none
Migrazione parziale di un dominio di posta RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno,

    vorrei sapere, in ambito della soluzione Office365 se fosse possibile migrare solo una parte degli account di un particolare dominio di posta. Per spiegarmi meglio:

    1. ho un dominio di posta miodominio.it sul quale sono stati configurati 100 account. Il server di posta non è exchange.

    2. 10 di questi account del dominio miodominio.it vorreri trasferirli nella soluzione cloud Office365

    3. gli altri 90 account di posta del dominio miodominio.it rimangono dove sono ora e continuano a lavorare con il loro server di posta

    Sarebbe possibile questa soluzione?

    Se si, quando una persona deve inviare un'email a nome1@miodominio.it , quando viene fatta la risoluzione dell'MX poi come funziona l'inoltro? Cioè come fa a capire se inviarlo al server di posta cloud Office365 oppure l'altro?

    Occorre fare una configurazione specificare sui server di posta? Come?

    Grazie

    Luca

    • Spostato Daniele GrandiniMVP venerdì 26 giugno 2015 12:36 La domanda è inerente a scenari di posta ibrida
    giovedì 25 giugno 2015 13:23

Risposte

  • SI-PUO'-FARE!!! (citazione da noto film) :-)

    Non so che livello di confidenza tu abbia con Exchange Online, io provo a spiegartelo per sommi capi, andare nel dettaglio diventa impegnativo, nel caso fammi sapere che vedo di dettagliare un pochino:

    1) Su Exchange Online devi creare dei "mail contact" per ogniuno degli utenti che rimangono sul server di posta locale, impostando come "external address" l'email address del tuo dominio di posta

    2) Su Exchange Online devi creare un "outbound connector" da Office365 verso l'SMTP del tuo server locale

    3) Su Exchange Online devi creare un "outbound connector" dall'SMTP del tuo server locale verso Office365, nel quale dovrai autorizzare l'IP pubblico con cui si presenta il server locale

    3) Sugli utenti locali che vuoi spostare su Office365, devi impostare un forward verso il loro indirizzo @onmicrosoft, quindi quello del tenant Office365

    4) A questo punto il record MX deve essere girato verso Office365, seguendo le opportune indicazioni relative ai vari record DNS

    Una cosa a cui devi prestare attenzione è l'invio di posta da utenti locali a utenti esterni impostando correttamente il record SPF.

    Roberto



    Roberto Ferazzi
    Microsoft® MVP Exchange Server
    Moderator in the Microsoft TechNet Forums
    My MVP Profile

    MSExchange.Community

    • Proposto come risposta Maria Atanassova lunedì 6 luglio 2015 07:17
    • Contrassegnato come risposta Laga66 lunedì 6 luglio 2015 07:38
    lunedì 29 giugno 2015 09:35
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Buongiorno,

    Puoi configurare un sistema ibrido 

    prova a vedere se qui trovi le risposte alle tue domande.


    This post is provided AS IS with no warranties or guarantees, and confers no rights.
    ~~~
    Questo post non fornisce garanzie e non conferisce diritti


    • Modificato aperelli giovedì 25 giugno 2015 13:40
    giovedì 25 giugno 2015 13:40
  • Lo scenario ibrido non si applica (il server on-premise non è Exchange).

    Che server di posta hai ?

    La migrazione dei dati più probabile dovrebbe essere quella IMAP.
    Il routing della posta deve essere gestito.

    Ciao
    Gabriele


    -- Gabriele Tansini [MSFT] This posting is provided "AS IS" with no warranties, and confers no rights"

    domenica 28 giugno 2015 20:25
  • ops, mi era sfuggito il "non"

    This post is provided AS IS with no warranties or guarantees, and confers no rights.
    ~~~
    Questo post non fornisce garanzie e non conferisce diritti

    lunedì 29 giugno 2015 07:30
  • SI-PUO'-FARE!!! (citazione da noto film) :-)

    Non so che livello di confidenza tu abbia con Exchange Online, io provo a spiegartelo per sommi capi, andare nel dettaglio diventa impegnativo, nel caso fammi sapere che vedo di dettagliare un pochino:

    1) Su Exchange Online devi creare dei "mail contact" per ogniuno degli utenti che rimangono sul server di posta locale, impostando come "external address" l'email address del tuo dominio di posta

    2) Su Exchange Online devi creare un "outbound connector" da Office365 verso l'SMTP del tuo server locale

    3) Su Exchange Online devi creare un "outbound connector" dall'SMTP del tuo server locale verso Office365, nel quale dovrai autorizzare l'IP pubblico con cui si presenta il server locale

    3) Sugli utenti locali che vuoi spostare su Office365, devi impostare un forward verso il loro indirizzo @onmicrosoft, quindi quello del tenant Office365

    4) A questo punto il record MX deve essere girato verso Office365, seguendo le opportune indicazioni relative ai vari record DNS

    Una cosa a cui devi prestare attenzione è l'invio di posta da utenti locali a utenti esterni impostando correttamente il record SPF.

    Roberto



    Roberto Ferazzi
    Microsoft® MVP Exchange Server
    Moderator in the Microsoft TechNet Forums
    My MVP Profile

    MSExchange.Community

    • Proposto come risposta Maria Atanassova lunedì 6 luglio 2015 07:17
    • Contrassegnato come risposta Laga66 lunedì 6 luglio 2015 07:38
    lunedì 29 giugno 2015 09:35
    Moderatore
  • Ciao Laga66,

    In attesa delle tue notizie, procedo ad evidenziare l'intervento di Roberto Ferazzi (magari può servire come un riferimento utile per gli altri membri che si sono imbattuti in un caso simile).

    Saluti.


    • Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è e non comporta alcuna responsabilità da parte dell’azienda.

    lunedì 6 luglio 2015 07:17
  • ok grazie 1000.  Ne discuteremo in azienda
    lunedì 6 luglio 2015 07:39