ) non conviene applicare la policy al Site ?

    Inteso che se si trova in quella determinata subnet, il PC tramite policy si prende quella stampante.

    ...


    Caro Ziopera
    Le GPP solo negli ultimamente hanno dato le risposte che avevo implementato anni prima con un singolo script: installazione , settaggio prn  predefinita, rimozione di tutte le stampanti, rimozione puntuale di una singola stampante, installazione basata su gruppi di appartenenza o ou o site o classe ip o per singolo utente o singolo pc (stessa cose per la mappature delle share), mi viene naturale propendere per questa soluzione, ma capisco che sono io... e le gpp sono la risposta ortodossa grafica, alla portata di "tutti" (anche se si nascondo tanti piccoli problemi, merged mode, replace mode, rimuovere quando tolte, item level targeting, reapply loopback...etc.)

    In questo caso parla di più siti, fare enne gpp, associate allo user, da testare... (non vorrei fare figuracce con il CEO), mentre, uno script "secco" per un singolo utente, da usare al bisogno, mi da più garanzie(lo metterei anche come script di logon ...).


    In questo caso uso una preference che comunque viene applicata alla login del PC in rete, e/o al refresh delle policy nel caso la login venisse effettuata dalla "standby".


    Se facesse il logon, già saremmo a buon punto.
    Dallo standby, ci sono i 90 minuti di refresh (se è fortunato va subito, se ha sfortuna passa un'ora e più...)  e aggiungo

    Vedi il "Most", siam sicuri che le GPP delle stampanti siano rinfrescate in background ogni 90 minuti? Io ho dei dubbi ...

    Le GPP delle unità mappate, so per  certo che  non partecipano al refresh in background, ma sono one time

    Infine citando Larry Wall :
    There's more than one way to do it

    Ciao Gas



    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere


    lunedì 20 luglio 2020 20:45
    Moderatore