none
Esporre share di rete su NAS come share locale ??? RRS feed

  • Domanda

  • Scusate la domanda, forse banale, ma come faccio a mostrare uno share di un NAS (Qnap) come se fosse uno share del server ?

    Mi spiego... :

    io vorrei che gli utenti anzichè digitare \\NAS\Cartella

    Digitassero: \\SERVER\Cartella

    Esiste un modo per fare questo ?

    Il server è un Windows Server 2008 R2

    Grazie

    sabato 18 novembre 2017 12:06

Risposte

  • Potresti configurare un namespace DFS:
    https://docs.microsoft.com/it-it/windows-server/storage/dfs-namespaces/choose-a-namespace-type

    A quel punto crei una nuova cartella nel namespace e gli assegni come unico riferimento la condivisione presente sul NAS. Ovviamente dovrai utilizzare il $ come carattere finale per il nome della condivisione del NAS altrimenti gli utenti potrebbero trovare comunque la condivisione "sfogliando" semplicemente la rete tramite il network discovery.

    sabato 18 novembre 2017 16:03
    Moderatore
  • in alternativa a quanto detto da Fabrizio puoi creare un iscsi target sul nas ed associargli una LUN, abilitando poi l’iscsi initiator sul 2008 R2 e facendolo puntare al target creato ti trovi un disco fisso della dimensione della LUN creata e ci fai quello che vuoi perchè è a tutti gli effetti un disco del server. lo fai dal gestore disco del Qnap.

    ciao.

    A.

    sabato 18 novembre 2017 18:28
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Potresti configurare un namespace DFS:
    https://docs.microsoft.com/it-it/windows-server/storage/dfs-namespaces/choose-a-namespace-type

    A quel punto crei una nuova cartella nel namespace e gli assegni come unico riferimento la condivisione presente sul NAS. Ovviamente dovrai utilizzare il $ come carattere finale per il nome della condivisione del NAS altrimenti gli utenti potrebbero trovare comunque la condivisione "sfogliando" semplicemente la rete tramite il network discovery.

    sabato 18 novembre 2017 16:03
    Moderatore
  • in alternativa a quanto detto da Fabrizio puoi creare un iscsi target sul nas ed associargli una LUN, abilitando poi l’iscsi initiator sul 2008 R2 e facendolo puntare al target creato ti trovi un disco fisso della dimensione della LUN creata e ci fai quello che vuoi perchè è a tutti gli effetti un disco del server. lo fai dal gestore disco del Qnap.

    ciao.

    A.

    sabato 18 novembre 2017 18:28
    Moderatore
  • Grazie per la dritta
    domenica 19 novembre 2017 21:40
  • Questa è una soluzione decisamente "ganza"

    Grazie mille

    domenica 19 novembre 2017 21:41
  • Potresti configurare un namespace DFS:
    https://docs.microsoft.com/it-it/windows-server/storage/dfs-namespaces/choose-a-namespace-type

    A quel punto crei una nuova cartella nel namespace e gli assegni come unico riferimento la condivisione presente sul NAS. Ovviamente dovrai utilizzare il $ come carattere finale per il nome della condivisione del NAS altrimenti gli utenti potrebbero trovare comunque la condivisione "sfogliando" semplicemente la rete tramite il network discovery.

    Riapro un attimo il thread perchè c'è qualcosa che non mi torna...

    Ho installato il ruolo DFS senza la replica perchè, tanto, server ce n'è soltanto uno e mi serve solo per esporre il nas.

    Ho aggiunto due destinazioni cartella (tutte e due share del nas) nello spazio dei nomi creato (vedi immagine).

    Il problema è che se sfoglio lo share \\NOMESERVER\Archivio\Documenti non vedo il contenuto della seconda cartella del NAS (Public). E' normale ?

    Altra domanda..:

    come funziona se in uno spazio dei nomi si mettono due destinazioni cartella che potrebbero contenere un file con lo stesso nome ?

    Grazie

    martedì 28 novembre 2017 16:03
  • No...non funziona così. Aggiungere più di una "destinazione cartella" serve solo per il failover, quindi il contenuto delle due share deve essere esattamente identico.
    Nel tuo caso devi creare due cartelle nel namespace e in ciascuna inserire un'unica destinazione cartella, non è che puoi "mixare" i contenuti delle due share.
    martedì 28 novembre 2017 21:41
    Moderatore
  • No...non funziona così. Aggiungere più di una "destinazione cartella" serve solo per il failover, quindi il contenuto delle due share deve essere esattamente identico.
    Nel tuo caso devi creare due cartelle nel namespace e in ciascuna inserire un'unica destinazione cartella, non è che puoi "mixare" i contenuti delle due share.

    Grazie Fabrizio, scusa l'ignoranza ma pensavo che il concetto di "Distribuited" facesse anche le join dei contenuti.

    Approfitto della tua disponibilità per porti un altro quesito.

    Ho sfogliato attraverso l'UNC lo share del server che espone il namespace.

    Quindi ho creato una nuova cartella con la procedura classica : tasto destro + nuova cartella e mi ha creato la cartella all'interno dello share (vedi immagine sotto).

    La domanda è: dove viene creata "fisicamente" nel file system quella cartella ?

    Sono un po' confuso... avevo capito che il namespace fosse solo un riferimento virtuale a dei percorsi fisici esterni al namespace.

    Grazie

    martedì 28 novembre 2017 23:53
  • Quella cartella si trova fisicamente in C:\DFSRoots però ovviamente non dovresti consentire la scrittura da parte degli utenti se vuoi utilizzare solo le directory virtuali collegate alle condivisioni del NAS. In questo modo sul server rimane effettivamente solo la struttura delle cartelle collegate al NAS.

    mercoledì 29 novembre 2017 16:36
    Moderatore