none
Exchange 2010 spostarlo su un nuovo server RRS feed

  • Domanda

  • Ciao a tutti,
    è possibile spostare exchange 2010 da un server a un altro nuovo, completo di tutte configurazioni (regole di trasporto, connettore di invio etc) e cassette postali, anche con un nome macchina differente?
    Entrambi i server hanno s.o. win 2008 r2 std. Ho fatto il backup completo di exchange con ws backup e vorrei spostarlo sull'altra macchina che è membro del dominio. Consigli su link o procedura da seguire senza l'uso di programmi terzi ? 
    grazie  1000
    lunedì 10 febbraio 2014 15:02

Risposte

  • Ciao, a mio avviso "spostare" un server exchange su un altro hardware è sempre un bagno di sangue, soprattutto se non devi cambiare piattaforma a favore di una 2013 ad esempio. Non ho idea quindi del motivo per cui tu voglia fare una cosa del genere ma il mio consiglio è: virtualizza la macchina e poi spostala dandole le risorse che le servono sulla nuova piattaforma virtuale. Con il backup che hai fatto non ci fai assolutamente nulla, se vuoi percorre questa strada devi:

    - agganciare il nuovo server al dominio

    - installare exchange 2010 con tutti ruoli necessari 

    - migrare le caselle dopo aver creato il db

    - modificare tutti i puntamenti ed i certificati

    questo solo per iniziare, non contando che, quante licenze hai di exchange 2010? 2? perchè se non ne hai due come fai a mettere su il secondo server? A parte questo è davvero una procedura che non ha senso nell'era del virtuale. Quindi quello che farei io è:

    - Installo un hyperv od un vmware sul server "nuovo"

    - virtualizzo la macchina esistente con un P2V

    - la trasferisco sul server hyperv e le do le risorse che servono

    Nessuno si accorge di nulla e tu non passi le giornate in migrazione rischiando che qualcosa vada storto. Ti va male qualcosa nella virtualizzazione? Nessun problema riaccendi la "vecchia" e riprovi. Chiaramente la virtuale la accendi a fisica spenta.

    Ne ho fatte almeno 10 di questo tipo, mai avuto un problema...con la migrazione invece..

    Ciao.

    A.

    • Contrassegnato come risposta Anca Popa lunedì 17 febbraio 2014 11:42
    lunedì 10 febbraio 2014 16:27
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Ciao, a mio avviso "spostare" un server exchange su un altro hardware è sempre un bagno di sangue, soprattutto se non devi cambiare piattaforma a favore di una 2013 ad esempio. Non ho idea quindi del motivo per cui tu voglia fare una cosa del genere ma il mio consiglio è: virtualizza la macchina e poi spostala dandole le risorse che le servono sulla nuova piattaforma virtuale. Con il backup che hai fatto non ci fai assolutamente nulla, se vuoi percorre questa strada devi:

    - agganciare il nuovo server al dominio

    - installare exchange 2010 con tutti ruoli necessari 

    - migrare le caselle dopo aver creato il db

    - modificare tutti i puntamenti ed i certificati

    questo solo per iniziare, non contando che, quante licenze hai di exchange 2010? 2? perchè se non ne hai due come fai a mettere su il secondo server? A parte questo è davvero una procedura che non ha senso nell'era del virtuale. Quindi quello che farei io è:

    - Installo un hyperv od un vmware sul server "nuovo"

    - virtualizzo la macchina esistente con un P2V

    - la trasferisco sul server hyperv e le do le risorse che servono

    Nessuno si accorge di nulla e tu non passi le giornate in migrazione rischiando che qualcosa vada storto. Ti va male qualcosa nella virtualizzazione? Nessun problema riaccendi la "vecchia" e riprovi. Chiaramente la virtuale la accendi a fisica spenta.

    Ne ho fatte almeno 10 di questo tipo, mai avuto un problema...con la migrazione invece..

    Ciao.

    A.

    • Contrassegnato come risposta Anca Popa lunedì 17 febbraio 2014 11:42
    lunedì 10 febbraio 2014 16:27
    Moderatore
  • Grazie Alessandro per l'indicazioni che sicuramente proverò, adesso ho bisogno di capire quali
    operazioni di ripristinare devo effettuare in uno scenario di disaster recovery.
    Attualmente sono in un ambiente di prova con vmplayer, prima di metterlo in produzione ...
    Ciao
    lunedì 10 febbraio 2014 16:56
  • se usi un sw di backup di terze parti che supporta le virtuali il disaster recovery consiste nel copiare la vm backuppata nella location desiderata e farla startare :-)

    Ciao.

    A.

    lunedì 10 febbraio 2014 16:59
    Moderatore
  • Ciao,

    Visti i tempi trascorsi, evidenzio l'intervento di Alessandro.

    Facci sapere com'e' andata, magari butta giù un buon consiglio dalla tua esperienza per gli altri utenti che sono qui con il tuo stesso scenario ;-)

    Grazie,


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda.

    lunedì 17 febbraio 2014 11:44