none
Wsus - Basso utilizzo CPU RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno a tutti,

    il mio problema è "inverso" a quello che viene chiesto di solito :)

    Ho installato un wsus su windows 2008r2.
    come db è stato utilizzato il suo integrato.

    ad installazione terminata ho notato che utilizzava il 100%. bene.

    per aumentare le performance ho provato ad assegnare 2 CPU (si tratta di una VM).

    a questo punto ho visto che utilizzava solo il 50% della cpu totale.

    sbalordito ho provato ad assegnare 4 cpu... risultato utilizzo 25% della cpu totale.

    Incredulo dei risultati ho replicato i test su un'altra installazione simile da un'altro cliente e ho avuto gli stessi risultati.
    ho quindi l'impressione che il processo sqlserver.exe con il db integrato abbia delle limitazioni 

    vi risulta?

    è possibile aggirare questi limiti?
    vorrei utilizzare più potenza in quanto le operazioni di manutenzione richiedono diverse ore e avrei a disposizione molta potenza che pero non viene sfruttata.

    ps: ho eseguito i test del caso e non si tratta di un problema di ipervisor.
    l'unica nota degna di attenzione è che tutte le macchine su cui ho fatto le prove erano inizialmente state installate con una sola cpu.... non so quanto influisca...

    grazie a tutti per le risposte!

    venerdì 5 luglio 2013 16:03

Tutte le risposte

  • Ciao, domanda ma effettivamente a livello FISICO queste macchine quante CPU hanno? 1? non è che se metti dei core processore è come se mettessi delle cpu attenzione. Vedendo come sono i requisiti direi che più cpu trova più splitta il carico ma non hai modo di mandarle tutte e 4 a 100 se è quella la tua idea. Oltretutto il carico del db sql è sulla ram sempre poco sulla cpu se vedi i requisiti il dual processor è solo oltre i 100.000 clients...

    http://technet.microsoft.com/it-it/library/cc708483(v=ws.10).aspx

    Il mio consiglio è...lascia 1 cpu e fine...anche perchè non capisco quando mi dici  "vorrei utilizzare più potenza in quanto le operazioni di manutenzione richiedono diverse ore "

     di solito alla macchina Wsus si fa fare solo Wsus e te ne dimentichi se non quando si riempie il disco...non è il massimo far diventare una specie di SBS un server che gira per le updates...visto che hai hyperv...fai una macchinetta dedicata..o forse ho capito male io? lo è già?

    A. 

    sabato 6 luglio 2013 10:17
    Moderatore
  • ciao,

    grazie per la risposta.
    la macchina è ovviamente dedicata in quanto condivido appieno le tue considerazioni sull'argomento.
    ed è dedicata in tutte le situazioni in cui ho evidenziato il "problema"

    in fase di utilizzo normale la cpu fa poco e niente ma durante le operazioni di manutenzione ( ad esempio se devo autorizzare un grosso numero di update o eseguire il cleaning) mi trovo in questa situazione di basso utilizzo cpu con il cleaning che dura circa 3 ore. per non parlare del fatto che utilizzo solo una piccola parte degli aggiornamenti disponibili ( S.O. e Office). se gestissi tutti i tipi di update i tempi sarebbero sicuramente più lunghi.

    altra situazione in cui si presenta l'anomali a è durante la creazione dei report: in questo caso si parla di qualche decina di secondi ma è comunque una cosa un po snervante che vorrei risolvere.

    • Modificato Dario Bonini lunedì 8 luglio 2013 07:06 integrazione risposta
    lunedì 8 luglio 2013 07:03
  • forse qui

    http://social.technet.microsoft.com/Forums/windowsserver/en-US/805c6f20-731f-4666-b662-324b55c8d8e8/cpu-frusterations

    trovi qualche risposta alle tue domande.

    ciao.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Directory Services
    edo[at]mvps[dot]org

    martedì 9 luglio 2013 10:25
    Moderatore
  • forse qui

    http://social.technet.microsoft.com/Forums/windowsserver/en-US/805c6f20-731f-4666-b662-324b55c8d8e8/cpu-frusterations

    trovi qualche risposta alle tue domande.

    ciao.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Directory Services
    edo[at]mvps[dot]org

    Grazie per la risposta.

    net topic che mi hai segnalato disquisiscono su come viene partizionato il lavoro sulle VCPU (host / guest) .

    nel mio caso è più problema legato all'uso della CPU da parte del processo SQL integrato.

    martedì 9 luglio 2013 15:56
  • Utilizzi Hyper-V? Quale sistema utilizzi come host di virtualizzazione?

    Comunque credo proprio che sia un problema di database engine: il Windows Internal Database è molto limitato, quindi se ti interessano le prestazioni ti consiglio comunque di utilizzare per WSUS un'istanza di un SQL Server vero e proprio. In questo modo, se l'edizione ha il supporto al numero di CPU richiesto, non dovresti avere problemi.

    martedì 9 luglio 2013 16:59
    Moderatore
  • nel mio caso è più problema legato all'uso della CPU da parte del processo SQL integrato.


    ma tu parli della vCPU, giusto ?

    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Directory Services
    edo[at]mvps[dot]org

    mercoledì 10 luglio 2013 08:53
    Moderatore
  • Utilizzi Hyper-V? Quale sistema utilizzi come host di virtualizzazione?

    Comunque credo proprio che sia un problema di database engine: il Windows Internal Database è molto limitato, quindi se ti interessano le prestazioni ti consiglio comunque di utilizzare per WSUS un'istanza di un SQL Server vero e proprio. In questo modo, se l'edizione ha il supporto al numero di CPU richiesto, non dovresti avere problemi.

    Uso VMware VSphere 5.1 con delle lame blade HP g8 biprocessore 8 core.

    Credo anche io che si tratti di un limite del DB ma prima di migrare su un db dedicato per "un sospetto" (non ho trovato nessuna documentazione che spiega questi limiti) volevo una conferma.

    mercoledì 10 luglio 2013 12:56
  • nel mio caso è più problema legato all'uso della CPU da parte del processo SQL integrato.


    ma tu parli della vCPU, giusto ?

    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Directory Services
    edo[at]mvps[dot]org

    si.

    il mio problema è l'utilizza ridotto della VCPU.

    mercoledì 10 luglio 2013 12:56
  • Uso VMware VSphere 5.1 con delle lame blade HP g8 biprocessore 8 core.

    Credo anche io che si tratti di un limite del DB ma prima di migrare su un db dedicato per "un sospetto" (non ho trovato nessuna documentazione che spiega questi limiti) volevo una conferma.

    Credo che sia più di un sospetto....Windows Internal Database è basato su SQL Server Express 2005 ( http://blogs.technet.com/b/sus/archive/2008/07/15/wsus-how-to-migrate-your-wsus-windows-internal-database-to-sql-server-2005-express-edition.aspx ) e questa versione di SQL Server è proprio limitata ad una sola CPU: http://technet.microsoft.com/en-us/library/ms345154(SQL.90).aspx

    Il fatto che siano CPU virtuali o fisiche è indifferente in quanto all'interno del sistema guest non è in grado di eseguire una distinzione tra le due (l'architettura del processore fisico è "visibile" solo lato host).


    domenica 14 luglio 2013 12:41
    Moderatore