none
BARE METAL BACKUP RRS feed

  • Domanda

  • Ciao Ragazzi, mi sto attrezzando per un server standalone, che funge da host hyperv.

    Volevo fare un baremetal backup a scanso di problemi.

    Se non ho capito male in questo modo, teoricamente, posso ripartendo da questo salvataggio, reinstallare sopra il medesimo server.

    Alcune domande che non mi sono chiare dai vari howto che ho letto:

    Durante il ripristino, posso scegliere cosa ripristinare? Ad esempio, la sola partizione di sistema? Nel mio caso ho il disco C: che è quello di sistema, e il D: dei dati. E' fattibile? 

    Essendo appunto un sistema hyperv, dal "salvato" è recuperabile anche una singola VM/Singolo file?

    Se voglio tenere su due storage differenti, ad esempio un NAS e un DISCO ESTERNO, il medesimo backup, devo farlo due volte, oppure posso una volta fatto sul nas, "copiare" il salvato sul disco esterno?

    Infine quanti di voi lo hanno testato, e con quali risultati? Quando faccio ste cose mi prende sempre il magone...

    mercoledì 14 giugno 2017 06:46

Tutte le risposte

  • Personalmente non eseguo backup bare metal ne tantomeno backup normali della macchina Hyper-V, non ha molto senso in quanto un'installazione ex-novo dura quanto un restore bare metal ma preferisco eventualmente farla nel modo standard.

    Quello che è importante è in realtà il backup delle macchine virtuali, li normalmente mi affido a Veeam Backup, che ti permette di recuperare sia VM intere, sia i soli file VHDX o nel caso di VM con Exchange, SQL, AD, puoi anche effettuare il restore dei singoli oggetti (Database, email, mailbox, utenti).

    A meno che non è una macchina di test non ti consiglio di usare un backup di altro genere.

    Ciao


    Andrea Sistarelli
    Blog
    Datacen srl - Consulenza informatica

    mercoledì 14 giugno 2017 08:49
  • Ciao Andrea,

    grazie per la tua risposta, purtroppo però non è una soluzione praticabile. In questo momento, e finora, operavo facendo un export delle VM per backupparle, e questo export poi lo mettevo in area "geografica" diversa dalla sede del server. Però mi voglio tutelare anche per l'aspetto sistema. Se succede che non funziona o si guasta qualcosa?

    La prima idea che mi è venuta è questa. 

    mercoledì 14 giugno 2017 12:35
  • Cosa non è praticabile? Un backup di macchine di macchine virtuali in una sede geografica diversa a meno che non è a qualche centinaio di metri con un cavo/ponte radio non la vedo molto praticabile. A seconda delle VM che hai potresti dover backuppare diverse decine di giga ogni notte per non parlare poi del bakcup full..

    Ciao


    Andrea Sistarelli
    Blog
    Datacen srl - Consulenza informatica

    mercoledì 14 giugno 2017 16:02
  • Sul BMB ti posso dare alcune risposte:

    Se usi un disco esterno, questo sara interamente dedicato al backup, non avrà una lettera associata e la gestione dei backup sarà demandata a windows: se il tuo server modifica pochi file, avrai tantissimi backup incrementali, se  ne modifica tanti avrai meno backup (questo in funzione allocazione disco server dimensione disco dedicato per il bk) abbonda nella dimensione del disco esterno e verifica l'occupazione spazio dei backup per capire .

    Se vuoi fare anche un ulteriore backup su una nas, lo dovrai fare via script temporizzato, sarà ogni volta un backup full singolo..

    Se fai un BMB verrà copiato tutto il disco, quando farai il Bar Metal Restore, ancora uan volta, tutto il disco verrà ripristinato (es.  C: e D: sono partizioni queste verranno ripristinate), è possibile fare ripristini parziali, ma devi sapere cosa stai facendo e non è un BMR...

    Costo 0€ del BMB comporta delle limitazioni, ma con uno script di resoconto e un invio mail di rapporto è uno strumento davvero efficace, inoltre la possibilità di montare nativamente i vhdx generati è un plus

    Ciao Gas


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere

    mercoledì 14 giugno 2017 20:33
    Moderatore
  • Andrea, non posso usare veeam quindi la tua soluzione non è praticabile, perché al momento non posso fare questo acquisto. Gas, grazie per la risposta, cerco di essere più dettagliato.. la mia idea è quella di usar il bmb per un backup completo estemporaneo visto che i dati di ogni vm è salvato giornalmente diversamente... Quindi il bmb lo userei come soluzione da disaster recovery, e i dati, NON i vhd, lì riprendo dal backup giornaliero. Quindi la mia idea era: visto che tra le due partizioni cuba quasi un TB, faccio un bmb su nas, e questo lo tengo "disponibile" in ufficio, poi questo poi lo copio su di uno/due per averne altre copie su dei dischi esterni. Leggendo ciò che hai scritto, non posso fare la copia, dovrei: Creare una partizione sul nas dello spazio poco superiore al tera e qui fare il primo bmb, poi fare le altre copie facendo altrettanti bmb. Ho capito bene?! Grazie ancora!
    mercoledì 14 giugno 2017 21:10
  • Con disco dedicato i backup saranno incrementali e non "copiabili" (no è del tutto vero, ma tagliamo corto...)

    Su nas potrai avere solo l'ultimo backup usando uno script con wbadmin e potrai spostare questo backup dove vuoi. Il backup su network di rete sovrascrive il precedente, ma se il precedente lo avrai copiato su un altro disco avrai due backup, l'ultimo sulla nas e il precedente sul disco esterno. Spero di essere stato chiaro.

    Vuoi un accrocchione sulla nas con la gestione dei backup incrementali?

    eccolo:

    http://blog.foreignkid.net/2011/07/overcome-windows-2008-r2-backup-to-network-share-limitation/

    http://www.vspbreda.nl/nl/workstation-os/windows-7/script-to-create-a-windows-backup-using-a-vhd-file/

    https://www.youtube.com/watch?v=BUwYJGq2WlE

    http://www.triatechnology.com/incremental-backups-with-the-built-in-windows-2012-server-backup-over-the-network/

    Soluzione pulita per avere i Backup incrementali (non accrocchio):

     sulla nas dedichi uno spazio disco per il backup e via iSCSI lo colleghi al tuo server e lo usi come disco dedicato per il backup, probabilmente dovrai riconfigurare lo spazio nella nas...

    ciao Gas


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere

    mercoledì 14 giugno 2017 22:06
    Moderatore
  • Sará che son duro e di coccio, o che non mi spiego o le due cose insieme... Ci riprovo.. il BMB lo userei al di fuori del backup quotidiano, ovvero lo userei come un "ghost" di vecchia generazione, per poter ripristinare l'intero sistema quando avessi un problema che lo rendesse necessario. Quindi chiuderei le VM, e da wizard lo eseguirei, usando come target uno share del nas, che essendo molto semplice non mi pare abbia iscsi.. Quello che va a "salvarsi" in questo share, vorrei copiarlo su dei "semplici" dischi, per due principali motivi, e cioè farne altre copie di quello stesso backup, anche per eventuale ripristino BMR (in pratica col dvd di w2008r2) da "disco usb collegato" Ecco il perché delle varie domande. La procedura di backup quotidiana al momento è ok, ma volevo fare qualcosa di più per salvaguardarmi da problemi possibili. Quindi, se la "copia" del backup non è fattibile, farò tanti bmb quante sono le copie dell'intero sistema tra nas e dischi esterni che voglio mantenere. Sono riuscito a spiegarmi?! :)
    giovedì 15 giugno 2017 02:13
  • Quello che hai detto è corretto, ho solo un dubbio "La procedura di backup quotidiana al momento è ok" che tipo di procedura è? Non vorrei che venga introdotto qualche side effect...

    Io Schedulerei un BMB da script sulla Nas, che poi quando vorrai, ricopierai sui tuoi dischi usb

    questo è quello che uso sui miei server per dei one shot bk, è stato epurato della parte di invio mail in caso di errore (uso blat.exe per l'invio mail) così è un po' piu' semplice da leggere...

    @ECHO off
    :: *** wBackup.cmd 
    :: *** Gastone Canali v. 0.2 marzo 2010 
    :: 
    ::  per w2k8/w2012 WBADMIN
    ::
    setlocal
    
    set filename=%~n0
    title %filename%
    set dd=%date:/=-%
    set logfile="%temp%\_%filename%_%dd%.txt"
    set accodaLOG=^>^> %logfile% 2^>^&1
    
    echo --- START %date% %time % %accodaLOG%
    :: backup command
    SET BK=C:\WINDOWS\system32\wbadmin.exe
    :: Backup Destination
    SET BK_DIR=\\nas\bk\%computername%
    :: Backup disk: set include=< your partitions like d:, e: >
    set include=C:,D:
    ::
    :: check destination folder
    IF NOT exist "%BK_dir%" mkdir "%BK_dir%"
    IF NOT exist "%BK_dir%" GOTO :_ERR
    ::
    ::wbadmin START BACKUP -backuptarget:%newfolder% -include:%include% -allCritical -vssFull -quiet
    :: Build Backup command
    SET BKCMD=%BK% START BACKUP -backuptarget:%BK_DIR%  -include:%include% -allCritical -vssFull -quiet  
    :: write some logs
    echo ---- start backup %0 ---- %date% %time% ---- %accodaLOG%
    echo ---- %BKCMD% ----                            %accodaLOG%
    ::Do backup
    %BKCMD%   %accodaLOG%
    if %errorlevel% GTR 0 echo "errore  %computername%"  %accodaLOG%
    echo ---- end backup %0 ---- %date% %time% ---- %accodaLOG%
    ciao


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere


    giovedì 15 giugno 2017 21:54
    Moderatore
  • Grazie per la risposta Gastone, per venire alla tua domanda: quotidianamente viene salvato il "dato". Ad esempio di una VM SQL Server, viene estratto tramite apposito script, il "BAK" del database; che per come siamo strutturati, è sufficiente per l'eventuale ripristino.

    Inoltre, l'altro nodo della questione era questo: essendo un host HYPERV, le VM vengono salvate? La risposta mi pare sia positiva. Ma cosa comporta il ripristino? Nel senso ci sono problemi poi nel ripristino dell'intero sistema di VM? A questo ancora non ho avuto una risposta chiara; altrimenti per sicurezza oltre al BMB farò quello che faccio sempre un export delle VM al fine di backup.

    Infine, la famosa copia da NAS del BMB, che mi pare di capire infine che sia fattibile, posso fare un "semplice" copia-incolla? Intendimi userei tool tipo teracopy che almeno posso fare copia e verifica controllata.

    venerdì 16 giugno 2017 06:25
  • Concludendo Puoi pianificare lo script per il backup notturno del server per poi ricopiarlo su di un disco esterno quando tifará più comodo... Copia incolla, meglio teracopy o il mio preferito robocopy Ciao

    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere


    venerdì 16 giugno 2017 18:46
    Moderatore