none
Windows server 2012 R2 DCE - posso cambiare una rete da Pubblica a Privata? come? RRS feed

  • Domanda

  • Ciao,

    su internet ho cercato info su come trasformare da pubblica a privata una rete su Windows server 2012 R2.

    So come fare in Windows 2008 R2 e ho letto che la cosa è correlata a NLA ma vorrei capirci qualcosa e finora non ci sono riuscito.

    Grazie in anticipo a chi mi aiuterà.

    Ciao,

    Giuseppe (Gio7)


    Gio7

    giovedì 12 settembre 2013 11:20

Risposte

Tutte le risposte

  • Ciao Giuseppe, dai una lettura al seguente articolo (http://www.jenovarain.com/2012/09/server-2012-network-location/).

    Saluti
    Nino

    giovedì 12 settembre 2013 11:52
    Moderatore
  • Grazie Nino,

    ma la cosa sembra un po' complicata infatti io modifico opportunamente le policy poi apro una finestra di comando e digito gpupdate /force.

    Vedo che le policy sono state applicate, ad esempio ho cambiato il nome della rete e ho reso privata la rete.

    Faccio il reboot di Win 2012 e tutto torna come prima anche se le mie policy non sono state modificate: il nome della rete ritorna ad essere "Rete" e il profilo "Pubblico".... e stavolta non serve a nulla fare gpupdate /force.

    Se hai altre news fammi sapere, io faccio altri test.  Grazie tanto per il suggerimento.

    Giuseppe (Gio7)


    Gio7

    giovedì 12 settembre 2013 14:00
  • puoi postare l'ipconfig /all di questo server ?

    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Directory Services
    edo[at]mvps[dot]org

    venerdì 13 settembre 2013 09:40
    Moderatore
  • Ciao Edoardo e grazie per l'attenzione.

    Giovedì 12 settembre scorso ho fatto il test suggeritomi da Nino con i risultati che hai letto nella risposta. Successivamente non ho più avviato quel sistema operativo. Sabato 14 ho avviato il suddetto sistema operativo e ho trovato la rete privata e il nome della rete impostato correttamente in base alle impostazioni che avevo fatto sulle policy quindi sembra trattarsi sono di un ritardo nelle applicazioni delle policy. Mi chiedo come mai si sia verificato questo ritardo visto che il sistema operativo non ha niente di particolare e si tratta solo di una installazione di default senza impostazioni particolari.

    Segue il listato del comando IPConfig /all

    Configurazione IP di Windows

       Nome host . . . . . . . . . . . . . . : NomeMacchina
       Suffisso DNS primario . . . . . . . . :
       Tipo nodo . . . . . . . . . . . . . . : Ibrido
       Routing IP abilitato. . . . . . . . . : No
       Proxy WINS abilitato . . . . . . . .  : No
       Elenco di ricerca suffissi DNS. . . . : "nome impostato dal router"

    Scheda Ethernet Ethernet 2:

       Suffisso DNS specifico per connessione: "nome impostato dal router"
       Descrizione . . . . . . . . . . . . . : "Controller ......01"
       Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : 00-22-15-05-D9-CE
       DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : S
       Configurazione automatica abilitata   : S
       Indirizzo IPv6 locale rispetto al collegamento . : fe80::c836:61bb:9257:c8d1%14(Preferenziale)
       Indirizzo IPv4. . . . . . . . . . . . : 192.168.1.160(Preferenziale)
       Subnet mask . . . . . . . . . . . . . : 255.255.255.0
       Lease ottenuto. . . . . . . . . . . . : domenica 15 settembre 2013 08:06:49
       Scadenza lease . . . . . . . . . . .  : mercoled 25 settembre 2013 08:06:48
       Gateway predefinito . . . . . . . . . : 192.168.1.1
       Server DHCP . . . . . . . . . . . . . : 192.168.1.1
       IAID DHCPv6 . . . . . . . . . . . : 436216341
       DUID Client DHCPv6. . . . . . . . : 00-01-00-01-19-C2-5A-34-00-22-15-05-09-AA
       Server DNS . . . . . . . . . . . . .  : 192.168.1.1
       NetBIOS su TCP/IP . . . . . . . . . . : Attivato

    Scheda Ethernet Ethernet 1:

       Suffisso DNS specifico per connessione:
       Descrizione . . . . . . . . . . . . . : "Controller ......02"
       Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : 00-22-15-05-09-AA
       DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : No
       Configurazione automatica abilitata   : S
       Indirizzo IPv6 locale rispetto al collegamento . : fe80::f5c1:da93:ebb1:8e26%13(Preferenziale)
       Indirizzo IPv4. . . . . . . . . . . . : 192.168.1.60(Preferenziale)
       Subnet mask . . . . . . . . . . . . . : 255.255.255.0
       Gateway predefinito . . . . . . . . . : 192.168.1.1
       IAID DHCPv6 . . . . . . . . . . . : 369107477
       DUID Client DHCPv6. . . . . . . . : 00-01-00-01-19-C2-5A-34-00-22-15-05-09-AA
       Server DNS . . . . . . . . . . . . .  : 192.168.1.1
       NetBIOS su TCP/IP . . . . . . . . . . : Attivato

    Scheda Tunnel isatap."nome impostato dal Router":

       Stato supporto. . . . . . . . . . . . : Supporto disconnesso
       Suffisso DNS specifico per connessione: "nome impostato dal router"
       Descrizione . . . . . . . . . . . . . : Microsoft ISATAP Adapter
       Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : 00-00-00-00-00-00-00-E0
       DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : No
       Configurazione automatica abilitata   : S

    Scheda Tunnel Connessione alla rete locale (LAN)* 8:

       Suffisso DNS specifico per connessione:
       Descrizione . . . . . . . . . . . . . : Teredo Tunneling Pseudo-Interface
       Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : 00-00-00-00-00-00-00-E0
       DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : No
       Configurazione automatica abilitata   : S
       Indirizzo IPv6 . . . . . . . . . . . . . . . . . : 2001:0:4137:9e76:34c1:2aeb:3f57:fec3(Preferenziale)
       Indirizzo IPv6 locale rispetto al collegamento . : fe80::34c1:2aeb:3f57:fec3%16(Preferenziale)
       Gateway predefinito . . . . . . . . . : ::
       IAID DHCPv6 . . . . . . . . . . . : 520093696
       DUID Client DHCPv6. . . . . . . . : 00-01-00-01-19-C2-5A-34-00-22-15-05-09-AA
       NetBIOS su TCP/IP . . . . . . . . . . : Disattivato

    Scheda Tunnel isatap.{6EC2C01E-2EEE-4CE7-9A49-A584D0B03D2D}:

       Stato supporto. . . . . . . . . . . . : Supporto disconnesso
       Suffisso DNS specifico per connessione:
       Descrizione . . . . . . . . . . . . . : Microsoft ISATAP Adapter #2
       Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : 00-00-00-00-00-00-00-E0
       DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : No
       Configurazione automatica abilitata   : S

    Ciao,

    Giuseppe (Gio7)


    Gio7

    domenica 15 settembre 2013 08:07
  • diciamo che la risposto di Nino ha risolto il problema.

    non capisco solo perchè fai prendere al server degli ip dinamici passati dal router.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Directory Services
    edo[at]mvps[dot]org

    • Contrassegnato come risposta Gio7 lunedì 16 settembre 2013 18:59
    • Contrassegno come risposta annullato NinoRCTNModerator lunedì 16 settembre 2013 19:06
    lunedì 16 settembre 2013 07:45
    Moderatore
  • non capisco solo perchè fai prendere al server degli ip dinamici passati dal router.

    Io non capisco perché una scheda è configurata in DHCP ed un'altra è configurata con assegnazione statica dello stesso IP... ovviamente oltre a quello che ha scritto Edoardo Benussi.

    Saluti

    Nino

    • Contrassegnato come risposta Gio7 lunedì 16 settembre 2013 18:59
    • Contrassegno come risposta annullato NinoRCTNModerator lunedì 16 settembre 2013 19:06
    lunedì 16 settembre 2013 11:05
    Moderatore
  • Rispondo ad entrambi Edoardo e Nino.

    Visto che si tratta di un ambiente di test uso solo una scheda di rete configurata con ip statico e disabilito la seconda.

    Quando ho fatto ipconfig avevo lasciato la configurazione da dhcp perch♪8 stavo cercando di trovare una soluzione al problema del tipo di rete.

    Sia con ip statico e seconda scheda disabilitata, che con ip dinamici e entrambe le schede di rete abilitate, il suggerimento di Nino ha funzionato anche se ho dovuto impostare le policy nella specifica shceda di rete e non nel folder che applica le regole a tutte le schede di rete.

    Ciao e grazie ancora,

    Giuseppe (gio7)


    Gio7

    lunedì 16 settembre 2013 18:58