none
virtualizzare un primary domain controller RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno,

    nella rete aziendale ho un primary domain controller su server fisico, e un controller di backup su macchina virtuale (VMWare)

    entrambe Windows 2003 server

    Abbiamo acquistato un server con licenza ESXi e stiamo acquistando licenze Microsoft nuove, quindi migreremo i Domain Controller su Windows Server 2016 (non so se si può passare direttamente dal 2003 al 2019)

    Inizialmente però dobbiamo virtualizzare il domain controller 2003. Dopo averlo virtualizzato è sufficiente fare il deploy su ESXi, spegnere il server fisico e tirare su il virtuale?

    Grazie

    AC

    mercoledì 6 febbraio 2019 14:28

Tutte le risposte

  • Ciao Joseph,

    purtroppo non è così semplice , anche perché si deve aggiornare il FFL(Forest Functional Level) e si deve passare 2003 / 2008r2 / 2012 r2 / 2016

    Tempo fa si poteva fare, fino ad in certo update : https://support.microsoft.com/en-us/help/4025991/windows-server-version-1709-no-longer-supports-frs

    Adesso non si può più passare direttamente.

    Devi passare per ordine come indicato e dopo averli promossi come Domain Controllers, si devono fare anche FSMO Holders , ognuno a sua volta. Perché in sostanza, devi passare dal Sistema FRS a DFRS, che e quella che replica SYSVOL folder, che contiene i ruoli FSMO .

    Se l'inglese non è un problema, posso provare a cercare una guida. In italiano dubito ci sia.

    Saluti, Nikola


    giovedì 7 febbraio 2019 09:07
    Moderatore
  • Quindi le guide che ho trovato, e anche dei video tutorial che permettono di passare direttamente da 2003 a 2016 standard edition sono obsoleti? Brutta notizia. ma la ISO che scarico del 2016 dal sito Microsoft ha già l'ultimo Update?

    Vanno benissimo guide in inglese

    Grazie

    AC


    giovedì 7 febbraio 2019 10:36
  • Ho controllato, installando la ISO che scarico dal sito Microsoft, ho la versione 1607, inferiore alla 1709

    AC

    giovedì 7 febbraio 2019 10:48
  • Ciao, non è chiaro il motivo per chi vuoi clonare un Domain Controller. I Domain Controller non si clonano si installano in modalità clean e si aggiornano.

    Quali sono le esigenze specifiche che ti inducono a clonare una server già obsoleto e senza supporto?

    Saluti
    Nino


    www.testerlab.it

    giovedì 7 febbraio 2019 12:50
    Moderatore
  • Ciao, perché il server fisico che ospita il 2003 è abbastanza vecchio, abbiamo negli ultimi tempi cambiato 3 dischi, che ora sono di difficile reperimento, ed altro hardware, quindi la nostra intenzione era quello di virtualizzarlo, portarlo su ESXi, poi aggiungere un DC 2016 virtuale, quindi clean (di cui è preventivato l'acquisto di licenze), promuoverlo, e togliere il vecchio. Quindi in questo momento contingente è scongiurare che il server fisico abbia altri problemi.

    AC


    giovedì 7 febbraio 2019 13:18
  • Ho virtualizzato un Server 2003 (però era un SBS) con VMWare Converter senza grossi problemi. Prima di spegnere il fisico e collegare la VM, verifica che quest'ultima si sia tenuta l'IP corretto, perché di solito, la VM trovandosi una scheda di rete diversa, parte in DHCP (e l'IP vecchio risulta assegnato ad una scheda di rete che non c'è più).

    venerdì 8 febbraio 2019 10:46
  • Grazie, il problema dell'IP mi è noto, mi è successo anche virtualizzando una macchina Linux con VMWare Converter. Temevo solo che essendo un Domain Controller, potessi avere problemi sulla rete con i client.

    Grazie

    AC

    venerdì 8 febbraio 2019 11:34