none
Variare il comportamento di RDCB in un infrastruttura di test RRS feed

  • Domanda

  • Ciao,
    sto facendo un po' di esperimenti su una infrastruttura RDS 2012r2 di test con rdweb,rdcb, rdgateway, virtualizzata sul mio PC di casa.

    ho creato una collection con un pool di desktop virtuali con dentro un unico windows 7(no template - unmanaged pool)
    ho editato la dll termsrv del windows 7 per avere connessioni multiple in RDP al windows 7

    - il comportamento corretto del RDCB quando si clicca sulla collection nel RDweb, è che se c'è una sessione già attiva al windows 7 impedisce ulteriori connessioni dicendo che non ci sono più pc disponibili nel pool.

    -quello che mi servirebbe invece è fare in modo che le connessioni vengano tutte inoltrate a quell'unico windows 7 visto che ha la dll alterata.

    PS:Se creo un file RDP con il nome del pc windows7 a cui voglio collegarmi con il rd gateway funziona tutto  e le connessioni vanno tutte al windows 7

    NB: l'alterazione di una dll non è certamente cosa supportata, ma si tratta solo di test fatto a casa che come fine ultimo avrebbe quello di inserire al posto del windows 7 una macchina virtuale con Linux - che per inciso non sono riuscita per ora in nessun modo as inserire nella VDI.

    -se poi non è possibile fare in modo che in rdweb si possa puntare sempre alla stessa macchina è inutile che mi sbatta tanto a inserire Linux nella VDI Microsoft.

    grazie per ogni chiarimento

    domenica 5 febbraio 2017 23:57

Risposte

  • Secondo me hai frainteso il funzionamento di un'infrastruttura VDI: è normale che sia possibile connettersi solo ad un desktop virtuale alla volta, altrimenti si tratterebbe di un normale host di virtualizzazione....cioè in realtà nel tuo caso basta configurare il solo  ruolo Hyper-V sul sistema fisico ed avere una macchina virtuale Windows Server con il ruolo RDS opportunamente configurato (oppure una macchina Linux che accetta connessioni multiple).
    In ogni caso il problema della tua modifica della DLL non è tanto di "scenario supportato" ma proprio di violazione dell'EULA del prodotto (che rende di fatto la copia illegale). Quindi ti consiglio di rimuovere immediatamente la modifica, anche se eseguita solo per test.


    lunedì 6 febbraio 2017 11:49
    Moderatore