none
Configurazione "ottimale" su macchina virtuale RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno a tutti.

    Devo preparare un offerta per una infrastruttura virtuale (VmWare) sulla quale gireranno diverse macchine Windows tra cui una dedicata a MSSQLServer 2012. Avendo il Cliente richiesto specificatamente "PRESTAZIONI" per quest'ultima macchina, avrei necessità di capire , una volta per tutte, quale sia la configurazione "ottimale" di MSSQLServer su una macchina virtuale e se esistono raccomandazioni particolari da dover tener di conto. 

    Una domanda su tutte: è consigliabile comunque, in termini di prestazioni, tentare di suddividere "fisicamente" il disco che conterrà i datafile da quello che conterrà i logfile e , magari , da quello che conterrà il tempdb ? 
    (nella macchine fisiche ricordo fosse una configurazione caldamente consigliata...)

    Altre particolarità da dover tener di conto ??

    Nel frattempo di discuterne con voi sto cercando un po' di documentazione in merito... 

    GRAZIE IN ANTICIPO PER IL SUPPORTO.

    Ciao.


    Hunternet

    venerdì 28 marzo 2014 11:16

Risposte

Tutte le risposte

  • Ciao, ti consiglio la lettura di questo documento (se ancora non lo hai letto):

    http://www.vmware.com/files/pdf/solutions/SQL_Server_on_VMware-Best_Practices_Guide.pdf

    In ogni caso la risposta alla tua domanda è si: in un ambiente ad alte prestazioni sarebbe preferibile suddividere fisicamente sistema operativo, file di dati e logs. Anche attraverso l'utilizzo di dischi pass-through.

    • Contrassegnato come risposta HunterNet79 venerdì 28 marzo 2014 13:46
    venerdì 28 marzo 2014 13:09
    Moderatore
  • Ottimo , questo documento è quello che cercavo ! 

    Ma oltre allo storage... altre accortezze ?? tutto nel documento ? :-)

    Grazie mille Fabrizio.


    Hunternet

    venerdì 28 marzo 2014 13:15
  • Si, diciamo che il documento mi sembra piuttosto completo (anche per quanto riguarda la configurazione di SQL Server lato guest). Se poi hai dei dubbi su qualche argomento non trattato puoi continuare a chiedere qui.


    venerdì 28 marzo 2014 13:28
    Moderatore
  • Grazie! 

    Purtroppo tremo a pensare a quando dovrò chiedere agli storage Admin delle LUN fisicamente separate... :-(
    Sembra sia una richiesta molto insolita... 


    Hunternet

    venerdì 28 marzo 2014 13:46
  • Come immaginavo.
    Mi è stato anticipato che lo storage previsto ha delle LUN che posseggono fisicamente dischi "già mescolati" e che quindi le performance sono garantite e non c'è alcuna necessità di dedicare degli storage ... che ne pensate ? :-(

    Hunternet

    martedì 1 aprile 2014 12:36
  • che hanno ragione, è il cliente no? ;-)

    senti, non è che vada pianissimo sql server vistualizzato per mia poca esperienza.

    l'accesso pass-throu è il massimo, detto questo lo scrivi nell'offerta e lasci decidere a loro.

    C'è un documento di Microsoft che fa la differenza tra pass-throu, disco fisso e disco estensibile; il disco fisso si difende egregiamente.

    Infatti c'è un ulteriore passaggio sistemistico dalla LUN fisica che si espone all'hw e SQLServer; il VHD formattato. Ed è li fai la differenza.

    cerca di ottenere LUN separate per ogni VHD che farai; sarà dura però ;-)

    p.s. tempdb diversi, uno per cpu dice MS

    giovedì 3 aprile 2014 15:15