none
Doppio exchange con unico dominio di posta RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno devo configurare un nuovo server Exchange 2016 per una sede italiana di un mio cliente

    il quale ha già un Exchange 2010 che è integrata su un server sbs 2011

    il server exch 2010 ha configurato solo alcuni account, utilizza un connettore pop per scaricare le email e un connettore SMTP del provider per l'invio

    gli altri account andranno configurati sul server exchn 2016

    i due server sono collegati a due DC differenti

    ci sono delle guide per la configurazione ?

    grazie

    martedì 17 ottobre 2017 08:30

Tutte le risposte

  • Ciao, salta fuori una cosa senza senso scusa Ale. Hai un exchange 2016 metti tutto su quell'exchange migrando il 2010 e basta. Poi perchè 2 domini differenti? Se è la stessa azienda con 2 sedi diverse piazzaci una VPN in mezzo e se proprio fai un DAG.

    ciao.

    A.

    martedì 17 ottobre 2017 09:01
    Moderatore
  • Ciao,
    ci puoi fornire qualche dettaglio in più per cortesia?
    Tipo:

    Exch 2010 in che dominio si trova (es dominio A)
    Exch 2016 sarà nello stesso dominio o nella stessa foresta ?
    Le due sedi hanno connettività network ?

    Grazie!

    martedì 17 ottobre 2017 10:39
  • Hai ragionissima Alessandro, una sede è in austria gestita da un it locale, i sistemi operativi sono in tedesco e non c'è comunicazione ....

    infatti non ho capito come fanno in austria ad inviare email ad account dello stesso dominio che però sono in italia e scaricano in pop dal mail domain server

    mercoledì 18 ottobre 2017 06:14
  • ciao

    Exch 2010   in   sede2.local

    Exch 2016   in sede1.local

    non saranno nella stessa foresta, sono due dc per conto loro

    sono collegate anche in vpn

    mercoledì 18 ottobre 2017 06:16
  • Ciao,
    i dati scaricati in pop3 sono sui pc degli utenti per cui Exchange serve solo da tramite tra il provider di posta e l'invio dai client verso internet, giusto ?

    Se si e se Exch 2016 ha una sua linea internet:
    installa e configura Exch 2016 sul nuovo server
    riconfiguri i client per puntare a server pop3: pop.sede1.local - server smtp: smtp.sede1.local e hai finito

    Se Exch2016 non ha una linea internet e usa la vpn per raggiungere il web stessa cosa

    Facci sapere se può andare bene come soluzione o se intedenvi fare altro.

    Ciao!

    mercoledì 18 ottobre 2017 08:09
  • Perdona...ma anche se fosse in russo non cambierebbe nulla sul discorso di averne uno unico, la regionalità della casella è data dal primo accesso, se accedi in owa in italiano outlook avrà i nomi in italiano...capiamoci, se hai un Exchange Online è uno, non 10, poi magari dipende dalla quantità delle caselle, ma se l'azienda è la stessa e c'è una vpn in mezzo non capisco il discorso di avere 2 exchange con le caselle spalmate da una parte e dall'altra...tra l'altro se hai un sbs la struttura è veramente piccola quindi 1 Exchange 2016 si prende il carico senza problemi...

    boh...io resto perplesso. 

    A.

    mercoledì 18 ottobre 2017 08:17
    Moderatore
  • Ciao,
    i dati scaricati in pop3 sono sui pc degli utenti per cui Exchange serve solo da tramite tra il provider di posta e l'invio dai client verso internet, giusto ?


    errato. Sbs dava un connettore pop3 per lo scarico, è un exchange a tutti gli effetti solo che non è pubblicato, quindi non è che usa il protocollo pop3 client-server, lo usa solo per andare a prendersi le mail e spedisce con uno smarthost. I client quindi sono agganciati in mapi classico e le mail sono tutte dentro ad exchange come un server classico.

    Non ne hai visti molti di SBS nella tua realtà Ottobre ;-) 

    A.

    mercoledì 18 ottobre 2017 08:21
    Moderatore
  • mai visto SBS :)
    mercoledì 18 ottobre 2017 09:02
  • mai visto SBS :)

    ah ah, ne avevo sentore ;-)

    mercoledì 18 ottobre 2017 09:13
    Moderatore
  • Ecco Grazie del chiarimento

    ora però devo smazzarmi sto garbuglio, se i client nella sede 2 sono agganciati a exchage 2010 posso dirgli di collegarsi al server exch, 2016 o devo settare qualcosa a lovello di AD per farli mettere in comunicazione ?

    Viceversa, se volessi fargli usare solo il server exch. 2016 potrò dismettere un servizio exch. 2010 integrato del DC della sede 2 ??

    venerdì 20 ottobre 2017 07:23
  • Personalmente farei così...metterei l'Exchange 2016 sulla stessa struttura del 2010 e migrerei...

    http://techgenix.com/migrating-small-organization-exchange-2010-exchange-2016-part1/

    e poi una volta fatto aggancerei i client in italia al 2016 dall'altra parte...è la soluzione meno traumatica...praticamente dall'italia è come se avessi un office 365, mentre dall'austria ce l'hanno in casa...

    Altrimenti, visto che c'è una vpn, puoi anche fare una migrazione mettendoti in italia il 2016 e poi a quel punto gli austriaci passano sulla VPN...certo se il 2016 ha lo stesso dominio dell'altro funziona...se no...

    non avete però preso in considerazione di mettere tutto in 365 e risolvere il problema alla base? per me sarebbe la soluzione ideale se non c'è comunicazione tra le sedi...e ti toglieresti molte castagne dal fuoco..

    ciao!

    A.

    venerdì 20 ottobre 2017 08:02
    Moderatore