locked
Installare WinSrvr 2003 SBS, ma soltanto base RRS feed

  • Domanda

  • Rieccomi.

    Sto installando il server nuovo (2016) e tutto sembra procedere bene.

    Il problema è che devo installare anche un server 2003 per gestire i vecchi applicativi che non voglio migrare sul server nuovo.

    Avendo CD e licenza del WinSrv 2003 SBS sono partito da questi, ma mi sta installando di tutto ed io vorrei solo il server base.
    In fin dei conti ci devo installare solo SQLServer e gli applicativi. Niente cartelle condivise, niente Exchange, niente IIS, ecc.

    Non c'è una guida per installare o almeno rimuovere tutti gli extra?
    Oppure un ISO del solo server base, ammesso che poi il Product Key vada bene.

    venerdì 31 agosto 2018 16:13

Risposte

  • Esattamente...e il fatto che debba essere per forza il DC principale del dominio non è l'unica limitazione.
    Ti consiglio la lettura di questa pagina:

    https://social.technet.microsoft.com/Forums/it-IT/92be9f41-aa57-46fe-ba00-44f44d15755e/windows-server-essentials-e-small-business-server-sbs-caratteristiche-e-limitazioni?forum=sbsserverit

    Quindi a mio parere hai solo queste scelte:
    - Creare due domini separati (non puoi connetterli con un trust perché Essentilas è limitato anche in quello). Il dominio del vecchio SBS sarà solo "di servizio", sempre se è possibile in base a come sono strutturati i gestionali.
    - Installare un'edizione diversa (ad es: Standard) sul nuovo server e renderlo DC, ma il vecchio SBS dovrà comunque continuare a detenere tutti i ruoli del dominio fino alla sua dismissione.
    - Installare i vecchi gestionali su una diversa versione di Windows Server (non SBS, non Essentials o Foundation).

    sabato 1 settembre 2018 19:14
    Moderatore
  • Non si capiva che eri in via di definizione ...

    Quanti clients devono utilizzare i programmi vecchi?

    Quanti pc clients utilizzeranno windows 2016?

    Compri una win 2016 standard e le relative CAL, avrai la possibilità di avere due VM win 2016 std

    Valuta i costi e vedi quale strada intraprendere (già ne hai un po')

    Prima fase

    1. Crei un dominio unico
    2. nella prima  VM crei il DC e installi i nuovi applicativi
    3. nella seconda VM (member server del dominio) metti solo gli applicativi vecchi

    Seconda fase

    1. dismetti la seconda vm (a meta' 2019)
    2. reinstalli ex novo il server lo promuovi come DC e gli sposti i ruoli FSMO
    • Situazione finale : seconda VM DC con ruoli FSMO e seconda come DC

    Terza fase opzionale (da valutare se ci sono controindicazioni)

    1. Demote della prima VM, che diventerà un solo member server
    • Situazione finale: unico DC con ruoli e unico member server totalmente dedicato agli applicativi

    Ciao Gastone


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere


    sabato 1 settembre 2018 20:42

Tutte le risposte

  • A parte le solite considerazioni su 2003 che è fuori supporto da anni e avere sistemi operativi obsoleti in rete mette a rischio tutta l'azienda.

    Se non ricordo male, puoi selezionare cosa installare e cosa no (ne sono sicuro), il problema è che il server SBS non potrà stare  nello stesso dominio del server 2016. Quando un server SBS non detiene i ruoli FSMO questi si riavvierà ogni ora.https://support.microsoft.com/en-us/help/925652/a-windows-small-business-server-2003-based-domain-controller-restarts

    Con degli artifici si potrebbe evitare il riavvio, ma questo è in piena violazione della licenza Microsoft.

    Se poi ricevi una richiesta di SAM ... sono problemi

    Ciao Gastone



    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere


    venerdì 31 agosto 2018 19:45
  • Concordo, ma...

    Sull'attuale server 2003 ci sono degli applicativi che devono rimanere attivi almeno per metà 2019.
    Il server attuale è critico e va sostituito.

    Sul server nuovo non ha senso installare i vecchi applicativi, molto pesanti e che potrebbero entrare in conflitto con quelli nuovi.

    Quindi l'unica strada è l'installazione di una macchina nuova con WinSrv 2003 e rottamare la vecchia.

    In quanto alle considerazioni sui domini, il server attuale in effetti è un server di dominio, ma per come si è abituati a lavorare il server nuovo sarà un semplice server applicativo e nessuna cartella condivisa con gli utenti.
    Le applicazioni stesse stanno sui PC che si collegheranno a SQLServer 2016 Express via rete.

    Anche il server 2003 dovrà essere installato come Server Applicativo.

    Quindi, a meno che io mi sia sbagliando da qualche parte, o trovo il modo di non installare dei moduli (e nell'installazione non ricordo una tale scelta, oppure devo tirare giù un bel po' di servizi.

    Anzi, a ben guardare anche sul server nuovo essendo un 2016 Essentials, dovrò disattivare i servizi inutili perché anche questo in effetti si configurerà automaticamente come server di dominio al momento dell'installazione.
    Se non ricordo male l'Essential è la nuova denominazione del SBS.

    sabato 1 settembre 2018 06:10
  • Come ti dicevo in precedenza, puoi selezionare ciò che intendi installare in sbs (es. io installavo solo exchange e iis, no sharepoint, no wsus, no fax server, no amministrazione remota, no... no... non ho mai amato le installazioni avanti avanti senza capire cosa installavo) male che vada farai un remove

    https://supertekboy.com/2013/11/09/uninstalling-exchange-2003-from-small-business-server/

    da cui si deduce che ti stai sbagliando/non ricordi bene.

    Anche il server 2003 dovrà essere installato come Server Applicativo.

    "Come ti dicevo in precedenza, lo ridico nuovamente", SBS DEVE essere domain controller altrimenti questi si riavvierà ogni ora!

    Ti ricordo. che se opterai per rimettere in piedi sbs2003, di fargli la patch per il criptolocker wannacry https://www.microsoft.com/it-IT/download/details.aspx?id=55248

    Ciao Ciao Gastone Gastone




    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere

    sabato 1 settembre 2018 07:35
  • Cioè sono obbligato ad installarlo come domain controller?

    Io sapevo della limitazione che doveva essere il primo ed il solo domain controller, non che lo dovesse essere per forza.

    E per caso anche Windows Essential ?

    Ma dove trovo della documentazione di riferimento?
    Chi mi sta vendendo la licenza non ha mai venduto un Essentials e quindi si è limitato a dirmi "se tutti comprano la standard evidentemente una ragione c'è".

    • Modificato GioSomma sabato 1 settembre 2018 17:38
    sabato 1 settembre 2018 17:31
  • Esattamente...e il fatto che debba essere per forza il DC principale del dominio non è l'unica limitazione.
    Ti consiglio la lettura di questa pagina:

    https://social.technet.microsoft.com/Forums/it-IT/92be9f41-aa57-46fe-ba00-44f44d15755e/windows-server-essentials-e-small-business-server-sbs-caratteristiche-e-limitazioni?forum=sbsserverit

    Quindi a mio parere hai solo queste scelte:
    - Creare due domini separati (non puoi connetterli con un trust perché Essentilas è limitato anche in quello). Il dominio del vecchio SBS sarà solo "di servizio", sempre se è possibile in base a come sono strutturati i gestionali.
    - Installare un'edizione diversa (ad es: Standard) sul nuovo server e renderlo DC, ma il vecchio SBS dovrà comunque continuare a detenere tutti i ruoli del dominio fino alla sua dismissione.
    - Installare i vecchi gestionali su una diversa versione di Windows Server (non SBS, non Essentials o Foundation).

    sabato 1 settembre 2018 19:14
    Moderatore
  • Non si capiva che eri in via di definizione ...

    Quanti clients devono utilizzare i programmi vecchi?

    Quanti pc clients utilizzeranno windows 2016?

    Compri una win 2016 standard e le relative CAL, avrai la possibilità di avere due VM win 2016 std

    Valuta i costi e vedi quale strada intraprendere (già ne hai un po')

    Prima fase

    1. Crei un dominio unico
    2. nella prima  VM crei il DC e installi i nuovi applicativi
    3. nella seconda VM (member server del dominio) metti solo gli applicativi vecchi

    Seconda fase

    1. dismetti la seconda vm (a meta' 2019)
    2. reinstalli ex novo il server lo promuovi come DC e gli sposti i ruoli FSMO
    • Situazione finale : seconda VM DC con ruoli FSMO e seconda come DC

    Terza fase opzionale (da valutare se ci sono controindicazioni)

    1. Demote della prima VM, che diventerà un solo member server
    • Situazione finale: unico DC con ruoli e unico member server totalmente dedicato agli applicativi

    Ciao Gastone


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere


    sabato 1 settembre 2018 20:42
  • Forse non mi sono spiegato bene io.

    1) Gli utenti (5) non hanno bisogno di cartelle condivise o di altri servizi "server" condivisi. 

    2) Gli utenti lanciano un programma installato soltanto sul proprio PC che si collega ad un SQLServer Express installato sul server

    3) Questo è quello che sta già succedendo da alcuni mesi su un server remoto presso una nota piattaforma hosting. Il server in questo caso è Standard, ma non sono state acquistate licenze CAL.

    4) Effettivamente il Remote Desktop sul server fa comodo, ma posso ovviarvi con un qualsiasi programma di controllo remoto perché il differenziale di costi non giustifica soltanto questo unico servizio.

    Quindi a mio parere non ci va installato alcun dominio sul server Windows Server 2016 Essentials e tanto meno le CAL.

    Attualmente sul server 2003 SBS in effetti c'è il dominio e tutto il resto; quando gli utenti si collegano in rete ritrovano tutte le loro impostazioni del PC: cartelle, menu, ecc.
    Però in azienda non vogliono più questa opportunità perché in questi anni ha creato più problemi che vantaggi non avendo in casa un "tecnico" in grado di gestirla e tenuto conto del fatto che la stragrande maggioranza dei files stanno sempre sul PC.
    Persino alcune stampanti di rete sono stampanti PC condivise.

    Quindi, non posso clonare il server vecchio perché mi riporterei dietro lo stesso problema e mi limiterei a installarlo con i soli servizi "base" così che poi si vada ad installare anche qui soltanto SQLServer Express.

    Se poi questo, con l'SBS 2003 e l'Essentials 2016, non sia possibile è un altro discorso.
    Vorrà dire che installo lo Standard, senza CAL.

    Intanto vado a leggermi i link segnalati e per il momento vi ringrazio.



    • Modificato GioSomma domenica 2 settembre 2018 09:58
    domenica 2 settembre 2018 09:52
  • Abbiate pazienza, io ho letto i link segnalati ed anche questi altri due:

    https://support.microsoft.com/it-it/help/842690/list-of-components-that-are-included-in-windows-small-business-server

    https://support.microsoft.com/it-it/help/925652/a-windows-small-business-server-2003-based-domain-controller-restarts

    Ebbene, sarò "cecato" io ma non ho trovato neppure una riga nella quale si dica che sia obbligatorio installarlo come DC salvo una risposta di Fabrizio ("Il server deve essere obbligatoriamente un domain controller e deve detenere tutti i ruoli FSMO del dominio, quindi non è consentita l'esecuzione di più server Windows Server 2012 Essentials all'interno dello stesso dominio." Il grassetto è mio).

    Da tutto ciò che leggo, compresa questa risposta, io arrivo alla conclusione che, sia SBS 2003 che Essentials 2016, debba essere l'unico DC, ma non che sia obbligatorio.

    Vorrei chiarire: io apprezzo le directory fin da quando a gestirle era soltanto Novell, ma non sono obbligatorie e nel mio caso non mi pare lo debbano essere a meno che mi sbagli io in relazione alla sola necessità di SQLServer Exoress.

    Almeno per mia cultura personale vorrei arrivare a capire se sia io in errore o se qui ci sia un generale misunderstanding.

    domenica 2 settembre 2018 10:19
  • Non so più come spiegartelo..è OBBLIGATORIO solo su Essentials/SBS altrimenti il server si spegnerà automaticamente ad intervalli regolari per non conformità dell'ambiente al licensing.
    Ho aggiornato i link precedenti con un topic riepilogativo che ho appena creato (e aggiunto in evidenza nella sezione Essentials), lì troverai anche tutti i riferimenti alle pagine Microsoft che parlano della limitazione.
    Se poi proprio non ti fidi, puoi sempre provare...l'arresto automatico iniziale avverrà dopo circa 21 giorni.



    domenica 2 settembre 2018 10:27
    Moderatore
  • Fabrizio, mi fido. Ci mancherebbe altro!

    Solo che vorrei anche leggere della documentazione tecnica.
    Quando mi chiederanno il perché, non è che posso dirgli "me lo ha detto Fabrizio"!

    Comunque in rete ho trovato altri post di gente che si trovava con il server riavviato ogni ora ed ho visto che hanno risolto pastrugnando un po' con i servizi, cosa che invece io eviterei.
    Però anche in questi casi si trattava di SBS inseriti in tree già esistenti.

    Quindi, riassumendo:

    1. Installo come VM WinSrv 2016 Standard anziché Essentials.
    2. Provo a clonare il vecchio server 2003 SBS.

    Quello che vorrei evitare è l'associazione utenti SBS perché i nuovi PC restino puliti.

    Però, fatemi avere dei link su questa stramaledetta obbligatorietà. 

    domenica 2 settembre 2018 10:38
  • Se leggi il nuovo topic che ho scritto trovi anche tutti i riferimenti alle pagine.
    Ad esempio: https://docs.microsoft.com/it-it/windows-server-essentials/install/install-and-configure-windows-server-essentials-or-windows-server-essentials-experience
    https://download.microsoft.com/download/F/3/9/F39124F7-0177-463C-8A08-582463F96C9D/Windows_Server_2012_R2_Licensing_Datasheet.pdf

    Non credo serva altro...
    Ovviamente ogni modifica eseguita a questo sistema equivale ad una violazione del licensing Microsoft, quindi non va presa nemmeno in considerazione.


    domenica 2 settembre 2018 10:50
    Moderatore
  • Ormai nel thread ci sono montagne di informazioni che spiegano le problematiche dette.

    Tratto dal primo post, ecco cosa dice  Micorosot a proposito del restart orario :

    This behavior occurs when one of the following conditions is true:
    • A Windows SBS-based domain controller resides in a domain that contains another Windows SBS-based domain controller.
    • A Windows SBS-based domain controller resides in a domain that contains Microsoft Windows Server 2003-based domain controllers that hold operations master roles (also known as flexible single master operations or FSMO).

    Sei liberissimo di non mettere i ruoli ed avere un sbs non Domain Controller, nessuno lo vieta, tantomeno Microsoft, come effetto collaterale ti DEVI PRENDERE il riavvio orario!
    Niente di esplicito, niente di obbligato riavvio a parte se non si fa come sbs richiede

    Torniamo al problema ennesima soluzione la più cheap e meno complicata lato tecnico/sistemistico

    Trattandosi di un sql express,  con soli 5 utenti, nessuna share, non vuoi il dominio, non vuoi nulla di evoluto e il software SBS ha creato solo problemi, insomma la versione server ha creato solo grane di gestione, ALLORA perchè complicarsela con un 2016 essentials, non vuoi SO server!

    Windows 10 x64 pro ti permette la connessione  fino a  20 computers, prepari un pc, 32GB di ram bastano (sql express ne usa max 1/1.4 dipende dalle versioni) disco ssd in raid, bk su supporti esterni in rotazione.fine.

    Tratto dalla licenza di win 10 pro "... Connessioni dei dispositivi. Il licenziatario potrà consentire a un massimo di 20 ulteriori dispositivi di accedere al software installato sul dispositivo con licenza per utilizzare le seguenti funzionalità software: servizi file, servizi stampa, ..."

    Ciao Gastone


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere





    domenica 2 settembre 2018 14:30
  • Sei liberissimo di non mettere i ruoli ed avere un sbs non Domain Controller, nessuno lo vieta, tantomeno Microsoft, come effetto collaterale ti DEVI PRENDERE il riavvio orario!

    Niente di esplicito, niente di obbligato riavvio a parte se non si fa come sbs richiede


    Gastone, però non confondiamogli ancora di più le idee...per il licensing Microsoft un SBS\Essentials deve essere un DC, qualsiasi altro scenario rappresenta una violazione dell'EULA, quindi direi proprio che è un divieto di Microsoft. L'arresto automatico (non riavvio, il titolo dell'articolo è sbagliato, infatti nel testo degli eventi viene specificato che si tratta di un arresto) viene eseguito proprio per impedire l'utilizzo del server in scenari non previsti dalla licenza, per intenderci è come se fosse il sistema del product key per impedire l'utilizzo non autorizzato del software.
    A tal proposito vorrei proporre un estratto dell'EULA di SBS:
    2. DIRITTI SULL'UTILIZZO.
    [….]

    b. Esecuzione di istanze del software server.
    Il licenziatario potrà eseguire in qualsiasi momento un'istanza del software server in un ambiente di sistema operativo fisico o un'istanza del software server in un ambiente di sistema operativo virtuale sul server con licenza. Il licenziatario dovrà eseguire il software server all'interno di un dominio in cui Active Directory di Small Business Server è configurato:
    • come controller di dominio (un singolo server che contiene tutti i ruoli FSMO (Flexible Single Master Operations);
    • come radice della foresta di domini;
    • non come un dominio figlio ("child domain") e
    • senza relazioni di trust con altri domini.

    http://download.microsoft.com/Documents/UseTerms/Windows%20Small%20Business%20Server_2011%20Essentials_Italian_351c16dd-8da8-4709-b73d-0abc4d535c38.pdf

    Purtroppo l'EULA di SBS 2003 non è più scaricabile, ma essendo la stessa famiglia di prodotti con caratteristiche analoghe direi che anche l'EULA di SBS 2011 può essere considerata applicabile.

    PS: Ho appena trovato una pagina relativa a SBS 2003 che parla delle stesse "restrizioni" (quindi non è facoltativo):
    https://support.microsoft.com/it-it/help/842690/list-of-components-that-are-included-in-windows-small-business-server

    domenica 2 settembre 2018 20:55
    Moderatore
  • ...

    Gastone, però non confondiamogli ancora di più le idee...

    Fabrizio hai ragione,  ogni post ha peggiorato la situazione,  ma sono convinto non sia colpa nostra :-))))

    per il licensing Microsoft un SBS\Essentials deve essere un DC, qualsiasi altro scenario rappresenta una violazione dell'EULA, quindi direi proprio che è un divieto di Microsoft.
    ...
    A tal proposito vorrei proporre un estratto dell'EULA di SBS:
    ...

    Purtroppo l'EULA di SBS 2003 non è più scaricabile, ma essendo la stessa famiglia di prodotti con caratteristiche analoghe direi che anche l'EULA di SBS 2011 può essere considerata applicabile.

    ...

    Ecco l'EULA scaricabile  END-USER LICENSE AGREEMENT FOR MICROSOFT SOFTWARE MICROSOFT WINDOWS SMALL BUSINESS SERVER 2003 (  PORTIONS OF THE SERVER SOFTWARE CONTAIN TECHNOLOGICAL MEASURES THAT ARE DESIGNED TO PREVENT UNLICENSED OR ILLEGAL USE OF THE SERVER SOFTWARE) che è molto diversa dall'EULA di SBS 2011 (in otto anni  le cose cambiano...)

    Per tornare sul concreto, anche se volesse sbs 2003 su HW nuovo, i drivers potrebbero essere un problema non da poco, che potrebbe mettere in difficoltà il nostro GioSomma; da cui win 10 pro su due computer uno con prg nuovi e l'altro con prg vecchi. Fine.

    Ciao e Buona Notte

    Gastone


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere


    domenica 2 settembre 2018 23:41
  • Temo che il punto sia un altro.

    Ho ragione io nel dire che non c'è scritto da nessuna parte che c'è un qualche obbligo di licenza.

    L'obbligo però c'è "de facto" per la semplice ragione che SBS (e a questo punto anche Essentials) installa i servizi relativi alle AD in automatico e non c'è modo di disabilitarli se non smanettando (e quindi in violazione delle licenze).

    In altre parole, è obbligatorio il DC perché non puoi disabilitarlo. 
    Questo è almeno ciò che ho capito leggendo e rileggendo di tutto; quindi la mia richiesta è perciò una questione di lana caprina.
    In buona fede pensavo che era possibile scegliere quali servizi attivare o disabilitare se già attivati.
    Ho perciò frainteso il senso di "obbligatorietà".

    D'altra parte è giusto che sia così visto che il prodotto è indirizzato a SBS/PMI fornendo un portafolio di servizi che siamo noi a non volerli utilizzare sulla nostra macchina.

    Francamente per il tipo di utilizzo sono convinto anche io che basterebbe un Win10, ma c'è un vincolo ad usare WinSrv da parte del fornitore degli applicativi.

    Quindi installeremo WinSrv Standard 2016, anche perché almeno per un anno Win 2003 SBS lo dobbiamo mantenere con il suo bravo DC attivo.

    WinSrv Std lo installerò senza inserirlo nel dominio.

    Nota a margine: ho provato ad installare SBS 2003 come VM, l'installazione sembrava fosse andata a buon fine, ma poi ogni volta che l'avvio va in schermata blu. Quindi mi sa tanto che ci terremo il server vecchio incrociando le dita visto smbra ormai "in fine vita".


    • Modificato GioSomma lunedì 3 settembre 2018 08:11
    lunedì 3 settembre 2018 07:03
  • Ecco l'EULA scaricabile  END-USER LICENSE AGREEMENT FOR MICROSOFT SOFTWARE MICROSOFT WINDOWS SMALL BUSINESS SERVER 2003 (  PORTIONS OF THE SERVER SOFTWARE CONTAIN TECHNOLOGICAL MEASURES THAT ARE DESIGNED TO PREVENT UNLICENSED OR ILLEGAL USE OF THE SERVER SOFTWARE) che è molto diversa dall'EULA di SBS 2011 (in otto anni  le cose cambiano...)
    Magari nell'EULA delle vecchie versioni non sarà stato scritto in maniera estremamente chiara come in SBS 2011, ma leggendo anche le altre pagine (vedi in particolare l'ultimo link che ho inserito) a mio parere si capisce (una "restrizione" non è una cosa "facoltativa").
    Ripeto, al di là del sistema di controllo licensing, l'obbligo c'è e i documenti lo confermano. Poi ognuno è libero di fare come vuole, ma prima sarebbe consigliabile fare una telefonata al servizio licensing di Microsoft, vedrete che confermeranno l'obbligatorietà (anche se SBS2003 è fuori supporto).

    lunedì 3 settembre 2018 09:10
    Moderatore

  • [...]
    Francamente per il tipo di utilizzo sono convinto anche io che basterebbe un Win10, ma c'è un vincolo ad usare WinSrv da parte del fornitore degli applicativi.
    […]

    Molto spesso (se non quasi sempre) i fornitori/produttori per non "svalutare" il proprio prodotto e vendere qualcosa in più, richiedono obbligatoriamente la versione server senza sfruttarne alcuna potenzialità...

    [...]
    WinSrv Std lo installerò senza inserirlo nel dominio.
    […]

    Sei libero di scegliere: non nel dominio o member server del dominio sbs 2003

    [...]
    Nota a margine: ho provato ad installare SBS 2003 come VM, l'installazione sembrava fosse andata a buon fine, ma poi ogni volta che l'avvio va in schermata blu. Quindi mi sa tanto che ci terremo il server vecchio incrociando le dita visto sembra ormai "infine vita".
    […]

    Qui hai incontrato i problemi di cambio hardware (hw vmware) che citavo

    ciao Gastone


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere

    lunedì 3 settembre 2018 12:30
  • Forse non mi sono spiegato bene io.

    1) Gli utenti (5) non hanno bisogno di cartelle condivise o di altri servizi "server" condivisi. 

    2) Gli utenti lanciano un programma installato soltanto sul proprio PC che si collega ad un SQLServer Express installato sul server


    ma per ospitare un sql express e nient'altro non hai bisogno di un server, puoi benissimo farne a meno e mettere tutto su un pc con windows 10.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Cloud and Datacenter Management
    e[dot]benussi[at]outlook[dot]it

    lunedì 3 settembre 2018 14:08
    Moderatore

  • Trattandosi di un sql express,  con soli 5 utenti, nessuna share, non vuoi il dominio, non vuoi nulla di evoluto e il software SBS ha creato solo problemi, insomma la versione server ha creato solo grane di gestione, ALLORA perchè complicarsela con un 2016 essentials, non vuoi SO server!

    Windows 10 x64 pro ti permette la connessione  fino a  20 computers, prepari un pc, 32GB di ram bastano (sql express ne usa max 1/1.4 dipende dalle versioni) disco ssd in raid, bk su supporti esterni in rotazione.fine.




    leggendo il 3d in ordine sequenziale di risposta non avevo letto sopra che vavei già consigliato questo. sorry.

    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Cloud and Datacenter Management
    e[dot]benussi[at]outlook[dot]it

    lunedì 3 settembre 2018 14:14
    Moderatore
  • Lo so, il programma in sé non necessità di WinSrv visto che tanto non ci installano nulla e si appoggiano soltanto a SQLServer, per giunta Express.

    Però visto che lo impongono, gli installo WinSrv e la chiudo qui.

    Server nuovo e vecchio li tengo separati perché su quest'ultimi ci hanno già paciugato parecchie persone con una fila di problemi che non mi voglio tirare dietro.

    Con calma farò una nuova installazione o la creazione di un clone virtuale, altrimenti lascio acceso il vecchio.

    Per il momento chiudo qui questo thread e ringrazio tutti per i consigli e la pazienza.

    lunedì 3 settembre 2018 15:50
  • leggendo il 3d in ordine sequenziale di risposta non avevo letto sopra che vavei già consigliato questo. sorry.

    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Cloud and Datacenter Management
    e[dot]benussi[at]outlook[dot]it

    Edoardo no problem!

    In questo thread, repetita iuvant :)

    Ciao Gas


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere


    martedì 4 settembre 2018 10:04