locked
Aggiornamento a Windows 8.1 RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno,

    da circa una settimana riscontro presso un cliente che i computer con Windows 8.0 pro si aggiornano a Windows 8.1 .

    inizialmente veniva fatta la domanda di installare o rimandare l'installazione adesso invece avviene direttamente l'installazione senza nessun intervento dell'utente. Tutto questo è normale oppure no???

    Microsoft impone l'installazione di Windows 8.1 oppure c'e' ancora la possibilità di scegliere.

    Grazie e buon lavoro. 

    martedì 14 ottobre 2014 09:57

Risposte

  • In una rete aziendale, secondo me, sarebbe preferibile avere tutte installazioni di tipo Volume (scaricabili dall'apposito portale) e non utilizzare mai le copie OEM preinstallate, questo perché questo tipo di copie sono personalizzate dal produttore e pensate la maggior parte delle volte per scenari domestici, quindi oltre ad avere sistemi di aggiornamenti automatici non centralizzati potrebbero essere soggette ad anomalie non coperte dal servizio Microsoft. Ovviamente per le installazioni Volume si da per scontato che ci sia a disposizione un abbonamento aziendale, quindi per piccole realtà è sicuramente più economico utilizzare le licenze preinstallate ed eseguire la modifica della policy come consigliato da Matteo C.
    martedì 14 ottobre 2014 19:32

Tutte le risposte

  • In realtà Microsoft consiglia fortemente l'upgrade a Windows 8.1, quindi non c'è da stupirsi che venga proposto automaticamente (anche se dubito che l'avvio dell'aggiornamento avvenga in maniera del tutto automatica senza alcuna conferma). Tuttavia questo sistema di aggiornamento è attivo solo con copie non dedicate ad ambiti aziendali (ad esempio copie OEM preinstallate nei computer per uso domestico), infatti eseguendo l'installazione della versione Volume di Windows 8 non verrà proposto alcun aggiornamento automatico (in effetti non sarà proprio possibile passare a 8.1, se non eseguendo una reinstallazione con l'ISO di Windows 8.1).

    Quindi ti consiglio di cambiare la tipologia di installazioni di Windows 8 se non intendi eseguire il passaggio ora.

    martedì 14 ottobre 2014 12:53
  • Concordo con Fabrizio, non credo che l'upgrade sia automatico.
    Se vuoi disabilitare la proposta d'aggiornamento a windows 8.1 puoi creare sotto HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\WindowsStore la chiave DisableOSUpgrade con valore 1.
    Oppure puoi farlo da policy abilitando sotto Computer Configuration\Administrative Templates\Windows Components\Store l'opzione "Turn off the offer to update to the latest version of Windows".
    martedì 14 ottobre 2014 14:51
  • grazie ad entrambi per le risposte.

    gentilmente mi consigli il tipo di installazione che parli nella tua risposta, tenendo in considerazione che le mie macchine alcune sono in dominio e altro no (a breve anche loro andranno in dominio) e che sono tutte macchine upgradate a Windows 8 pro

    grazie.

    martedì 14 ottobre 2014 18:54
  • In una rete aziendale, secondo me, sarebbe preferibile avere tutte installazioni di tipo Volume (scaricabili dall'apposito portale) e non utilizzare mai le copie OEM preinstallate, questo perché questo tipo di copie sono personalizzate dal produttore e pensate la maggior parte delle volte per scenari domestici, quindi oltre ad avere sistemi di aggiornamenti automatici non centralizzati potrebbero essere soggette ad anomalie non coperte dal servizio Microsoft. Ovviamente per le installazioni Volume si da per scontato che ci sia a disposizione un abbonamento aziendale, quindi per piccole realtà è sicuramente più economico utilizzare le licenze preinstallate ed eseguire la modifica della policy come consigliato da Matteo C.
    martedì 14 ottobre 2014 19:32