none
sincronizzazione iphone exchange 2003 (sbs) e problemi in wifi da rete locale RRS feed

  • Domanda

  • Ciao, ho attivato la sincronizzazione activesync su un iphone al server aziendale exchange 2003 (sbs).
    Se il telefono viene utilizzato tramite connessione umts tutto funziona regolarmente.
    Se invece l'utente è in azienda e sfrutta la wifi dell'access point esistente, il telefono non si sincronizza più. Devo disattivare il wifi sul telefono e riconnettermi alla rete umts. A questo punto la sincronizzazione riprende regolarmente.

    L'accesspoint wifi aziendale è sulla stessa lan del server exchange (192.168.1.x)

    Domanda: il problema è dovuto al fatto che come server exchange, sull'iphone, ho inserito l'ip pubblico del router aziendale? E' richiesto un nome UNC tipo remote.nomeazienda.it?

    Devo far fare una modifica al provider in modo che mi crei una zona remote.nomeazienda.it, e che punti all'ip pubblico del router?

    Grazie per l'aiuto.
    marco


    • Modificato mrcmobile giovedì 6 settembre 2012 11:01 errore
    giovedì 6 settembre 2012 11:01

Risposte

  • direi tutto giusto, in questo modo non dovresti avere più nessun problema..manca solo ftp.nomedominio.com in caso tu voglia modificare il sito :-)

    A.

    • Contrassegnato come risposta mrcmobile giovedì 6 settembre 2012 13:23
    giovedì 6 settembre 2012 13:17
    Moderatore
  • >si il mio "ti serve un nome unico" è quello, chiamalo come vuoi, ma
    >deve comparire sia dentro che fuori l'organizzazione altrimenti non va.
    >Io ad esempio lo chiamo sempre exchange.nomedominio.it mi piace capire
    >che è un server di posta
     
    Infatti non mi riferivo al nome (che ognuno sceglie come vuole) ma...
     
    >ho visto ora,
     
    >remote.nomedominio.com interno NO IP PUBBLICO ADSL, Ip privato server
    >exchange! il resto è ok.
     
    ...mi riferivo a questo: bisogna mettere l'IP interno, non quello
    esterno.
     
    • Contrassegnato come risposta mrcmobile venerdì 7 settembre 2012 12:56
    giovedì 6 settembre 2012 15:14
  • prego, sul "contrassegno come risposta" però si mette di solito quella che ti ha guidato alla soluzione...non la tua..è molto raro l'autovoto quando chiedi aiuto agli altri..:) Magari leggi un po le regole del forum! Ciao!

    A.

    • Contrassegnato come risposta mrcmobile venerdì 7 settembre 2012 12:55
    venerdì 7 settembre 2012 12:20
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Ciao, certo, ti serve un nome unico, probabilmente il tuo router non fa loop (pochi lo fanno). Puoi risolvere semplicemente creando nel dns una zona di ricerca diretta con il nome del tuo dominio esterno e poi inserire il record di exchange. Ci dovrà poi essere un dhcp che rilasci al tuo iphone il dns corretto (di solito il domain controller) e quindi gli permetta di trovare il server anche internamente. Attenzione che se crei la zona dovrai anche aggiungere tutti quei record A che comportano gli ip associati, ad esempio pop.nomedominio.com smtp.nomedominio.com www.nomedominio.com altrimenti da dentro all'organizzazione non riuscirai più a sfogliare le risorse di quel dominio perchè le cercherà internamente avendo creato la zona sul tuo dns.

    Ciao!

    A.

    giovedì 6 settembre 2012 11:18
    Moderatore
  • Grazie Alessandro, quindi comincio a chiedere al provider di creare sui loro dns, la zona remote.nomedominio.it.

    Per quanto riguarda il dhcp siamo a posto.

    Poi sul dns di sbs2003 creo una zona di ricerca diretta nomedominio.it (attualmente c'è solo nomedominio.local creata in automatico da sbs2003).
    All'interno della zona di ricerca diretta creata ci metto:
    host (A) ip lan del server,
    host (A) remote.nomedominio.it  -> ip pubblico dell'adsl,
    host (A) pop3.nomedominio.it  -> ip del pop del provider
    host (A) www.nomedominio.it -> ip del server www del provider
    host (A) smtp.nomedominio.it -> ip dell'smtp del provider
    server dei nomi (NS) nomeserver.nomedominio.local

    è corretto? O mi sono perso qualcosa?
    Grazie

    marco

    marco

    giovedì 6 settembre 2012 13:00
  • direi tutto giusto, in questo modo non dovresti avere più nessun problema..manca solo ftp.nomedominio.com in caso tu voglia modificare il sito :-)

    A.

    • Contrassegnato come risposta mrcmobile giovedì 6 settembre 2012 13:23
    giovedì 6 settembre 2012 13:17
    Moderatore
  • Grazie mille.

    marco

    giovedì 6 settembre 2012 13:23
  • > host (A) remote.nomedominio.it  -> ip pubblico dell'adsl
     
    C'è qualcosa che non mi torna su questa configurazione.
    Se imposti un record così e modifichi il telefono affinché cerchi
    "remote.nomedominio.it", quando sarai collegato alla wifi aziendale ti
    troverai nella stessa medesima situazione di prima perché il telefono
    cercherà di contattare l'IP pubblico, esattamente come prima.
     
    Io, avendo avuto il tuo stesso problema, ho creato una zona nuova
    chiamata "remote.nomedominio.it" contenente un host (A) che puntava
    all'IP interno del server Exchange.
     
    giovedì 6 settembre 2012 14:14
  • si il mio "ti serve un nome unico" è quello, chiamalo come vuoi, ma deve comparire sia dentro che fuori l'organizzazione altrimenti non va. Io ad esempio lo chiamo sempre exchange.nomedominio.it mi piace capire che è un server di posta :-)

    ho visto ora,

    remote.nomedominio.com interno NO IP PUBBLICO ADSL, Ip privato server exchange! il resto è ok.

    giovedì 6 settembre 2012 14:25
    Moderatore
  • quindi tu mi dici di creare una nuova zona di ricerca diretta sul dns di sbs2003 e la chiamo remote.nomedominio.it, non nomedominio.it.
    All'interno ci metto SOLO:  host (A) 192.168.1.250 che è lip lan del server exchange.

    E lascio perdere i vari www, smtp, pop....?

    marco

    giovedì 6 settembre 2012 14:27
  • >si il mio "ti serve un nome unico" è quello, chiamalo come vuoi, ma
    >deve comparire sia dentro che fuori l'organizzazione altrimenti non va.
    >Io ad esempio lo chiamo sempre exchange.nomedominio.it mi piace capire
    >che è un server di posta
     
    Infatti non mi riferivo al nome (che ognuno sceglie come vuole) ma...
     
    >ho visto ora,
     
    >remote.nomedominio.com interno NO IP PUBBLICO ADSL, Ip privato server
    >exchange! il resto è ok.
     
    ...mi riferivo a questo: bisogna mettere l'IP interno, non quello
    esterno.
     
    • Contrassegnato come risposta mrcmobile venerdì 7 settembre 2012 12:56
    giovedì 6 settembre 2012 15:14
  • Esatto. L'importante è che il tuo ISP crei a sua volta un nome che sia
    uguale a quello della tua zona (remote.nomedominio.it).
    Poi è la porta di collegamento che discrimina e ti dirotta su questo o
    quel servizio.
     
    Se, per esempio, dall'interno cerchi di fare un collegamento al desktop
    remoto usando come indirizzo "remote.nomedominio.it", ti si aprirà il
    desktop remoto del server il cui IP hai indicato nella zona.
    Usando, sempre dall'interno, "remote.nomedominio.it" come server POP
    (avendo attivato l'apposito servizio) o SMTP, risponderanno le apposite
    funzionalità del server.
    Se digiti "remote.nomedominio.it" nel browser internet, ti si aprirà la
    pagina dell'Internet Information Server, ecc...
     
    Come vedi, il nome è sempre lo stesso, solo che nel primo caso cercherà
    la connessione sulla porta 3389 (RDP), nel secondo sulla 110 o sulla 25
    (POP ed SMTP) e nel terzo sulla 80 (HTTP).
     
    Ho specificato "dall'interno", solo perché per ottenere le stesse cosa
    dall'esterno devi aver creato gli appositi port-forwarding sul
    router/firewall di rete.
     
    Salvo che per una mera condizione di ordine logico, non è necessario
    avere una zona diversa per ogni servizio offerto dal server.
     
    giovedì 6 settembre 2012 15:27
  • Per chiudere il giro:

    Ho creato nel dns del server, la nuova zona di ricerca diretta remote.nomedominio.it, e dentro ho inserito solo host (A) 192.168.1.250.  (l'ip del server exchange)

    Ho fatto abilitare la zona remote.nomedominio.it sul dns del provider, e ora, sia dall'esterno che dall'interno della lan, in wifi o in umts tutto funziona.

    Grazie a tutti.

    marco

    • Contrassegnato come risposta mrcmobile venerdì 7 settembre 2012 08:41
    • Contrassegno come risposta annullato mrcmobile venerdì 7 settembre 2012 12:55
    venerdì 7 settembre 2012 08:41
  • Prego
     
    venerdì 7 settembre 2012 10:10
  • prego, sul "contrassegno come risposta" però si mette di solito quella che ti ha guidato alla soluzione...non la tua..è molto raro l'autovoto quando chiedi aiuto agli altri..:) Magari leggi un po le regole del forum! Ciao!

    A.

    • Contrassegnato come risposta mrcmobile venerdì 7 settembre 2012 12:55
    venerdì 7 settembre 2012 12:20
    Moderatore
  • >sul "contrassegno come risposta" però si mette di solito quella che ti
    >ha guidato alla soluzione...non la tua..è molto raro l'autovoto quando
    >chiedi aiuto agli altri..
     
    Mi sa che dovevi rispondere all'OP, non a me... io mi sono limitato a
    rispondere "prego" ai suoi ringraziamenti.
    Inoltre io scrivo tramite NNTP Bridge quindi non potrei contrassegnare
    nulla, neanche volendo.
     
    venerdì 7 settembre 2012 14:58
  • Vi chiedo solo un altro supporto, la posta è ok, ho aggiunto su iphone anche la sincronizzazione degli appuntamenti ma avviene solo in modo unidirezionale.
    Se fisso un appuntamento con outlook sul pc, questo viene sincronizzato sul telefono, se invece fisso un appuntamento sul telefono, questo non viene sincronizzato in outlook.
    Sbaglio qualcosa? O è una limitazione del sistema? La sincronia dell mail invece è perfetta sia in entrata che in uscita.

    Grazie ancora

    Marco

    mercoledì 12 settembre 2012 08:26