locked
Perdita dati contenuti in supporto rimovibile per procedura di creazione unità di ripristino RRS feed

  • Domanda

  • Salve,

    ho avviato la procedura di creazione di una unità di ripristino tramite "Strumento creazione supporto di ripristino", di Windows 8 Pro.

    Ho selezionato come supporto di destinazione una partizione di un'hard disk esterno (erano presenti due partizioni, una delle quali era crittografata tramite BitLocker, l'altra non crittografata è quella che ho selezionato per la procedura), dopodiché si è avviata la formattazione dell'intero disco, ho annullato prima che fosse formattato, arrestando tempestivamente e in maniera regolare la procedura.

    L'hard disk esterno non viene più riconosciuto dal sistema e aprendo "Gestione disco" ho verificato che lettera e percorso di unità non risultano assegnati, e le dimensioni dei volumi sono differenti: risulta una partizione primaria, attiva, di 32 GB con file system FAT32, e 266 GB di spazio non allocato, mentre prima le due partizioni, entrambe con file system NTFS, possedevano 296 GB e 1 GB (per la partizione crittografata); lettera e percorso di unità erano assegnati e funzionava tutto regolarmente prima della procedura, che non avvertiva di una formattazione dell'unità prima del backup (credevo funzionasse in modo analogo a Windows Backup di Windows 7).

    Nell'hard disk esterno erano contenuti dati per me molto importanti di cui non possiedo copie, come posso ripristinare lo stato precedente dell'hard disk e recuperare i dati persi?

     

    Ho necessità immediata di quei file per lavorare, confido in risposte immediate

     

    Ringrazio anticipatamente

    Saluti

    giovedì 10 gennaio 2013 20:44

Risposte

  • dargin ha usato la sua tastiera per scrivere :

    Salve,


    Ho necessità immediata di quei file per lavorare, confido in risposte immediate

    Presto, bene e possibilmente gratis, sono concetti che non vanno molto d'accordo.
    Temo che l'unica soluzione sia quella di non pasticciare ulteriormente l'hard-disk con rimedi fai-da-te che possono peggiorare la situazione, portare il disco in un centro specializzato nel recupero dati e mettere mano al portafogli (e prepararsi a sborsare un migliaio di euro).
    Scusa se te lo dico, ma ci vuole una bella testa a indicare come unità di backup un disco su cui risiede l'unica copia di dati così importanti, partizione o non partizione (se ti si guasta il disco, perdi dati e backup)

    • Contrassegnato come risposta Anca Popa venerdì 18 gennaio 2013 12:14
    venerdì 11 gennaio 2013 02:09
  • Ma il settore di boot può essere ripristinato manualmente o creato, conservando l'indice, in modo da poter aprire il disco in Windows Explorer come prima?

    No.

    Hai iniziato la formattazione.

    Se TestDisk non riesce a RIPRISTINARE le partizioni originali significa che ormai non sono più identificabili.

    Ciao


    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Expert-IT Pro \System Administration

    • Contrassegnato come risposta Anca Popa venerdì 18 gennaio 2013 12:08
    venerdì 11 gennaio 2013 18:11
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Lo " Strumento creazione supporto di ripristino " crea , eventualmente in un normale piccolo pendrive , che viene ovviamente formattato , un supporto avviabile contenente solo delle utility di ripristino.

    Non è certo un creatore di immagini di sistema o backup.

    Quindi indicando il disco esterno come destinazione del supporto è iniziato il processo di formattazione dell'unità.

    Aggravato dalla presenza di dati crittografati.

    Puoi provare , con testdisk:

    http://www.cgsecurity.org/wiki/TestDisk

    A recuperare le partizioni perse nel disco esterno.

    Ciao


    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Expert-IT Pro \System Administration

    venerdì 11 gennaio 2013 00:17
    Moderatore
  • dargin ha usato la sua tastiera per scrivere :

    Salve,


    Ho necessità immediata di quei file per lavorare, confido in risposte immediate

    Presto, bene e possibilmente gratis, sono concetti che non vanno molto d'accordo.
    Temo che l'unica soluzione sia quella di non pasticciare ulteriormente l'hard-disk con rimedi fai-da-te che possono peggiorare la situazione, portare il disco in un centro specializzato nel recupero dati e mettere mano al portafogli (e prepararsi a sborsare un migliaio di euro).
    Scusa se te lo dico, ma ci vuole una bella testa a indicare come unità di backup un disco su cui risiede l'unica copia di dati così importanti, partizione o non partizione (se ti si guasta il disco, perdi dati e backup)

    • Contrassegnato come risposta Anca Popa venerdì 18 gennaio 2013 12:14
    venerdì 11 gennaio 2013 02:09
  • Grazie per il suggerimento, ieri ho verificato con un altro programma* che i dati sono integri e ancora presenti nell'hard disk, ma non hanno alcun percorso assegnato (posso accedere ai dati e aprire file tramite il programma), poc'anzi ho provato a utilizzare TestDisk

    Ho ritenuto che il problema fosse dovuto al settore di avvio, TestDisk non trova più le vecchie partizioni, ma soltanto la nuova di 32GB e lo spazio non allocato (di dimensioni differenti rispetto alle partizioni di prima), ho indicato come file system NTFS, per il settore non allocato, e non il settore di avvio né il suo backup

    Come devo utilizzare testdisk? Forse non legge le vecchie partizioni perché sostituite da una nuova e da spazio non allocato?

    Visto che i file sono integri, c'è modo di ripristinare manualmente il file system? Rammento che la formattazione è stata arrestata tempestivamente, prima che l'indicatore di avanzamento iniziasse a riempirsi, da quel che vedo sono stati cancellati solo i volumi.

    *Il programma che ho utilizzato trova i file effettuando scansione di MFT

    venerdì 11 gennaio 2013 17:13
  • Grazie per il suggerimento, ieri ho verificato con un altro programma* che i dati sono integri e ancora presenti nell'hard disk, ma non hanno alcun percorso assegnato (posso accedere ai dati e aprire file tramite il programma), poc'anzi ho provato a utilizzare TestDisk

    Ho ritenuto che il problema fosse dovuto al settore di avvio, TestDisk non trova più le vecchie partizioni, ma soltanto la nuova di 32GB e lo spazio non allocato (di dimensioni differenti rispetto alle partizioni di prima), ho indicato come file system NTFS, per il settore non allocato, e non il settore di avvio né il suo backup

    Come devo utilizzare testdisk? Forse non legge le vecchie partizioni perché sostituite da una nuova e da spazio non allocato?

    Visto che i file sono integri, c'è modo di ripristinare manualmente il file system? Rammento che la formattazione è stata arrestata tempestivamente, prima che l'indicatore di avanzamento iniziasse a riempirsi, da quel che vedo sono stati cancellati solo i volumi.

    *Il programma che ho utilizzato trova i file effettuando scansione di MFT

    Beh , ciò che viene visto è l'indice.

    Puoi provare con software di data recovery:

    http://lists.thedatalist.com/pages/File_and_Data_Recovery.htm

    Ciao


    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Expert-IT Pro \System Administration

    venerdì 11 gennaio 2013 17:18
    Moderatore
  • Ma il settore di boot può essere ripristinato manualmente o creato, conservando l'indice, in modo da poter aprire il disco in Windows Explorer come prima?

    venerdì 11 gennaio 2013 17:29
  • Nella lista è presente anche il programma che mi aveva consentito di trovare i file, che sembra funzionare e utilizzerò se non ci sono alternative, ma gradirei ripristinare il file system, per lasciare i dati dove sono, senza perdere nulla: utilizzando quel programma è necessario copiare i file in un altro dispositivo e poiché lo spazio necessario per salvare una copia è minore dello spazio che ho disponibile dovrei escludere alcune cose, inoltre la procedura richiede molto tempo. E' possibile?

    Grazie

    venerdì 11 gennaio 2013 17:39
  • Ma il settore di boot può essere ripristinato manualmente o creato, conservando l'indice, in modo da poter aprire il disco in Windows Explorer come prima?

    No.

    Hai iniziato la formattazione.

    Se TestDisk non riesce a RIPRISTINARE le partizioni originali significa che ormai non sono più identificabili.

    Ciao


    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Expert-IT Pro \System Administration

    • Contrassegnato come risposta Anca Popa venerdì 18 gennaio 2013 12:08
    venerdì 11 gennaio 2013 18:11
    Moderatore
  • Ciao,

    Per ora evidenzio le risposte ricevute.

    Se ci sono delle notizie oppure se vuoi condividere la tua esperienza con gli altri membri della community, puoi sempre postare in questo spazio, aggiornando il thread.

    Grazie a tutti della partecipazione nel forum!


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda. 

    venerdì 18 gennaio 2013 12:15