none
EXCHANGE 2013 - Utilizzare il connettore SMTP anche per indirizzi local RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno, 

    come da oggetto: in exc2013, ho due domini pippo.local e pippo.com, entrambi autorevoli.

    Se il destinatario è un pippo.com appartenente agli utenti della foresta AD, la mail non passa tramite SMTP, quindi chi ha un IPAD-Blackberry non la riceve, ovviamente, puntando questi alla casella esterna in hosting.

    Cancellando il profilo .local dai domini accettati incorro in qualche problema, o è questa l'unica soluzione?

    Grazie mille

    lucio di cunzolo

    giovedì 9 maggio 2013 12:38

Risposte

  • si ma scusa come lo configuri questo server? Se ha un ipad userà Activesync e aggancerai il dispositivo mobile al tuo exchange, se ha un outlook fuori sede userà un Anywhere, se hai un blackberry configurerai un BESX (o gli fai cambiare dispositivo anche che oramai BB è morto e sepolto...). Le soluzioni le hai tutte, non ha senso avere un server EX in casa per fargli sparare le mail sul pop3...

    se poi parliamo delle configurazioni allora il discorso è diverso, li devi formarti, corsi, studio ecc..ma questo non vuol dire che il tuo Exchange non faccia tutto, altrimenti non ti serve a niente quel server li...

    A.

    • Contrassegnato come risposta Anca Popa venerdì 17 maggio 2013 07:00
    venerdì 10 maggio 2013 09:12
    Moderatore

Tutte le risposte

  • grazie.

    ma in quali campi devo poi andare a inserire il server POP3 (es. pop3.pippo.com) dal quale scaricare le mie mail?

    Oppure devo dire al mio provider di forwardarle in exchange?

    :confused

    giovedì 9 maggio 2013 13:04
  • ciao, per "cancellare il profilo .local" intendi la mail locale? Quella la puoi cancellare senza problemi, personalmente non la lascio mai e metto solo quella ufficiale, non vedo perchè lasciare 2 indirizzi quando alla fine viene usato sempre e solo quello esistente sull'hosting...

    ciao!

    A.

    giovedì 9 maggio 2013 13:42
    Moderatore
  • Ciao, intendo il dominio accettato pippo.local

    Ne ho due: pippo.local come attendibile, e pippo.com come attendibile

    Se cancello da exchange il pippo.local non è che ha effetti su active directory?

    giovedì 9 maggio 2013 14:05
  • ma no, puoi sempre rimetterlo volendo, anche li comunque lascio sempre solo quello reale.

    A.

    giovedì 9 maggio 2013 14:16
    Moderatore
  • Grazie l'ho cancellato, ma le mail interne in ogni caso non vanno sulle caselle pop3.

    cosa sbaglio?

    giovedì 9 maggio 2013 16:10
  • Le mail non andranno mai sulle caselle pop3, gli utenti si connetteranno a questo server no? Finchè una mail fa parte della struttura e quindi è configurata su una cassetta postale o su una public folder non uscirá, non deve in effetti. non è chiaro quindi cosa vuoi fare. O giri il record mx interno al tuo server e li devi configurare anche eventuale firewall/router o lasci le caselle in pop sul provider ma solo per scaricare e ti serve un connettore , ma per inviare il server userá l'smtp come protocollo...non ha senso avere un exchange per poi far andare le mail inviate sulle caselle pop del provider. A.
    giovedì 9 maggio 2013 20:13
    Moderatore
  • Si giusto, ma il fatto è che chi si trova con un blackberry, un Ipad o altro non vedrà mai le mail dei colleghi.

    vorrei che se pippo@microsoft.com scrive a pluto@imicrosoft.com , pluto la legga anche sul blackberry e che quindi vada a finire nella casella POP di pluto.

    Che soluzioni ho?

    Grazie assai

    venerdì 10 maggio 2013 09:07
  • si ma scusa come lo configuri questo server? Se ha un ipad userà Activesync e aggancerai il dispositivo mobile al tuo exchange, se ha un outlook fuori sede userà un Anywhere, se hai un blackberry configurerai un BESX (o gli fai cambiare dispositivo anche che oramai BB è morto e sepolto...). Le soluzioni le hai tutte, non ha senso avere un server EX in casa per fargli sparare le mail sul pop3...

    se poi parliamo delle configurazioni allora il discorso è diverso, li devi formarti, corsi, studio ecc..ma questo non vuol dire che il tuo Exchange non faccia tutto, altrimenti non ti serve a niente quel server li...

    A.

    • Contrassegnato come risposta Anca Popa venerdì 17 maggio 2013 07:00
    venerdì 10 maggio 2013 09:12
    Moderatore
  • Ciao Lucio,

    Visti i tempi trascorsi e supponendo sempre che tu abbia risolto nel frattempo, ho evidenziato i consigli ricevuti.

    Tienici aggiornati sul tuo percorso, così anche gli altri utenti del forum possono beneficiare della tua esperienza!


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda.

    venerdì 17 maggio 2013 07:02