none
Stranezza con cassetta postale condivisa RRS feed

  • Domanda

  • Salve a tutti

    Ho un cliente che usa Exchange Online per la posta, alcuni pc in ufficio ed un Mac a casa. Gli ho creato diverse cassette postali condivise usate per archiviazione comune tra i vari account, che vengono viste regolarmente sui PC o via OWA.

    Sul Mac, dove ha installato Office 2016, una delle cassette viene vista regolarmente, con tutte le cartelle e sottocartelle, mentre per un'altra vedo solo la cartella Inbox (che peraltro è vuota perché loro usano altre cartelle). I permessi sono giusti, tanto più che, sia sui pc, sia via Web, accedendo con quell'utente, vedo tutta la cassetta postale condivisa. Solo in Mac ho questo problema.

    Da cosa può essere dovuto?

    sabato 2 febbraio 2019 09:26

Risposte

  • Mi spiego meglio per quanto riguarda la questione cassette postali condivise:

    creo una shared mailbox senza utenti che vi accedano:

    COME PUOI VEDERE LA CASSETTA POSTALE CONDIVISA NON HA LICENZE, LA SELEZIONO E CAMBIO LA PASSWORD

    VADO AD AGGIUNGERLA AD UN PROFILO NUOVO.

    CASSETTA POSTALE CONDIVISA AGGIUNTA REGOLARMENTE.....

    giovedì 7 febbraio 2019 13:44

Tutte le risposte

  • Purtroppo non risolve.

    La cosa strana è che aprendo quella shared mailbox mi dà un errore di certificato (nome non corrispondente).

    Ancora più strano, se vado nelle proprietà della casella e controllo la dimensione, mi elenca tutte le cartelle che non vedo...

    Questo è il certificato che appare:


    martedì 5 febbraio 2019 15:39
  • Purtroppo ticket Microsoft ed incrociare le dita. 

    Personalmente farei questa prova .

    1) in amministrazione exchange reimposto la password della cassetta condivisa. 

    Password generata dall'amministratore senza cambio all'accesso successivo. 

    Poi aggiungo la casetta postale condivisa come una casetta postale normale utilizzando la password generata e vedrei come si comporta. 

    Fammi sapere che mi interessa ;-).

    Buon lavoro,

    Marco

    martedì 5 febbraio 2019 17:36
  • Attenzione, io parlo di una shared mailbox vera e propria, non di una cassetta postale "normale" usata da più utenti.

    Le shared mailbox non hanno una sua password, ma sono accessibili direttamente facendo login con gli utenti delegati.

    Comunque ho aperto un ticket in Microsoft e mi stanno facendo fare diverse prove. Se risolverò la faccenda, informerò anche qui

    giovedì 7 febbraio 2019 10:56
  • Hai visto l'immagine che ti ho mandato. 


    giovedì 7 febbraio 2019 11:44
  • Mi spiego meglio per quanto riguarda la questione cassette postali condivise:

    creo una shared mailbox senza utenti che vi accedano:

    COME PUOI VEDERE LA CASSETTA POSTALE CONDIVISA NON HA LICENZE, LA SELEZIONO E CAMBIO LA PASSWORD

    VADO AD AGGIUNGERLA AD UN PROFILO NUOVO.

    CASSETTA POSTALE CONDIVISA AGGIUNTA REGOLARMENTE.....

    giovedì 7 febbraio 2019 13:44
  • Ok, non avevo fatto caso che nel pannello di gestione utenti "generale" (non quello specifico di Exchange), si potesse impostare una password anche per le cassette postali condivise. Domani provo, grazie
    giovedì 7 febbraio 2019 22:00
  • Ok.

    P.s. tutti i problemi che ho avuto tra Apple e 365, exchage on line etc etc li ho dovuti risolvere tutti in casa.

    Però nel tuo caso specifico, l'errore  potrebbe risolversi con il ticket. Facci sapere.

    Ciao 

    sabato 9 febbraio 2019 07:33
  • Bene. Per ora ho applicato questa soluzione, anche se è un "ripiego" nell'attesa che Microsoft mi dia suggerimenti concreti col ticket aperto (mi hanno fatto scaricare un tool di analisi e attendo risultati).

    Grazie

    lunedì 11 febbraio 2019 15:06
  • Ma è un ottimo ripiego. 

    Puoi indicizzare in outlook le cassette postali condivise. 

    Puoi aggiungere su un qualsiasi client di posta ( android, apple) la cassetta postale condivisa senza aggiungere il delegato. 

    Ma non è la soluzione al tuo problema questo è vero. 

    ;-)

    Ciao Marco. 

    lunedì 11 febbraio 2019 16:06
  • Non parliamo di indicizzazione in Outlook, ti prego, che sennò mi parte l'embolo (e andiamo OT)! :-D

    Quindi mi confermi che non serve licenza per una shared mailbox, anche se, di fatto, si comporta come una cassetta postale indipendente?

    martedì 12 febbraio 2019 09:00
  • Non serve la licenza poiché ha tutte le limitazioni delle cassette postali condivise anche se ti permette di accedere con nome utente e password. 

    Logicamente da powershell va gestito l' automapping per non avere conflitti del caso.

    https://support.microsoft.com/it-it/help/2646504/how-to-remove-automapping-for-a-shared-mailbox-in-office-365

    Marco

    martedì 12 febbraio 2019 10:19
  • Si, questa la conoscevo (già da Exchange 2007 mi era capitato di dover applicare queste modifiche). In ogni caso si può aggirare non assegnando alcun permesso ad altri utenti.

    Comunque ieri ho provato su un Outlook 2016 e, se si collega la casella come account a se stante, per qualche ragione non viene visualizzata quella connessa automaticamente tramite delega, pur essendoci tutti i permessi. Almeno, nella prova che ho fatto, prima della connessione dell'account vedevo la cartella pubblica come le altre (visualizzata col solo nome "Pubblica 2019"), mentre dopo aver connesso l'account non si è creato un doppione come mi aspettavo, ma è sparita la "Pubblica 2019", sostituita da "pubblica2019@miodominio.com"

    martedì 12 febbraio 2019 11:02