none
quale è la soluzione migliore Hyper-v server o ruolo hyper-v su server 2012 r2 RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno vorrei sapere dal punto di vista qualitativo e possibilità di configurazione se è meglio installare su un server nuovo hyper-v server 2012 stand alone e poi caricare le macchine virtuali oppure installare come base windows server r2 con ruolo hyper-v e su questo caricare le macchine virtuali.

    Grazie mille

    F.

    venerdì 28 febbraio 2014 11:34

Risposte

  • Per un sistema che si occuperà solo di eseguire macchine virtuali solitamente si preferisce utilizzare direttamente Hyper-V Server. Essendo un'installazione di tipo core dotata solo dei servizi essenziali per la virtualizzazione, offre lato host sicuramente un livello di sicurezza e affidabilità maggiori. Tuttavia, proprio per questi motivi, è necessario utilizzare un altro computer per la gestione completa del ruolo Hyper-V (e in assenza di dominio può essere un po' più complesso configurare l'accesso remoto).



    venerdì 28 febbraio 2014 13:36
    Moderatore
  • Ciao, a quanto già scritto da Fabrizio Giammarini aggiungo che, forse, la discriminante potrebbe essere il numero delle VM da farci girare (ovvero se l'Host è al limite delle prestazioni installando la versione GUI) e la familiarità con PowerShell.

    Saluti
    Nino


    ...esistono i motori di ricerca, facci un salto e troverai molte delle risposte che ti darò io.

    • Contrassegnato come risposta Anca Popa giovedì 6 marzo 2014 13:07
    venerdì 28 febbraio 2014 17:08
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Per un sistema che si occuperà solo di eseguire macchine virtuali solitamente si preferisce utilizzare direttamente Hyper-V Server. Essendo un'installazione di tipo core dotata solo dei servizi essenziali per la virtualizzazione, offre lato host sicuramente un livello di sicurezza e affidabilità maggiori. Tuttavia, proprio per questi motivi, è necessario utilizzare un altro computer per la gestione completa del ruolo Hyper-V (e in assenza di dominio può essere un po' più complesso configurare l'accesso remoto).



    venerdì 28 febbraio 2014 13:36
    Moderatore
  • Ciao, a quanto già scritto da Fabrizio Giammarini aggiungo che, forse, la discriminante potrebbe essere il numero delle VM da farci girare (ovvero se l'Host è al limite delle prestazioni installando la versione GUI) e la familiarità con PowerShell.

    Saluti
    Nino


    ...esistono i motori di ricerca, facci un salto e troverai molte delle risposte che ti darò io.

    • Contrassegnato come risposta Anca Popa giovedì 6 marzo 2014 13:07
    venerdì 28 febbraio 2014 17:08
    Moderatore
  • le macchine virtuali sono 2 srv2008 una con Exchange server 2010/dominio e l'altra solo con un db sql

    il server è un IBM mono processore xeon e 32 gb di ram, i dischi sono 4, sata3, in raid 5 da controller megaraid lsi

    la familiarità con powershell direi che è vicina allo 0

    sto valutando se migrare da vmware esxi a hyper-v

    grazie

    martedì 4 marzo 2014 11:59
  • Ciao,

    Nel frattempo, ho evidenziato le risposte ricevute qui sopra, pensando che possano servire come un riferimento utile per altri membri che magari si sono imbattuti in un caso simile.

    Grazie a tutti della partecipazione nel Forum di Virtualizzazione!


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda.

    giovedì 6 marzo 2014 13:09