none
"Sfoglia rete" non mostra i pc di altra rete nonostante wins RRS feed

  • Domanda

  • Ciao a tutti,

    in una rete costituita da 2 sedi, 2 dc win2008 entrambi wins in push/pull i pc sia xp che seven facendo sfoglia rete mostrano solo i computer local.

    I due server wins sono in push/pull e se chiedo la lista delle registrazioni attive mi mostra anche i record dell'altra azienda.

    Il dhcp eroga ip, compreso wins (entrambi prima il locale poi il remoto) e tipo nodo 0x8 (ibrido)

    Secondo voi c'è modo per vedere nuovamente in "sfoglia rete" tutti i computer ? se non erro (ma non ne sono certo) prima di aggiornare i dc/dhcp/wins a 2008 i pc si vedevano tutti.

     

    ciao e grazie a tutti

    Marco



    • Modificato Marcottt martedì 29 novembre 2011 16:42
    • Modificato Edoardo BenussiMVP, Moderator mercoledì 30 novembre 2011 16:47 non c'è bisogno di modificare il subject del thread quando viene risolto
    lunedì 28 novembre 2011 16:09

Risposte

  • Su Windows 2008 il servizio di "Computer Browser" non è impostato in automatico, quindi un primo passaggio sarebbe abilitarlo

    http://blogs.technet.com/b/networking/archive/2008/07/25/netbios-browsing-across-subnets-may-fail-after-upgrading-to-windows-server-2008.aspx

    Quanto al discorso di usare Wins, a meno che tu non abbia applicativi o sistemi legacy (insomma, necessità non evitabili), potresti gestire tutto con DNS (magari facendo un conditional forward per i domini delle due aziende, verso i rispettivi D.C./DNS)


    Fabrizio Volpe
    MVP Directory Services
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    VMware Certified Professional on vSphere 4
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    • Proposto come risposta Fabrizio Volpe martedì 29 novembre 2011 10:15
    • Contrassegnato come risposta Marcottt martedì 29 novembre 2011 16:40
    martedì 29 novembre 2011 10:14
  • Su Windows 2008 il servizio di "Computer Browser" non è impostato in automatico, quindi un primo passaggio sarebbe abilitarlo

    http://blogs.technet.com/b/networking/archive/2008/07/25/netbios-browsing-across-subnets-may-fail-after-upgrading-to-windows-server-2008.aspx

    Quanto al discorso di usare Wins, a meno che tu non abbia applicativi o sistemi legacy (insomma, necessità non evitabili), potresti gestire tutto con DNS (magari facendo un conditional forward per i domini delle due aziende, verso i rispettivi D.C./DNS)

    Concordo totalmente; WINS è un "rimasuglio" della vecchia infrastuttura usata in NT/2000 e, ad oggi, a meno di non avere ancora in circolazione sistemi basati su windows 9x/ME/NT/2000 o sistemi legacy che per qualche motivo richiedano l'adozione di WINS, non ha molto senso implementarlo, sia perchè è stato fonte di parecchi problemi, sia perchè basta avere un'infrastuttura AD configurata per bene, con i relativi DC e DNS per poter fare tranquillamente a meno di WINS ed evitarsi grattacapi

    Detto ciò e tornando al discorso "sfoglia rete"... è una feature che sinceramente considero inutile; non serve a granchè, specie se si considera che gli utenti potrebbero avere i propri mappings di rete già configurati senza alcun bisogno di "sfogliare" alcunchè e con grossi benefici per la rete dato che lo "sfoglia rete" causa del traffico totalmente inutile e che è estremamente inefficiente da questo punto di vista

    Per quanto poi riguarda le sedi remote, sino a che si parla di piccole installazioni (es. 4/5 computers ed un paio di stampanti) è ancora possibile utilizzare un link VPN e configurare tali sedi per utilizzare direttamente (tramite VPN) i servizi AD esposti dai DC della sede principale ma, nel caso di realtà di dimensioni maggiori, sarà opportunto installare presso le sedi remote almeno un DC che funga anche da DNS/DHCP e che permetta di minimizzare il traffico sul link WAN (VPN) e di semplificare la gestione dell'infrastuttura

     

    • Contrassegnato come risposta Marcottt martedì 29 novembre 2011 16:40
    martedì 29 novembre 2011 10:37

Tutte le risposte

  • Ciao, scusa, ma nei record dns della sede col DC ci sono i relativi record A che puntano nome-ip del pc remoto?

    A.

    martedì 29 novembre 2011 08:48
    Moderatore
  • Su Windows 2008 il servizio di "Computer Browser" non è impostato in automatico, quindi un primo passaggio sarebbe abilitarlo

    http://blogs.technet.com/b/networking/archive/2008/07/25/netbios-browsing-across-subnets-may-fail-after-upgrading-to-windows-server-2008.aspx

    Quanto al discorso di usare Wins, a meno che tu non abbia applicativi o sistemi legacy (insomma, necessità non evitabili), potresti gestire tutto con DNS (magari facendo un conditional forward per i domini delle due aziende, verso i rispettivi D.C./DNS)


    Fabrizio Volpe
    MVP Directory Services
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    VMware Certified Professional on vSphere 4
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    • Proposto come risposta Fabrizio Volpe martedì 29 novembre 2011 10:15
    • Contrassegnato come risposta Marcottt martedì 29 novembre 2011 16:40
    martedì 29 novembre 2011 10:14
  • Su Windows 2008 il servizio di "Computer Browser" non è impostato in automatico, quindi un primo passaggio sarebbe abilitarlo

    http://blogs.technet.com/b/networking/archive/2008/07/25/netbios-browsing-across-subnets-may-fail-after-upgrading-to-windows-server-2008.aspx

    Quanto al discorso di usare Wins, a meno che tu non abbia applicativi o sistemi legacy (insomma, necessità non evitabili), potresti gestire tutto con DNS (magari facendo un conditional forward per i domini delle due aziende, verso i rispettivi D.C./DNS)

    Concordo totalmente; WINS è un "rimasuglio" della vecchia infrastuttura usata in NT/2000 e, ad oggi, a meno di non avere ancora in circolazione sistemi basati su windows 9x/ME/NT/2000 o sistemi legacy che per qualche motivo richiedano l'adozione di WINS, non ha molto senso implementarlo, sia perchè è stato fonte di parecchi problemi, sia perchè basta avere un'infrastuttura AD configurata per bene, con i relativi DC e DNS per poter fare tranquillamente a meno di WINS ed evitarsi grattacapi

    Detto ciò e tornando al discorso "sfoglia rete"... è una feature che sinceramente considero inutile; non serve a granchè, specie se si considera che gli utenti potrebbero avere i propri mappings di rete già configurati senza alcun bisogno di "sfogliare" alcunchè e con grossi benefici per la rete dato che lo "sfoglia rete" causa del traffico totalmente inutile e che è estremamente inefficiente da questo punto di vista

    Per quanto poi riguarda le sedi remote, sino a che si parla di piccole installazioni (es. 4/5 computers ed un paio di stampanti) è ancora possibile utilizzare un link VPN e configurare tali sedi per utilizzare direttamente (tramite VPN) i servizi AD esposti dai DC della sede principale ma, nel caso di realtà di dimensioni maggiori, sarà opportunto installare presso le sedi remote almeno un DC che funga anche da DNS/DHCP e che permetta di minimizzare il traffico sul link WAN (VPN) e di semplificare la gestione dell'infrastuttura

     

    • Contrassegnato come risposta Marcottt martedì 29 novembre 2011 16:40
    martedì 29 novembre 2011 10:37
  • in una rete costituita da 2 sedi, 2 dc win2008 entrambi wins in push/pull i pc sia xp che seven facendo sfoglia rete mostrano solo i computer local.

    I due server wins sono in push/pull e se chiedo la lista delle registrazioni attive mi mostra anche i record dell'altra azienda.

    Il dhcp eroga ip, compreso wins (entrambi prima il locale poi il remoto) e tipo nodo 0x8 (ibrido)

    Alcune informazioni:

    * Entrambi i DC posti nelle due sedi fanno parte della stessa infrastuttura (o, se preferisci "dominio") Active Directory o si tratta di due domini separati ?

    * La configurazione dei DNS posti sui DC è corretta ? Ossia hai verificato che non vi siano problemi di replica AD e che i due DNS puntino "a se stessi" ?

    * I clients sono correttamente configurati per usare come DNS solo il proprio DC e non (assolutamente mai - e questo vale anche per i DC stessi) qualche DNS esterno (es. ISP) ?

    * Le due sedi hanno ciascuna il proprio DHCP ed in tal caso, hai controllato che gli scopi DHCP siano "coerenti" ossia che ciascuna sede riceva le proprie, opportune impostazioni di rete ?

    tralascio il discorso "WINS" dato che ne ha parlato già diffusamente Fabrizio (ed ho aggiunto qualche nota anche io) ma credo che potresti migliorare le cose disattivando WINS e disattivando anche NetBios su TCP/IP (entrambe le cose sono fattibili tramite opportune opzioni DHCP e/o usando delle GPO)


    • Modificato ObiWan martedì 29 novembre 2011 10:42
    martedì 29 novembre 2011 10:40
  • Rispondo (e ringrazio!) tutti in ordine sparso.

    La configurazione DNS dovrebbe essere ok, i dc puntano a se stessi, ad replica correttamente, il domino è lo stesso ed anche il contanuto dei dns sono gli stessi (che è dentro ad).

    I client sono in prevalenza in dhcp, ogni dc è anche il dhcp ed ovviamente gli ambiti puntano al rispettivo servizio dns e wins locali.

    Sono anche d'accordo sul fatto che "sfoglia rete" è uno strumento obsoleto ed inutile ma mi conviene cercare, per quanto possibile, se c'è una soluzione :-)

    Ora provo a verificare quel link che parla del servizio su 2008 disattivato x defualt e vi faccio sapere.

    X ora grazie

     

    martedì 29 novembre 2011 16:18
  • Confermo la soluzione:

     

    Su Windows 2008 il servizio di "Computer Browser" non è impostato in automatico, quindi un primo passaggio sarebbe abilitarlo

    http://blogs.technet.com/b/networking/archive/2008/07/25/netbios-browsing-across-subnets-may-fail-after-upgrading-to-windows-server-2008.aspx

     

    Grazie a tutti

    martedì 29 novembre 2011 16:41