none
Outlook 2010 e SBS 2008. Impossibile impostare come posizione di recapito predefinita la cassetta postale. RRS feed

  • Domanda

  • Ciao, ho un problema con Outlook 2010.

    Ho un server Win2008 SBS aggiornato al SP3 di Exchange. Il client è un Windows7 Pro a dominio.
    Devo creare un profilo utente con un account Exchange come posizione di recapito predefinita e una serie di account POP3 che recapitano in cassetta postale.

    Fino ad Outlook2007 bastava creare l'account Exchange e poi aggiungere i POP3, specificando di lasciare come posizione predefinita la cassetta postale.

    Office 2010 non me lo lascia fare, dopo la creazione degli account Exchange mi impone la creazione di un file pst per gli account POP.
    Come workaround, ho notato che se gli faccio creare i pst e poi li elimino dalla gestione account rimane come recapito possibile solo la cassetta postale, un warning avvisa che la posizione di recapito sarà spostata a quella predefinita per il profilo e il tutto sembra funzionare. Il problema è che ad ogni invia/ricevi ho segnalazioni di errore relative all'impossibilità di accedere al file pst...


    Cosa stò sbagliando??
    venerdì 10 settembre 2010 14:49

Risposte

  • Ma capita solo a me oppure è un comportamento normale?

    L'uso del connettore è sempre possibile ma vorrei capire se ho toppato qualcosa oppure se è corretto ed è stata una scelta di MS. Inoltre, con questa configurazione, in caso di down del server SBS l'utente non può vedere la posta a meno di usare la webmail del provider mentre usando modalità cache + recapito dei pop3 in cassetta postale l'utente può continuare a lavorare praticamente senza disservizi e quando exchange torna disponibile la posta arrivata viene recapitata e archiviata nel database di Exchange.

    UMH .. Ho fatto l'operazione sul mio PC in 2 secondi ..  senza riscontrare errori, che non mi son neanche reso conto come ho fatto :-)

    http://cid-e118106b6bac53b4.office.live.com/self.aspx/Public/ost.JPG

    Prova così:

    1. Crea la casella pop3 con relativo PST 

    2. In account, click su cambia cartella (per il POP3)

    3. Seleziona la cartella Posta in arrivo della casella Exchange

    4. Seleziona e Chiudi (non cancellare nulla) il file pst relativo alla casella pop3 tramite il tasto DX del Mouse.

    5. La posta POP viene recapitata nella casella di Exchange. 

    PS: La modalità cache deve rimanere attiva! E' una delle feature .. quindi perché non usarla? :-)

     


    Andrea Gallazzi
    http://www.andreagallazzi.com
    This posting is provided "AS IS" with no warranties, and confers no rights.
    martedì 14 settembre 2010 05:37

Tutte le risposte

  • Da quello che vedo è un comportamento normale. La tendenza con le versioni 2010 sia di outlook che di exchange è di lasciare esterni all'infrastruttura i personal store. Ma visto che hai la versione sbs di win 2008 non fai prima ad inserire quegli account nel connettore pop3?

    --
    Peppacci - MVP -
    Microsoft Exchange Server
    http://blogs.sysadmin.it/peppacci/Default.aspx

    Peppacci - MVP - Microsoft Exchange Server http://blogs.sysadmin.it/peppacci/Default.aspx
    • Proposto come risposta Diego Castelli martedì 14 settembre 2010 09:10
    lunedì 13 settembre 2010 07:40
    Moderatore
  • Ciao Matteo,

    In fase di creazione dell'account (in basso  a destra sotto "Recapita nuovi messaggi in") seleziona il file OST da "File di dati Outlook esistente"

     


    Andrea Gallazzi
    http://www.andreagallazzi.com
    This posting is provided "AS IS" with no warranties, and confers no rights.
    lunedì 13 settembre 2010 07:42
  •  Ci ho pensato ma non mi dà la possibilità di utilizzare l'ost come file di dati per il recapito. Inoltre se non utilizzassi per qualche motivo la modalità cache non avrei un ost a cui puntare, corretto?

     Per ora ho rimosso i pst dall'elenco file dati e un warning mi ha informato che la posizione di recapito per quegli account sarebbe stata cambiata in quella predefinita (cassetta postale) ma continuo ad avere errori in fase di invio e ricezione perchè non trova il pst...

     Ma capita solo a me oppure è un comportamento normale?

    L'uso del connettore è sempre possibile ma vorrei capire se ho toppato qualcosa oppure se è corretto ed è stata una scelta di MS. Inoltre, con questa configurazione, in caso di down del server SBS l'utente non può vedere la posta a meno di usare la webmail del provider mentre usando modalità cache + recapito dei pop3 in cassetta postale l'utente può continuare a lavorare praticamente senza disservizi e quando exchange torna disponibile la posta arrivata viene recapitata e archiviata nel database di Exchange.

    lunedì 13 settembre 2010 23:42
  • La tendenza con le versioni 2010 sia di outlook che di exchange è di lasciare esterni all'infrastruttura i personal store.

    --
    Peppacci - MVP -
    Microsoft Exchange Server
    http://blogs.sysadmin.it/peppacci/Default.aspx

    Peppacci - MVP - Microsoft Exchange Server http://blogs.sysadmin.it/peppacci/Default.aspx

     Why? Cosa intendi esattamente con "personal store"?

     Nello specifico, si tratta di un'impiegata che legge diversi indirizzi di posta, alcuni condivisi con altri colleghi. Gli altri client usano Outlook2003 con lo stesso metodo senza alcun problema. Il server SBS non è record mx e il mantainer del server di posta fornisce solo un numero limitato di indirizzi o alias @dominio.com nel pacchetto che ha acquistato il cliente. Sebbene l'alternativa del connettore POP3 + liste di distribuzione sia percorribile (e in diversi casi preferibile) quando posso preferisco ancora usare il metodo POP3+recapito in cassetta postale. Anche perchè, se non sbaglio, la stessa MS consiglia ancora l'uso di connettori di terze parti piuttosto che del connettore di SBS...

    martedì 14 settembre 2010 00:01
  • Ma capita solo a me oppure è un comportamento normale?

    L'uso del connettore è sempre possibile ma vorrei capire se ho toppato qualcosa oppure se è corretto ed è stata una scelta di MS. Inoltre, con questa configurazione, in caso di down del server SBS l'utente non può vedere la posta a meno di usare la webmail del provider mentre usando modalità cache + recapito dei pop3 in cassetta postale l'utente può continuare a lavorare praticamente senza disservizi e quando exchange torna disponibile la posta arrivata viene recapitata e archiviata nel database di Exchange.

    UMH .. Ho fatto l'operazione sul mio PC in 2 secondi ..  senza riscontrare errori, che non mi son neanche reso conto come ho fatto :-)

    http://cid-e118106b6bac53b4.office.live.com/self.aspx/Public/ost.JPG

    Prova così:

    1. Crea la casella pop3 con relativo PST 

    2. In account, click su cambia cartella (per il POP3)

    3. Seleziona la cartella Posta in arrivo della casella Exchange

    4. Seleziona e Chiudi (non cancellare nulla) il file pst relativo alla casella pop3 tramite il tasto DX del Mouse.

    5. La posta POP viene recapitata nella casella di Exchange. 

    PS: La modalità cache deve rimanere attiva! E' una delle feature .. quindi perché non usarla? :-)

     


    Andrea Gallazzi
    http://www.andreagallazzi.com
    This posting is provided "AS IS" with no warranties, and confers no rights.
    martedì 14 settembre 2010 05:37
  • Ho suggerito come risposta quella ufficiale di Peppacci e l'ottimo workaround di Andrea!

    Dacci un riscontro: funzionano?


    Diego Castelli ITA: Questo post è fornito "così com'è". Non conferisce garanzie o diritti di alcun tipo. Ricorda di usare la funzione "segna come risposta" per i post che ti hanno aiutato a risolvere il problema e "deseleziona come risposta" quando le risposte segnate non sono effettivamente utili. Questo è particolarmente utile per altri utenti che leggono il thread, alla ricerca di soluzioni a problemi similari. ENG: This posting is provided "AS IS" with no warranties, and confers no rights. Please remember to click "Mark as Answer" on the post that helps you, and to click "Unmark as Answer" if a marked post does not actually answer your question. This can be beneficial to other community members reading the thread.
    martedì 14 settembre 2010 09:11
  •  Sono stato fuori tutt'oggi, domani dovrei chiamarli e vedo di provare.
    martedì 14 settembre 2010 17:51
  • Ok, forse possiamo avere qualche notizia oggi?


    Anca Popa
    Follow ForumTechNetIt on Twitter
    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie Microsoft. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte di Microsoft.
    giovedì 16 settembre 2010 11:00
  • Certo.

     Confermo che non mi è stato possibile in alcun modo selezionare l'ost come destinazione, come suggerito inizialmente da Andrea Gallazzi. Allora ho provato a impostare Exchange come account predefinito e uno dei due POP3 ha cessato di restituire l'errore "impossibile accedere al file <nome-file>.pst" mentre l'altro account continuava impeterrito.

     A questo punto ho eliminato l'account e l'ho configurato. Di nuovo non era possibile selezionare la cassetta postale Exchange come posizione di recapito predefinita, Outlook continuava a chiedere la creazione di un nuovo pst oppure di selezionarne uno esistente. Ne ho creato uno nuovo e ho confermato la creazione dell'account. A questo punto dal label "File di dati" ho eliminato il pst appena creato e finalmente l'invio/ricezione va a buon fine con recapito in cassetta postale senza riportare errori.

     Chiuso e riaperto Outlook, ancora senza errori. Quindi ho reimpostato come account predefinito per l'invio uno dei due POP3 e funziona tutto come deve, senza messaggi di errore e ancora con il recapito in cassetta postale.

     Grazie a tutti del supporto!!

    giovedì 16 settembre 2010 23:43