none
DNS e DHCP secondari RRS feed

  • Domanda

  • ciao a tutti!

    Ho appena configurato un DC in una sede remota.

    Vorrei farlo diventare anche DHCP e DNS... ma non ho mai provato a inserire uno di questi due servizi in una rete dove esistono già.

    Qualcuno mi saprebbe consigliare una procedura standard per l'inserimento di DNS e DHCP in una sede remota?

    GRAZIE!!

    martedì 26 ottobre 2010 14:52

Risposte

  • Se il server remoto non ha il servizio DNS installato, attivalo così

    http://support.microsoft.com/kb/814591

    Per il resto, trattandosi di un Domain Controller, la zona DNS del dominio (che probabilmente sarà Active Directory Integrated) ti verrà replicata in automatico.

    Per il DHCP, invece, puoi creare sulla sede centrale uno scope con gli indirizzi e i parametri della subnet remota e poi distribuirli tramite un DHCP relay agent (da attivare, ad esempio, sul router o sullo switch di "filiale")


    Fabrizio Volpe
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    martedì 26 ottobre 2010 17:41

Tutte le risposte

  • precisa qual'è il sistema operativo del server nella sede remota.


    Edoardo Benussi - Microsoft® MVP
    Management Infrastructure - Systems Administration
    https://mvp.support.microsoft.com/Profile/Benussi
    Windows Server Italian Forum Moderator
    edo[at]mvps[dot]org
    martedì 26 ottobre 2010 15:38
    Moderatore
  • scusate l'imprecisione... :(

    Il DC nella sede remota è 2003 R2 esattamente come nella sede principale.

     

    martedì 26 ottobre 2010 15:40
  • Se è un domain controller di una sede remota dovrebbe essere stato gia' attivato il dns, prova a vedere in strumenti di amministrazione se vedi la console dns, per il dhcp nella rete della sede remota è gia' presente un dhcp? se si ti consiglio di tenerne uno solo
    martedì 26 ottobre 2010 16:56
  • Se il server remoto non ha il servizio DNS installato, attivalo così

    http://support.microsoft.com/kb/814591

    Per il resto, trattandosi di un Domain Controller, la zona DNS del dominio (che probabilmente sarà Active Directory Integrated) ti verrà replicata in automatico.

    Per il DHCP, invece, puoi creare sulla sede centrale uno scope con gli indirizzi e i parametri della subnet remota e poi distribuirli tramite un DHCP relay agent (da attivare, ad esempio, sul router o sullo switch di "filiale")


    Fabrizio Volpe
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    martedì 26 ottobre 2010 17:41