none
Gestire la mail da un catch-all RRS feed

  • Domanda

  • Ciao, vi spiego la situazione che devo gestire.

    Un'azienda ha attivo un servizio catch-all presso un provider e scarica le mail dal catch-all direttamente in un pc cha ha outlook configurato. L'utente di questo pc poi inoltra le mail agli utenti del dominio che sono configurati in exchange.
    Gli utenti dai vari pc con outlook posso inviare le mail direttamente all'esterno.

    Adesso si vorrebbe fare in modo che ciascun utente riceva le proprie mail direttamente sul proprio pc senza passare per il pc "centrale"..

    Come posso risolvere la questione? Installato un pop sul server che preleva le mail dal catch-all e le smista poi agli utenti? Esiste questa possibilita?

    Accetto suggerimenti e consigli..

    Grazie
    Ciao

    martedì 8 marzo 2011 17:26

Risposte

  • >Simone Menegatti> ha scritto nel messaggio
    >news:b2485718-0023-4efc-bc1f-50d4c39d4980@communitybridge.codeplex.com...
    >A mio avviso vogliono vedere tutte le mail che entrano in azienda..

    "Vedere" = "Leggere il contenuto" ?

    Scusa, ma perche' anziche fare tutto 'sto casino, non fai questo:

    1) crei le singole cassette postali degli utenti esattamente come sono sul
    provider,
    2) crei un nuovo utente interno da utilizzare come catch-all
    2) installi un pop3 connector e prelevi le email dal provider
    3) smisti le email in entrata agli utenti corretti in automatico
    4) configuri l'indirizzo di inoltro (forward) di tutte le cassette postali
    da tenere d'occhio verso il catch-all interno

    in questo modo il lavoro di smistamento lo farebbe il server e chi vuole
    controllare cosa arriva di posta accede all'utente catch-all.

    Non ti piace ?



    • Contrassegnato come risposta Anca Popa martedì 15 marzo 2011 13:17
    mercoledì 9 marzo 2011 10:25
  • Seleziona il connettore con il tasto destro , quindi la voce "proprieta'". Scarica ogni 15 minuti.

    Per altre info, c'e' la guida in linea oppure guardati questo:

    http://www.youtube.com/watch?gl=IT&v=qnDYxqPTQ_o

    e' per sbs2008 ma il principio e' lo stesso.

    Ciao

    • Proposto come risposta Aldo_ mercoledì 23 marzo 2011 09:41
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa mercoledì 23 marzo 2011 10:26
    mercoledì 23 marzo 2011 09:41

Tutte le risposte

  • Domanda:

    ma perche' si complicano la vita in questo modo ?
    Far arrivare le email direttamente agli utenti interessati senza utilizzare
    il catch-all non e' piu' facile ?
    In che modo viene determinato a quale utente deve essere girato il messaggio
    ricevuto dal catch-all ?
    Che versione hai di Exchange, di Windows Server.. ?
    Insomma...dacci qualche dettaglio in piu'....

    Ciao



    <Simone Menegatti> ha scritto nel messaggio
    news:3388bf68-6962-45a1-a59c-ec5892b65e61@communitybridge.codeplex.com...
    > Ciao, vi spiego la situazione che devo gestire.
    >
    > Un'azienda ha attivo un servizio catch-all presso un provider e scarica le
    > mail dal catch-all direttamente in un pc cha ha outlook configurato.
    > L'utente di questo pc poi inoltra le mail agli utenti del dominio che sono
    > configurati in exchange.
    > Gli utenti dai vari pc con outlook posso inviare le mail direttamente
    > all'esterno.
    >
    > Adesso si vorrebbe fare in modo che ciascun utente riceva le proprie mail
    > direttamente sul proprio pc senza passare per il pc "centrale"..
    >
    > Come posso risolvere la questione? Installato un pop sul server che
    > preleva le mail dal catch-all e le smista poi agli utenti? Esiste questa
    > possibilita?
    >
    > Accetto suggerimenti e consigli..
    >
    > Grazie
    > Ciao
    >



    martedì 8 marzo 2011 18:27
  • Usano il catch-all su un utente perchè vogliono avere tracciabilità di tutte le mail che arrivano..
    L'utente che riceve le mail le inoltra in base al destinatario corretto della mail..

    Come sistema operativo c'è windows server 2003 sbs..

    Per gestire le singole cassette a livello di utenti dovrei avere tutte le cassette create anche presso il provider visto che le mail prima arrivano la?
    Il provider mi suggerisce di utilizzare un pop come da mio primo messaggio..

    Accetto suggerimenti e consigli..

    Grazie
    Ciao

    martedì 8 marzo 2011 21:31
  • Quando dici "avere tracciabilita'", intendi che vogliono leggere il
    contenuto dell'email o semplicemente sapere chi ha scritto a chi ?

    Ciao

    <Simone Menegatti> ha scritto nel messaggio
    news:5c877fe4-f87a-4e29-b4c2-ea409214f00b@communitybridge.codeplex.com...
    > Usano il catch-all su un utente perchè vogliono avere tracciabilità di
    > tutte le mail che arrivano..
    > L'utente che riceve le mail le inoltra in base al destinatario corretto
    > della mail..
    >
    > Come sistema operativo c'è windows server 2003 sbs..
    >
    > Per gestire le singole cassette a livello di utenti dovrei avere tutte le
    > cassette create anche presso il provider visto che le mail prima arrivano
    > la?
    > Il provider mi suggerisce di utilizzare un pop come da mio primo
    > messaggio..
    >
    > Accetto suggerimenti e consigli..
    >
    > Grazie
    > Ciao
    >



    mercoledì 9 marzo 2011 10:11
  • A mio avviso vogliono vedere tutte le mail che entrano in azienda..

     

    mercoledì 9 marzo 2011 10:17
  • >Simone Menegatti> ha scritto nel messaggio
    >news:b2485718-0023-4efc-bc1f-50d4c39d4980@communitybridge.codeplex.com...
    >A mio avviso vogliono vedere tutte le mail che entrano in azienda..

    "Vedere" = "Leggere il contenuto" ?

    Scusa, ma perche' anziche fare tutto 'sto casino, non fai questo:

    1) crei le singole cassette postali degli utenti esattamente come sono sul
    provider,
    2) crei un nuovo utente interno da utilizzare come catch-all
    2) installi un pop3 connector e prelevi le email dal provider
    3) smisti le email in entrata agli utenti corretti in automatico
    4) configuri l'indirizzo di inoltro (forward) di tutte le cassette postali
    da tenere d'occhio verso il catch-all interno

    in questo modo il lavoro di smistamento lo farebbe il server e chi vuole
    controllare cosa arriva di posta accede all'utente catch-all.

    Non ti piace ?



    • Contrassegnato come risposta Anca Popa martedì 15 marzo 2011 13:17
    mercoledì 9 marzo 2011 10:25

  • 1) crei le singole cassette postali degli utenti esattamente come sono sul
    provider,
    2) crei un nuovo utente interno da utilizzare come catch-all
    2) installi un pop3 connector e prelevi le email dal provider
    3) smisti le email in entrata agli utenti corretti in automatico
    4) configuri l'indirizzo di inoltro (forward) di tutte le cassette postali
    da tenere d'occhio verso il catch-all interno

    in questo modo il lavoro di smistamento lo farebbe il server e chi vuole
    controllare cosa arriva di posta accede all'utente catch-all.

    La soluzione mi piace..
    Il discorso è che da quanto ho capito presso il provider non sono presenti le singole cassette postali ma è presente solamente il catch-all, dovremmo quindi sospenderlo e attivare le singole cassette.
    Quale pop3 connector mi consigli?

    Ciao
    mercoledì 9 marzo 2011 12:02
  • <Simone Menegatti> ha scritto nel messaggio
    news:088aee38-dd8e-421b-9444-5ff8fdf6296d@communitybridge.codeplex.com...
    >
    >
    > 1) crei le singole cassette postali degli utenti esattamente come sono sul
    > provider,
    > 2) crei un nuovo utente interno da utilizzare come catch-all
    > 2) installi un pop3 connector e prelevi le email dal provider
    > 3) smisti le email in entrata agli utenti corretti in automatico
    > 4) configuri l'indirizzo di inoltro (forward) di tutte le cassette postali
    > da tenere d'occhio verso il catch-all interno
    >
    > in questo modo il lavoro di smistamento lo farebbe il server e chi vuole
    > controllare cosa arriva di posta accede all'utente catch-all.
    >
    >
    >
    > La soluzione mi piace..
    >
    > Il discorso è che da quanto ho capito presso il provider non sono presenti
    > le singole cassette postali ma è presente solamente il catch-all, dovremmo
    > quindi sospenderlo e attivare le singole cassette.

    Fammi capire meglio.... la gente scrive ad un solo indirizzo oppure scrive a
    degli indirizzi che non esistono e il catch all li prende tutti ?

    > Quale pop3 connector mi consigli?

    In linea generale, i pop3 connector sono sconsigliati perche' non permettono
    un buon controllo sul flusso di posta.
    I puristi ti direbbero che la cosa migliore sarebbe utilizzare direttamente
    exchange in smtp per ricevere la posta.
    Questa configurazione, pero', complica un po' le cose in quanto dovresti
    modificare i record mx del dominio di posta, e configurare il server di
    conseguenza.

    Normalmente io installo server di tipo sbs dove il pop3 connector e' gia' di
    serie.
    Su di un server exchange separato ho installato native pop3 connector di
    Mapilab che, ad oggi, non mi ha dato mai alcun problema.
    http://www.mapilab.com/exchange/exchange_pop3/

    Ciao



    giovedì 10 marzo 2011 08:08
  • La gente scrive a degli indirizzi tipo nomecognome@azienda che corrispondono a quelli creati in locale e che riescono ad inviare le mail dall'interno verso l'esterno, il catch-all comunque le intercetta tutte e le inoltra ad un unico indirizzo..

    Il server è un sbs, quindi troverei già tutto ?

    Il discorso dei "puristi".. l'azienda ha un ip dinamico quindi forse è meglio usare il connector, corretto?

     

    ciao

     

    venerdì 11 marzo 2011 00:36
  • <Simone Menegatti> ha scritto nel messaggio
    news:bde0a76f-0295-4242-b87b-e6e9fb74ebfe@communitybridge.codeplex.com...
    > La gente scrive a degli indirizzi tipo nomecognome@azienda che
    > corrispondono a quelli creati in locale e che riescono ad inviare le mail
    > dall'interno verso l'esterno, il catch-all comunque le intercetta tutte e
    > le inoltra ad un unico indirizzo..
    > Il server è un sbs, quindi troverei già tutto ?

    Yes

    > Il discorso dei "puristi".. l'azienda ha un ip dinamico quindi forse è
    > meglio usare il connector, corretto?

    Direi che sarebbe meglio consigliare all'azienda di avere almeno un ip
    statico... a prescindere dal connector.

    Ciao



    venerdì 11 marzo 2011 08:35
  • Ma la cosa con un'ip dinamico è fattibile?

    Con un pop che scarica direttamente dal catch-all immagino..

    venerdì 11 marzo 2011 10:17
  • Ciao Simone,

    Potresti per cortesia farci sapere se ti sono stati utili i suggerimenti ricevuti?

    Grazie,


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    Dov'è finito l'event ID 1221 in Exchange Server 2010?  

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda

    martedì 15 marzo 2011 07:27
  • Ma si... vai sereno... :-)
    martedì 15 marzo 2011 08:19
  • Ciao,

    mi sono collegato al server dove devo impostare il pop per lo scaricamento..
    Ho visto che alla voce "connettori" è presente "Gestione connettore pop3", che attualmente non è impostato, dove posso aggiungere i parametri del server esterno e gestire vari pop configurati e scegliere se inserire i singoli utenti per lo scaricamento alle rispettive cassette postali oppure se gestire il tutto a livello di dominio di posta elettronica impostando poi delle regole di routing.

    Dovrebbe essere sufficiente questo?
    Ogni quanti minuti fa lo scaricamento della posta?

    Grazie

    ciao

     

    giovedì 17 marzo 2011 15:50
  • Seleziona il connettore con il tasto destro , quindi la voce "proprieta'". Scarica ogni 15 minuti.

    Per altre info, c'e' la guida in linea oppure guardati questo:

    http://www.youtube.com/watch?gl=IT&v=qnDYxqPTQ_o

    e' per sbs2008 ma il principio e' lo stesso.

    Ciao

    • Proposto come risposta Aldo_ mercoledì 23 marzo 2011 09:41
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa mercoledì 23 marzo 2011 10:26
    mercoledì 23 marzo 2011 09:41