none
2008 R2: come lo partiziono? RRS feed

  • Domanda

  • Ciao,

    Devo fare una nuova installazione del so 2008 R2 su un server con 2 HD scsi da 146GB in raid 1 ( spazio disponibile 139971 MB ). Come faccio le partizioni? L'installazione tramite SmartStart HP mi cosiglia una partizione di Boot ( c: ) di 49152. Qualcuno dice di fare anche delle partizioni E: per lo swap di dimensioni almeno doppie rispetto alla RAM ( che e' di 4096 MB ) + una partizione F: per lo spool. Altri di fare un'unica partizione da 139971 MB.

    Il server sara' un DC con funzioni fi File Server.

    Consigli?

    Grazie

    lunedì 30 maggio 2011 06:33

Risposte

Tutte le risposte

  • per evitare che la macchina ti si pianti a causa della saturazione del disco di sistema per l'installazione di aggiornamenti e quant'altro, io ti consiglio di creare un'unica partizione.

    ciao.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Management Infrastructure
    edo[at]mvps[dot]org
    lunedì 30 maggio 2011 07:33
    Moderatore
  • Ok, bene, e' quelle cose tipo partizioni di swap, spool ecc. sono cose obsolete?

     

    Ciao e grazie

    lunedì 30 maggio 2011 07:53
  • lo swap lo metti a 1,5 volte la ram.
    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Management Infrastructure
    edo[at]mvps[dot]org
    lunedì 30 maggio 2011 08:38
    Moderatore
  • Avendo un unico RAID di dischi fisici, non avresti vantaggi a creare più partizioni logiche, almeno dal punto di vista delle performance.

    L'unico pregio della soluzione con due partizioni (sistema e dati) è che se la partizione di "sistema", a livello logico, dovesse diventare non accessibile, potresti riuscire a recuperare con meno difficoltà i "dati".

    Per il resto valgono le indicazioni di Edoardo.


    Fabrizio Volpe
    MVP Directory Services
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    lunedì 30 maggio 2011 08:53
  • L'unico pregio della soluzione con due partizioni (sistema e dati) è
    che se la partizione di "sistema", a livello logico, dovesse diventare
    non accessibile, potresti riuscire a recuperare con meno difficoltà i
    "dati".

    Beh non solo, organizzando in modo opportuno le partizioni si
    riuscirebbe anche a limitare un pochino la frammentazione :-)

    lunedì 30 maggio 2011 09:54