locked
GRUPPO HOME NON FUNZIONA RRS feed

  • Domanda

  • Ho due PC in rete con Win 7 Home Premium.
    Se cerco di impostare il gruppo home in uno dei due, l'operazione va a buon
    fine ma l'altro PC  non riesce ad accedere, nonostante "veda" il gruppo
    creato sul primo pc.
    Se creo prima il gruppo sul secondo pc, l'operazione va a buon fine ma il
    primo pc nemmeno rileva l'esistenza del gruppo.
    Tutti i servizi necessari sono attivi (listener gruppo home  e provider
    gruppo home) su entrambi i pc.
    Il wizard che dovrebbe risolvere i problemi del gruppo home non risolve
    nulla ed in modalità avanzata non trova alcun problema.
    Qualcuno ha qualche suggerimento?
    Entrambe le versioni di Win7 sono a 32 bit.
    venerdì 30 ottobre 2009 15:59

Risposte

  • Questo Extender replica lo stesso nome della rete?
    Inoltre , tanto per verificare , prova , invece di impostare il gruppo home , a creare un gruppo , per esempio CASA , per tutti i PC e configurare le condivisioni.
    E poi usare il gruppo CASA.
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    venerdì 30 ottobre 2009 19:38
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Prova a rifare , con calma , la procedura:

    http://windows.microsoft.com/it-IT/windows7/help/home-sweet-homegroup-networking-the-easy-way

    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    venerdì 30 ottobre 2009 17:21
    Moderatore
  • Avevo già letto. Voglio essere più preciso:
    1° PC = PC SALA
    2° PC = PC STUDIO

    Se su PC STUDIO creo un gruppo home, poi vado a lavorare su PC-SALA, PC SALA vede il gruppo home e mi chiede se voglio partecipare. Però la procedura non va a buon fine e compare un msg di errore: "impossibile creare gruppo home nel computer".

    Se su PC SALA creo un gruppo home (dopo aver annullato quello su PC STUDIO), l'operazione va a buon fine, ma se poi mi metto a lavorare su PC STUDIO, quest'ultimo nemmeno si accorge che è stato creato un gruppo home.

    La rete ovviamente è domestica. Il wizard non trova nessun problema.

    Per qualche motivo che rimane misterioso, è come se i due pc non potessero partecipare allo stesso gruppo home, mentre potrebbero ben crearne due diversi...

    venerdì 30 ottobre 2009 18:55
  • Per sicurezza , puoi confermare esattamente le versioni di Windows 7 di tutti i PC?
    I nomi dei computers sono Tutti diversi?
    Verifica.
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    venerdì 30 ottobre 2009 19:04
    Moderatore
  • Windows Home Premium per entrambi i PC, che si chiamano in modo diverso (OLD-PC e PC-SALA).
    In rete i due PC si vedono.
    Per motivi legati all'apertura di alcune porte sul router, sono configurati con IP fisso, così come tutti i componenti della rete (una stampante laser, un piccolo NAS, un PC portatile, più smartphone vari...).
    OLD-PC è cablato, mentre PC-SALA è wireless.
    L'unica particolarità della rete (ma credo che non c'entri niente) è che PC-SALA riceve il segnale da un extender.

    Aldo
    venerdì 30 ottobre 2009 19:20
  • Questo Extender replica lo stesso nome della rete?
    Inoltre , tanto per verificare , prova , invece di impostare il gruppo home , a creare un gruppo , per esempio CASA , per tutti i PC e configurare le condivisioni.
    E poi usare il gruppo CASA.
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    venerdì 30 ottobre 2009 19:38
    Moderatore
  • Guarda che il problema è probabilmente il NAS o il router.

    Infatti sembra che Windows 7 non sia compatibile con la maggior parte di essi, e ha sintomi svariati tipo:

    1. Il NAS non si vede più in rete e poi non si vede piùla rete
    2. Il router si blocca
    3. Non si riesce più a accedere ai pc dalla rete

    Di solito la soluzione migliore è un downgrade a Windows Vista o a Windows XP.

    Tieni presente che, per esempio, è sufficiente mettere in rete un computer con ubuntu (anche vecchissime versioni), senza fare niente, per mandare in crash i pc con Windows 7 (io l'ho sperimentato su quattro PC con vari hardware diversi e Windows 7 64 bit, e ubuntu dalla 7.04 alla 10.0). Come puoi immaginare un NAS (che presumibilmente ha Linux sopra) può mandare in confusione Windows 7, che non quindi sembra adatto a funzionare in una rete o all'accesso a dispositivi multimediali.

    Del resto il computer più sicuro è quello scollegato dalla rete...

     

    lunedì 3 maggio 2010 21:53