none
Windows Server 2008 come Terminal Server applicativo RRS feed

  • Domanda

  • Grazie a tutti per la risposta!

    E visto che siete così gentili ne approfitto per spiegarvi meglio la situazione. Vorrei creare una piccola rete aziendale con pc/server collegato a e pc client. Sul pc/server con installato Windows Server 2008, che dovrebbe fare da database e workstation, dovrà essere installato il programma gestionale aziendale che dovrà avere naturalmente un unico database per tutti. Avevo intenzione infatti di installare su un pc abbastanza potente (Processore Intel Dual Core E5400 2x2.7Ghz Skt 775 – FBS 800Mhz – Cache 2Mb - 4gb di RAm e 500 GB di Hard disk)  Windows server 2008 ed utilizzare il pc/server oltre che come workstation anche come server Dbase.  Volevo sapere se è possibile  mettere su una cosa del genere.

    Grazie

    martedì 4 gennaio 2011 14:42

Risposte

  • Per il servizio di terminal server puoi iniziare leggendo qui:

    http://technet.microsoft.com/it-it/library/cc754746%28WS.10%29.aspx

    dove troverai tutte le info sulle licenze (devi acquistare le TSCall) e sull'implementazioni del servizio terminal.

    Anche qui: http://technet.microsoft.com/it-it/library/cc754288%28WS.10%29.aspx trovi le istruzione per l'installazione.

    Ancora una volta mi sento però di sconsigliare l'utilizzo del server come workstation se deve distribuire servizi.


    Adriano - MCITP Server Administrator MCTS Windows Server 2008 Applications Infrastructure, Configuration adriano.mariolini[at]my.sysadmin.it
    martedì 4 gennaio 2011 20:51
  • Allora : ricapitolo lo scenario.

    Vuoi installare il software gestionale solo sul server (dove risiederà anche il database) e poi fornire accesso ai client di rete tramite remote desktop.

    Si tratta di una rete piccola, diciamo meno di quindici utenti.

    Ti consiglio la seguente soluzione : acquista un server "entry level" da un qualsiasi grande "vendor" e verifica che nel prezzo comprenda anche la licenza Windows 2008 R2 Foundation.

    http://www.microsoft.com/italy/server/windowsserver2008/panoramica/foundation.mspx

    In base al numero di utenti che accederanno in terminal dovrai comprare le licenze per remote desktop services.

    Detto questo, considera che la gestione dell'ambiente "terminal" può risultare complessa per tutta una serie di motivi che già sono stati elencati.

    Dovrai documentarti bene per capire come utilizzare il tutto (e qui andiamo parecchio fuori dalla domanda iniziale).

    Inoltre a quel punto utilizzare il server DIRETTAMENTE come workstation non ha senso visto che (fermo restando il numero di licenze) potresti usare anche un qualsiasi pc per lavorare sul tuo applicativo, a patto che su di esso sia presente un client RDP.


    Fabrizio Volpe
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    mercoledì 5 gennaio 2011 11:17

Tutte le risposte

  • Guarda, ci sono alcuni dubbi che mi vengono

    a) più che la "potenza" dell'hardware sarebbe da vedere la disponibilità di drivers compatibili

    b) non si può essere sicuri che l'applicativo sia compatibile con Windows 2008 (specie la R2 che è un sistema x64 e su cui i software a 32 bit girano in ambiente "compatibile")

    c) se l'esigenza è di installare un applicativo e DBase, senza sfruttare altro del server (DHCP, group policy e così via) , perchè non ti limiti a mettere una postazione con Windows 7 a 32 bit ?

    Anche da una workstation puoi condividere cartelle e stampanti.

     


    Fabrizio Volpe
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    martedì 4 gennaio 2011 15:10
  • Si ma potrei condividere anche un programma? Cioè installarci un programma e gli altri client lavorare su quello? E' un programma gestionale aziendale e deve avere un unico database
    martedì 4 gennaio 2011 15:23
  • In questo caso credo che prevalgano le richieste del programma. Con
    "condividere il programma" intendi che l'altro PC debba lavorare in una
    specie di modalità terminal o solo che il DB sia condiviso e ogni
    postazione ha un client installato? Se il tuo caso è il secondo,
    Windows 7 basta e avanza
     
    martedì 4 gennaio 2011 16:30
  • No intendo appunto che l'altro o gli altri pc lavorino in modalità terminal.
    martedì 4 gennaio 2011 16:41
  • mi pare che la tua domanda iniziale sia un po' fuorviante: non vuoi usare w2008 come workstation, per la quale valgono le risposte di Fabrizio e Anca, ma un server (in questo caso terminal) con un db come client.

    Lo sconsiglierei... non tanto per questioni di prestazioni ma per problemi di sicurezza e stabilità. (navigazione internet, mail, utilizzo di dispositivi usb.... ecc.. ecc..).


    Adriano - MCITP Server Administrator MCTS Windows Server 2008 Applications Infrastructure, Configuration adriano.mariolini[at]my.sysadmin.it
    martedì 4 gennaio 2011 16:47
  • No assolutamente! Vorrei usare un pc con windows server 2008 da utilizzare anche come workstation, dove sono installati alcuni programmi che devono essere utilizzati dai client in terminal
    martedì 4 gennaio 2011 16:58
  • Per server non intendevo l'hardware ma "macchina che fornisce servizi ad una rete".

     

    Come lo implementi il servizio terminal?


    Adriano - MCITP Server Administrator MCTS Windows Server 2008 Applications Infrastructure, Configuration adriano.mariolini[at]my.sysadmin.it
    martedì 4 gennaio 2011 17:01
  • Anch'io non intendevo l'hardware ma proprio il software. Per il servizio terminal non saprei. Sono qui apposta per imparare

     

    martedì 4 gennaio 2011 17:12
  • Per il servizio di terminal server puoi iniziare leggendo qui:

    http://technet.microsoft.com/it-it/library/cc754746%28WS.10%29.aspx

    dove troverai tutte le info sulle licenze (devi acquistare le TSCall) e sull'implementazioni del servizio terminal.

    Anche qui: http://technet.microsoft.com/it-it/library/cc754288%28WS.10%29.aspx trovi le istruzione per l'installazione.

    Ancora una volta mi sento però di sconsigliare l'utilizzo del server come workstation se deve distribuire servizi.


    Adriano - MCITP Server Administrator MCTS Windows Server 2008 Applications Infrastructure, Configuration adriano.mariolini[at]my.sysadmin.it
    martedì 4 gennaio 2011 20:51
  • Allora : ricapitolo lo scenario.

    Vuoi installare il software gestionale solo sul server (dove risiederà anche il database) e poi fornire accesso ai client di rete tramite remote desktop.

    Si tratta di una rete piccola, diciamo meno di quindici utenti.

    Ti consiglio la seguente soluzione : acquista un server "entry level" da un qualsiasi grande "vendor" e verifica che nel prezzo comprenda anche la licenza Windows 2008 R2 Foundation.

    http://www.microsoft.com/italy/server/windowsserver2008/panoramica/foundation.mspx

    In base al numero di utenti che accederanno in terminal dovrai comprare le licenze per remote desktop services.

    Detto questo, considera che la gestione dell'ambiente "terminal" può risultare complessa per tutta una serie di motivi che già sono stati elencati.

    Dovrai documentarti bene per capire come utilizzare il tutto (e qui andiamo parecchio fuori dalla domanda iniziale).

    Inoltre a quel punto utilizzare il server DIRETTAMENTE come workstation non ha senso visto che (fermo restando il numero di licenze) potresti usare anche un qualsiasi pc per lavorare sul tuo applicativo, a patto che su di esso sia presente un client RDP.


    Fabrizio Volpe
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    mercoledì 5 gennaio 2011 11:17