none
Windows 10 e Profilo Utente sul server RRS feed

  • Domanda

  • Buona sera, ho recentemente aggiornato alcuni pc della mia azienda a windows 10 e da subito  mi hanno dato vari problemi legati alla profilizione dell'account sul dominio aziendale, problemi aumentati dopo l'aggiornamento di novembre. Come detto i miei pc sono sotto un dominio aziendale su un server con windows 2008 server r2, questi pc salvano i dati dell'account utente sul server in una cartella profilo. I problemi riscontrati sono il non funzionamento di Edge, Cortana e Store su tutti e su altri anche il centro notifiche. Preso dallo sconforto, ho resettato di nuovo un pc e dopo aver reinstallato win10 questa volta ho messo nel dominio il pc, con account sempre aziendale ma questa volta ho tolto dal server il "percorso del profilo" dopo ho collegato come sempre il mio account live al mio account aziendale e tutto funziona correttamente. Se rimetto la stringa per il salvataggio del profilo sul server al primo riavvio non funziona più niente... Aiutoooooooo 

    Ho gia provato a fare tutte le varie prove di rinizializzazione delle app ma non funzionano.

    Grazie per una risposta anche se penso che la soluzione debba venire da mamma microsoft! 

    Saluti

    Lorenzo Mantellassi

    mercoledì 25 novembre 2015 07:42

Risposte

  • Se si trattano di profili roaming veri e propri (e non di un semplice reindirizzamento delle cartelle del profilo) si tratta di un'incompatibilità dovuta alla versione di Windows Server. Per ulteriori informazioni:

    https://support.microsoft.com/en-us/kb/3056198

    Solitamente quando si aggiornano dei client che utilizzano dei profili roaming bisogna sempre considerare la differente versione del profilo utente. Questo vale anche quando si aggiornano i sistemi operativi precedenti a Windows 10 (ad esempio da Windows 7 a 8.1).
    giovedì 26 novembre 2015 16:13
    Moderatore

Tutte le risposte

  • ciao lorenzo,

    che errore viene restituito riguardo il mancato salvataggio del profilo nel server? antivirus in uso?

    Elvis


    Alvise Cervellati - MVP Windows Expert-Consumer

    mercoledì 25 novembre 2015 09:51
  • Ciao Elvis

    Per quanto riguarda il salvataggio del profilo non da nessun errore, tutto sembra ok, se faccio una prova semplice di mettere un nuovo file sul desktop spengo e riaccendo, nella cartella profili del server ritrovo il nuovo file.

    Questo è quello che mi dice il registro eventi nel caso di Cortana:

    Attivazione dell'app Microsoft.Windows.Cortana_cw5n1h2txyewy!CortanaUI non riuscita con errore: La chiamata di procedura remota non è riuscita. Per ulteriori informazioni, consulta il registro Microsoft-Windows-TWinUI/Operativo.

    System
    - Provider
    [ Name] Microsoft-Windows-Immersive-Shell
    [ Guid] {315A8872-923E-4EA2-9889-33CD4754BF64}
    EventID 5973
    Version 0
    Level 2
    Task 5973
    Opcode 0
    Keywords 0x2000000000000000
    - TimeCreated
    [ SystemTime] 2015-11-25T13:25:13.073249900Z
    EventRecordID 1225
    - Correlation
    [ ActivityID] {C448545B-251B-0000-414C-67C41B25D101}
    - Execution
    [ ProcessID] 11380
    [ ThreadID] 10160
    Channel Application
    Computer NB-SATIS023.satis.local
    - Security
    [ UserID] S-1-5-21-339015763-1872341966-1303542923-1187
    - EventData
    AppId Microsoft.Windows.Cortana_cw5n1h2txyewy!CortanaUI
    ErrorCode -2147023170

    • Modificato loremante mercoledì 25 novembre 2015 13:29
    mercoledì 25 novembre 2015 13:24
  • ok. non hai postato il software antivirus in uso

    molte volte software antivirus terzi provocano questi problemi in windows 10 


    Alvise Cervellati - MVP Windows Expert-Consumer

    mercoledì 25 novembre 2015 15:57
  • le prove fatte sono state fatte senza antivirus installato.
    mercoledì 25 novembre 2015 16:21
  • Visto che questi PC problematici provengono tutti da un aggiornamento (magari anche di un'immagine OEM) per iniziare ti consiglio di eseguire un'installazione pulita di Windows 10 su uno di questi e di vedere se anche in questo caso i problemi persistono.

    In ogni caso in ambito aziendale le procedure di upgrade del sistema operativo non sono raccomandate proprio perché possono portare a problemi di questo tipo. Non a caso tutte le edizioni Enterprise di Windows non possono essere aggiornate (non viene inoltre mostrata nemmeno la notifica).

    mercoledì 25 novembre 2015 17:24
    Moderatore
  • Purtroppo anche quella è una prova già fatta, ma appena il pc viene messo nel dominio con il salvataggio del profilo sul server si presentano i problemi.

    Mi vien di fare una battuta, allora cosa si consiglia di restare a XP SP1,2o3? :)

    Grazie capisco che sono cose strane, provo soltanto a vedere se c'è una soluzione o capire se è un problema comune che magari se segnalato Microsoft in futuro provvederà a risolvere.

    Da quel poco che capisco i problemi sono nel AppData dove ci sono le app personalizzate per utente, che quando la va a scrivere nel profilo nel server poi non ci capisce più nulla non so per quale motivo.

    Saluti

    Lorenzo

    mercoledì 25 novembre 2015 17:57
  • Se si trattano di profili roaming veri e propri (e non di un semplice reindirizzamento delle cartelle del profilo) si tratta di un'incompatibilità dovuta alla versione di Windows Server. Per ulteriori informazioni:

    https://support.microsoft.com/en-us/kb/3056198

    Solitamente quando si aggiornano dei client che utilizzano dei profili roaming bisogna sempre considerare la differente versione del profilo utente. Questo vale anche quando si aggiornano i sistemi operativi precedenti a Windows 10 (ad esempio da Windows 7 a 8.1).
    giovedì 26 novembre 2015 16:13
    Moderatore