none
(SQLServer2005 + ManagamentStudio) E' possibole fare un BakUp Da remoto?? RRS feed

  • Domanda

  • Mi trovo di fronte a un problema strano.

    Nella gestione di più DB su macchine diverse in rete ho centralizzato
    il file (.bat ) di BakUp  che risiede ora su un PC dedicato ai soli BakUp.

    Il funzionamento è abbastanza semplice, 
    Elimino la cartella di 80 giorni fà
    creo una  nuova cartella vuota
    e gli metto demtro tutti i BakUp di tutti i DB  e non DB  di tutte le macchine

    nel dettaglio  ( del mio problema ) faccio
    ____1)  Un classico BakUp  ( Comandato da PC di BakUp   Sul Server )
    ____2)  XCopy il file  .bak  ( dal Server su PC di BakUp )

     

    ____le righe del file  .bat interessate sono
    sqlcmd -U sa -P passw -S SEA1 -i F:\BUT\BUP\BUpA.sql
    XCOPY \\SEA1\BU F:\BUT\BUD\z01Nuo /E /C /I /F /G /H /K /O /x


    ____mentre il file  .sql sopre citato ( F:\BUT\BUP\BUpA.sql )  è questo
    BACKUP DATABASE [AA01] TO  DISK = N'E:\BU\AA01.bak' WITH NOFORMAT, NOINIT,  NAME = N'AA01BakUp', SKIP, NOREWIND, NOUNLOAD,  STATS = 10
    GO


    Sembra che funziona tutto perfettamente.   niente intoppi
    e al mattino tutte le cartelle di BakUp sono piene

    ________________________________________________________________

    Il problema e che il file  AA01.bak  cosi prodotto pesa  162.821 Kb
    mentre i suoi rispettivi file  .mdf e .ldf  pesano  16.640 + 1.024 Kb

    Inoltre ho provato a fare manualmente un BakUp non da PCRemoto ma direttamente da server
    e il file risultante pesa 14.803 Kb
    Riprovo il BakUp manualmente non da server ma da PCRemoto
    e il peso sale ancora a 185.724 Kb
    ________________________________________________________________

     Sembrerebbe quindi che un BakUp se comandato da un PC remoto
    ingigantisce il suo peso rispetto allo stesso BakUp comandato da locale !!!

    é una cosa plausibile ???
    ho sbagliato qualcosa ???
    Devo tornare ai tanti file .bat sui server che fanno i BakUp in locale ???


        Grazie

    Io intanto arrivo al mattino presto e quando tutta la rete e ferma mi faccio i BakUp a mano

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    giovedì 19 maggio 2011 20:01

Risposte

  • Ciao renarig,

    il problema è nel comando di backup.

    L'opzione NOINIT in particolare è quella incriminata: NOINIT significa che il contenuto del backup corrente viene ACCODATO a quello precedente, così il file ti cresce ogni volta.

    Le opzioni NOREWIND e NOUNLOAD puoi eliminarle: servono soltanto se fai il backup su nastro.

    L'opzione STATS=10 ti serve per far visualizzare un messaggio riportante la percentuale di completamento del backup (ad intervalli del 10%, nel caso specifico). Direi che se lavori in batch puoi anche toglierla, se non ti serve averla in un log, ad esempio.

    Direi che ti è sufficiente:

    BACKUP DATABASE [AA01] TO  DISK = N'E:\BU\AA01.bak' WITH INIT,  NAME = N'AA01BakUp'

    Vorrei segnalarti questo sito, dove trovi la soluzione di Ola Hallengren per automatizzare la manutenzione dei databases (backup, check integrità, ricostruzione indici). Trovi le istruzioni per usarla sul suo sito.

    Danilo Dominici MCP MCDBA MCITP MCSE MCAD ..::.. Questo post è fornito "così com'è". Non conferisce garanzie o diritti di alcun tipo. Ricorda di usare la funzione "segna come risposta" per i post che ti hanno aiutato a risolvere il problema e "deseleziona come risposta" quando le risposte segnate non sono effettivamente utili. Questo è particolarmente utile per altri utenti che leggono il thread, alla ricerca di soluzioni a problemi similari. ENG: This posting is provided "AS IS" with no warranties, and confers no rights. Please remember to click "Mark as Answer" on the post that helps you, and to click "Unmark as Answer" if a marked post does not actually answer your question. This can be beneficial to other community members reading the thread.
    • Contrassegnato come risposta Mancini, venerdì 23 dicembre 2011 11:27
    venerdì 20 maggio 2011 09:19

Tutte le risposte

  • Ciao renarig,

    il problema è nel comando di backup.

    L'opzione NOINIT in particolare è quella incriminata: NOINIT significa che il contenuto del backup corrente viene ACCODATO a quello precedente, così il file ti cresce ogni volta.

    Le opzioni NOREWIND e NOUNLOAD puoi eliminarle: servono soltanto se fai il backup su nastro.

    L'opzione STATS=10 ti serve per far visualizzare un messaggio riportante la percentuale di completamento del backup (ad intervalli del 10%, nel caso specifico). Direi che se lavori in batch puoi anche toglierla, se non ti serve averla in un log, ad esempio.

    Direi che ti è sufficiente:

    BACKUP DATABASE [AA01] TO  DISK = N'E:\BU\AA01.bak' WITH INIT,  NAME = N'AA01BakUp'

    Vorrei segnalarti questo sito, dove trovi la soluzione di Ola Hallengren per automatizzare la manutenzione dei databases (backup, check integrità, ricostruzione indici). Trovi le istruzioni per usarla sul suo sito.

    Danilo Dominici MCP MCDBA MCITP MCSE MCAD ..::.. Questo post è fornito "così com'è". Non conferisce garanzie o diritti di alcun tipo. Ricorda di usare la funzione "segna come risposta" per i post che ti hanno aiutato a risolvere il problema e "deseleziona come risposta" quando le risposte segnate non sono effettivamente utili. Questo è particolarmente utile per altri utenti che leggono il thread, alla ricerca di soluzioni a problemi similari. ENG: This posting is provided "AS IS" with no warranties, and confers no rights. Please remember to click "Mark as Answer" on the post that helps you, and to click "Unmark as Answer" if a marked post does not actually answer your question. This can be beneficial to other community members reading the thread.
    • Contrassegnato come risposta Mancini, venerdì 23 dicembre 2011 11:27
    venerdì 20 maggio 2011 09:19
  • Perfrtto    

    Grazie

    • Contrassegnato come risposta Mancini, sabato 21 maggio 2011 23:28
    • Contrassegno come risposta annullato Mancini, venerdì 23 dicembre 2011 11:27
    sabato 21 maggio 2011 23:27