none
Sincronizzazione files offile: copia delle cartelle immagini, musica, video in "Documenti" dopo reindirizzamento cartelle. RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno a tutti, vi pongo il seguente quesito: ho aggiornato il PC ed i miei due notebook a WIN 10, con installazione pulita (formattazione, ripartizione, via tutto insomma). Funziona tutto alla perfezione, ma è sorto un curioso problema: normalmente utilizzavo il reindirizzamento cartelle di sistema (documenti, immagini, musica e video) dai notebook al PC, dove conservo le copie originali, sincronizzando il tutto con file offline, e tutto ha funzionato benissimo fino a win 8.1.

    Dopo l'installazione di win 10 su tutti i dispositivi, ho ricopiato i documenti, le foto, la musica ed i video nelle rispettive cartelle di sistema del PC che funge da "server", ed ho reindirizzato (uno alla volta) le cartele di sistema dei notebook al link del PC: fato questo, è partita in automatico la sincronizzazione e tutto OK, senza errori. Per curiosità, sono andato a vedere lo spazio occupato dai files offline sui drive dei due notebook e.....sorpresa..... lo spazio occupato corrispondeva a quasi il doppio del reale.

    Sono quindi andato a vedere i files offline e....ancora più soprendente: mi sono trovato le cartelle "immagini", "musica" e "video" sotto la cartella "documenti", oltre naturalemnte a quelle standard: il loro contenuto corrispondeva esattamente alle cartelle sul "server" ma ne esistevano due copie: una "reale" con indirizzo " server\user\utente\images", e l'altra con indirizzo \\server\user\utente\documents\images.

    Ho tentato di eliminare la copia offline della cartella all'interno dei documenti, viene in un primo momento cancellata (tutte e tre, immagini, musica e video), riportando lo spazio occupato alla norma (staccato dalla rete): non appena mi ricollego il LAN, il sistema ricrea le cartelle e fa ripartire la sincronizzazione, riportando tutto come prima. Il bello è che sul server nulla cambia: non mi ha mai copiato (né io ho mai copiato) le cartelle immagini ecc dentro a documenti. Per lui, ci sono e basta. Ho tentato di resettare la cache (formatdatabase=1), ho controllato sul registro se le indicazioni delle cartelle fossero a posto: tutto OK, ma nei notebook ho una doppia copia di immagini, musica e video, una fuori da documenti ed una dentro, speculari (se cambio qualcosa in uno, cambia anche nell'altra). Sto veramente impazzendo, anche perché non riesco a capire dove stia il problema. Ed anche perché la sincronizzazione non mi copia sul "server" le cartelle incriminate dentro ai documenti: questo almeno mi darebbe una spiegazione. No, all'interno dei files offline ci sono, ma fuori non ve ne è traccia (non compaiono sull'explorer, neppure sui notebook). La mia sensazione è che il server inoltri i comandi sbagliati di sincronizzazione, ma non so più dove andare a parare.............

    Vi chiedo se vi è mai successa una cosa del genere, ma soprattutto come rimediare, visto l'enorme quantità di spazio occupato inutilmente.

    sabato 19 settembre 2015 13:31

Risposte

  • Potrebbe essere un semplice bug, ma siccome il tuo metodo di utilizzo è davvero poco diffuso non penso ci siano molti che possano avere il tuo problema e se anche fosse un bug non ci sarebbe comunque molto da fare. Ricorda che questo è un sito per professionisti IT, quindi anche i tipi di utilizzi consumer non vengono trattati...si cerca sempre di instradare i colleghi all'utilizzo corretto delle funzionalità delle feature perchè già il tempo è poco in generale, non ci è chiaramente possibile fare prove che ai fini pratici hanno poco senso. Se a qualche collega è successo magarì interverrà. Io mi fermo qui, la domanda mi sembra più da forum consumer. Ciao. A.
    sabato 19 settembre 2015 20:14
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Ciao, partiamo da un presupposto: secondo me hai frainteso l'utilizzo dei files offline. L'idea del files offline nasce e viene implementata in questo modo:

    - ho un server in azienda e i rappresentanti girano a vendere, si tengono i files sui loro notebook e quando rientrano vengono sincronizzati così hanno un backup e possono essere visti i files aggiornati anche dal resto degli utenti se ne hanno accesso.

    Questa è la loro idea di utilizzo. Già usare i files offline tra due client ha poco senso, ho capito che si sincronizzano, ma con tutti i servizi cloud tipo Onedrive che ha un sync immediato e dei pool di server perchè devi far fare ad un client da "server" che non è il suo lavoro? 

    Oltre questo i files offline sono fatti per PICCOLE quantità di dati, 8-10 Gb li gestiscono, 15-20 e superiori poco ed a fatica e spesso si creano conflitti, si incastrano le cache ecc. L'errore forse sta nel fatto di non avergli messo un limite imposto...ma tant'è.

    Dalla lettura del tuo thread secondo me hai prima di tutto troppa roba sincronizzata, magari fino a ieri ti ha funzionato...ma la cartella musica\immagini e video dentro i files offline? avrai sempre problemi...sono nati per i documenti...non per gli MKV. :-)

    Io ti consiglio di passare ad un servizio di sync diverso..onde evitare di perdere ore ed ore in soluzioni che secondo me non hai perchè ti si ripresenta sicuro il problema.

    A.

    sabato 19 settembre 2015 15:13
    Moderatore
  • Ciao Alessandro, concordo pienamente con te in quanto all'utilizzo dei files offline per piccole quantità di dati, ed in particolare per l'utilizzo dei documenti, in effetti sto verificando la convenienza di passare al cloud, tuttavia, non posso prescindere dalla curiosità di avere una risposta in merito: anche perché ho provato a sincronizzare solo la cartella documenti, e le tre cartelle se le trascina dietro comunque: e la cartella documenti gestisce circa 6-7 GB attualmente. In effetti, quando sincronizza, non mi da' nessun problema di cache, né di errori o conflitti di sincronizzazione: tutto procede liscio come l'olio e la syncro tra i PC funziona senza problemi, come sempre ha fatto, eccezion fatta che mi ritrovo la musica e le foto nei documenti (non visibili come ho già detto dall'explorer, ma presenti nella cache offline)

    Quindi, oltre ad accogliere il tuo consiglio (dovrò cmq linkare gli OneDrive mio e di mia moglie), sarei curioso di sapere il perché di questo (evidentemente anomalo) comportamento.

    Francesco.

    sabato 19 settembre 2015 19:25
  • Potrebbe essere un semplice bug, ma siccome il tuo metodo di utilizzo è davvero poco diffuso non penso ci siano molti che possano avere il tuo problema e se anche fosse un bug non ci sarebbe comunque molto da fare. Ricorda che questo è un sito per professionisti IT, quindi anche i tipi di utilizzi consumer non vengono trattati...si cerca sempre di instradare i colleghi all'utilizzo corretto delle funzionalità delle feature perchè già il tempo è poco in generale, non ci è chiaramente possibile fare prove che ai fini pratici hanno poco senso. Se a qualche collega è successo magarì interverrà. Io mi fermo qui, la domanda mi sembra più da forum consumer. Ciao. A.
    sabato 19 settembre 2015 20:14
    Moderatore