none
Migrazione AD da dc 2000 a 2012 essential RRS feed

  • Domanda

  • ciao a tutti, è la prima volta che devo migrare l'AD da un dc 2000 server di solito sono sempre partito dai 2003.

    Volevo sottoporvi alcune idee che ho in testa per vedere se sto facendo giusto.Avendo visto che non si può fare una migrazione diretta da 2000 a 2012 devo per forza passare da un 2003.

    Il DC 2000 del cliente oltre all'AD, ha come ruoli DHCP e file server e gira anche l'sql, quindi la mia idea è la seguente:

    Mi preparo il mio 2012 e ci installo su hyperv su cui faccio girare una vhd di un 2003 già pronta, scaricabile da qui per esempio http://www.microsoft.com/en-us/download/details.aspx?id=19727.

    Inserisco il 2003 nel dominio del 2000, migro i ruoli fsmo e lo schema AD e tutto il resto dal 2000 al 2003.Poi spengo il 2000 e provo a fare il login di tutti i client. Se tutto ok faccio la stessa cosa con il 2012, cioè lo inserisco nel dominio del 2003 e poi migro tutto. Alla fine reinstallo stampanti sperando che rifunzioni tutto (e parlo in particolare di alcune macchine che girano con Windows 2000, ma non sono inserite nel dominio, e si appoggiano al server solo per stampare su alcune stampanti ai piani alti)

    E' una procedura corretta? la cosa l'ho solo pensata per ora. Il lavoro lo devo fare entro Natale ma se riesco a farlo entro fine novembre è meglio. Ma il 2012 quando lo installo, ho la possibilità di evitare di creare subito il dominio e farlo in un secondo momento, o meglio di non farlo visto che erediterà quello già esistente? (da quelli che ho installato fino ad ora mi ha sempre subito chiesto la creazione di un utente amministratore e uno con privilegi più bassi e mi ha creato subito l'AD e relativo dominio.

    grazie per le risposte!!

    giovedì 7 novembre 2013 11:45

Risposte

  • Direi che la situazione è più rosea del previsto.

    Come ti ho già scritto nel precedente post non ci penserei due volte a tirar su un dominio parallelo e a far migrare i client (stiamo parlando di sei client). Gli intoppi a voler transitare tra HV, 2003 e 20012 possono sempre arrivare e poi per guadagnarci cosa il tempo di un join al nuovo dominio?

    Saluti
    Nino


    ...esistono i motori di ricerca, facci un salto e troverai molte delle risposte che ti darò io.

    • Contrassegnato come risposta Davide IT sabato 9 novembre 2013 23:00
    sabato 9 novembre 2013 20:40
    Moderatore

Tutte le risposte

  • mentre attendo consigli sto leggendo che è possibile poi togliere l'AD dopo l'installazione sul 2012 essential e quindi riportarlo a un workgroup.

    http://www.youtube.com/watch?v=fBMAUMPFM78

    quindi poi potrei fare tutti i miei comodi con il 2003 e infine quando sono pronto reinstallo il ruolo di AD sul 2012 e migro fsmo e schemi.

    giusto? altre possibilità?

    venerdì 8 novembre 2013 16:02
  • Ciao Davide, il Natale è il miglior periodo da passare in un CED... Si evitano le spese per i regali :)

    Di quanti client stiamo parlando? Se proprio dovessi fare notte (ti assicuro che ne ho fatte) preferirei un ambiente pulito piuttosto che una doppia migrazione. Parto dal presupposto che se il tuo cliente è rimasto ancorato ad un 2000 i client sicuramente saranno messi male (maree di programmini inutili installati, dischi saturi, etc.) quindi una rispolverata non può che portare benefici.

    Saluti
    Nino


    ...esistono i motori di ricerca, facci un salto e troverai molte delle risposte che ti darò io.

    sabato 9 novembre 2013 19:06
    Moderatore
  • ciao nino,i pc inseriti nel dominio sono 6, invece ce ne sono altri, ben 12 che sono sciolti usano il server solo per stampare sulle stampanti di rete. i pc nel dominio non sono messi male anzi sono quasi tutti windows 7. gli altri sono disastrosi ci sono anche dei 98. ho ereditato il cliente qualche mese fa e mi sono un po preoccupato. tu come agiresti? scusa come ho scritto ma sto rispondendo dal cel e non riesco ad andare a capo. ciao

    sabato 9 novembre 2013 19:31
  • Direi che la situazione è più rosea del previsto.

    Come ti ho già scritto nel precedente post non ci penserei due volte a tirar su un dominio parallelo e a far migrare i client (stiamo parlando di sei client). Gli intoppi a voler transitare tra HV, 2003 e 20012 possono sempre arrivare e poi per guadagnarci cosa il tempo di un join al nuovo dominio?

    Saluti
    Nino


    ...esistono i motori di ricerca, facci un salto e troverai molte delle risposte che ti darò io.

    • Contrassegnato come risposta Davide IT sabato 9 novembre 2013 23:00
    sabato 9 novembre 2013 20:40
    Moderatore
  • hai ragione, quindi tiro su il nuovo dominio tolgo i client dal vecchio e rifaccio il join nel nuovo giusto?

    peccato che dovrò trasferire i desk e riconfigurare e spostare la posta su ogni client, ma come dici tu almeno evito rischi inutili e magari grossi!!

    grazie per il confronto di idee. ciao

    Davide

    sabato 9 novembre 2013 23:02
  • Se vuoi puoi utilizzare l'User Profile Wizard, un programma che a detta di altri utenti riesce a migrare il PC da un dominio all'altro senza fare niente. Personalmente non ho ancora avuto modo di utilizzarlo quindi non saprei darti ulteriori info.

    Saluti
    Nino


    ...esistono i motori di ricerca, facci un salto e troverai molte delle risposte che ti darò io.

    domenica 10 novembre 2013 06:03
    Moderatore
  • magari lo provo su un client e vedo come va.

    Grazie

    ciao

    lunedì 11 novembre 2013 13:44