none
Exchange 2010 - Conferma di recapito DSN RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno a tutti

    Dopa la migrazione da Exchange 2003 a Exchange 2010 non funziona più "richiedi conferma di recapito" verso domini esterni, internamente funziona senza problemi. Invio delle mail avviene tramite SmartHost di COLT come succedeva con il server vecchio. Sembrava di essere il problema con FPE 2010, perchè ho trovato l'articolo  http://technet.microsoft.com/it-it/library/dd639361.aspx che spiega come evitare di bloccare DSN, per essere certo che funzionava con tutti domini ho tolto questa opzione dalla confgurazione di posta indesiderata ma senza successo. Cosa posso fare, c'è qualcosa che va configurato nel exchange 2010 ?

    Grazie mille

    Tomasz 

    giovedì 22 marzo 2012 12:00

Risposte

  • Risolto, inserendo solo il mio nome di dominio (miodominio.it). Rimane il problema che non si può disattivare questa opzione.. ma non è importante in mio caso.

    Tomasz

    • Contrassegnato come risposta Nexustk venerdì 23 marzo 2012 13:53
    venerdì 23 marzo 2012 13:53

Tutte le risposte

  • Aggiornamenti .. Sicuramente si tratti di FPE 2010. Nella parte di "Filtro posta indesiderata costituita da falsi rapporti di mancato recapito" pur togliendo baffo su "Abilita filtro di posta indesiderata ....." e riaviando servizio di trasporto .. i DSN non passavano finchè non ho aggiunto per fare il test dominio gmail.com nella scheda "Configura elenchi di falsi ..." quindi sembra che non si può disabilitare questa parte ??

    Tomasz

    giovedì 22 marzo 2012 14:50
  • Risolto, inserendo solo il mio nome di dominio (miodominio.it). Rimane il problema che non si può disattivare questa opzione.. ma non è importante in mio caso.

    Tomasz

    • Contrassegnato come risposta Nexustk venerdì 23 marzo 2012 13:53
    venerdì 23 marzo 2012 13:53
  • Ciao Tomasz,

    Grazie di aver aggiornato il thread per farci sapere come hai risolto.

    Saluti,


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    La Conferenza Italiana sulla Virtualizzazione

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda. 

    venerdì 23 marzo 2012 15:18