none
GPO - Redirect Folder Desktop/Documenti RRS feed

  • Domanda

  • Buon giorno, ho dei problemi con il reindirizzamento dei desktop e documenti su Windows 10. Sto utilizzando una vecchia GPO funzionante per Windows 7. Come posso risolvere?

    Inserisco un'immagine della GPO

    Una volta inserita dell'unità organizzativa sono andato nel client e ho effettuato il seguente comando CMD: GPUPDATE /FORCE. Il sistema si è disconnesso. Ho fatto una paio di logon riavviando il sistema ma il desktop rimane sembre quello precedente. 

    Con il comando GPRESULT ho visto che la policy c'è. 

    Secondo voi come mi devo comportare?

    martedì 10 luglio 2018 07:08

Risposte

  • Ti confermo che il reindirizzamento cartelle con file offline è attualmente supportato anche in Windows 10 (è bene però iniziare a prevedere una migrazione dai file offline alle work folders
    Una volta eseguito il login verifica se nelle chiavi di registro in
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\User Shell Folders
    sono correttamente presenti i percorsi di rete.

    Se così non fosse hai due alternative:
    - Provare ad eliminare il profilo utente locale al computer. In tal caso al primo login la policy dovrebbe configurare correttamente i percorsi nel registro.
    - Forzare nella policy la modifica delle chiavi di registro. Per fare questo devi aggiungere alla stessa GPO anche delle preferenze dei criteri di gruppo che vanno a configurare le chiavi in User Shell Folders in modalità "aggiorna".
    Ad esempio imposta a HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\User Shell Folders\Desktop il valore \\server\condivisione\%USERNAME%\Desktop in modalità aggiorna.


    martedì 10 luglio 2018 08:31
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Pigiando alacremente sui tastini, sim6one scrisse:

    Secondo voi come mi devo comportare?

    Intanto proverei a utilizzare l'FQDN e non il nome NetBios..


        Luca Amicone

    martedì 10 luglio 2018 07:13
  • Ti confermo che il reindirizzamento cartelle con file offline è attualmente supportato anche in Windows 10 (è bene però iniziare a prevedere una migrazione dai file offline alle work folders
    Una volta eseguito il login verifica se nelle chiavi di registro in
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\User Shell Folders
    sono correttamente presenti i percorsi di rete.

    Se così non fosse hai due alternative:
    - Provare ad eliminare il profilo utente locale al computer. In tal caso al primo login la policy dovrebbe configurare correttamente i percorsi nel registro.
    - Forzare nella policy la modifica delle chiavi di registro. Per fare questo devi aggiungere alla stessa GPO anche delle preferenze dei criteri di gruppo che vanno a configurare le chiavi in User Shell Folders in modalità "aggiorna".
    Ad esempio imposta a HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\User Shell Folders\Desktop il valore \\server\condivisione\%USERNAME%\Desktop in modalità aggiorna.


    martedì 10 luglio 2018 08:31
    Moderatore