none
desktop remoto [win server 2016] RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno a tutti, sto provando win server 2016, ho notato che nonostante il ruolo "servizio desktop remoto" non sia installato è comunque presente il gruppo "remote desktop service" e posso utilizzare i client per connettermi agli utenti locali del dominio

    a che cosa serve dunque il ruolo "desktop remoto"?

    grazie

    sabato 9 novembre 2019 12:25

Risposte

  • forse non gli è chiaro il concetto di sessioni contemporanee.

    Con il remote desktop è possibile connnettersi, in più utenti, contemporaneamente sullo stesso server

    fino a windows 2003 compreso era possibile avere 3 connessioni amministrative contemporanee, da clients verso tale server

    Da windows 2008 solo 2 connessioni ammininistrative contemporanee, da clients verso tale server

    Con  windows server, aquistando le licenze RDP e configurando opportunamente il ruolo "servizio desktop remoto" è possibile far operare contemporaneamente un certo numero di utenti  sullo stesso server (tale numero, è legato alle licenze acquistate e alle risorse messe a disposizione del server agli utenti connessi)

    Con le versioni XP, vista bus, w7 ProEnt/Ult, w10 pro/ent/edu/ltsc è possibile abilitare il desktop remoto, ma si potrà avere una sola connessione attiva (anche se hai autorizzato  tutti i tuoi utenti mettendoli in "Utenti desktop remoto"),  concludendo, da un qualsiasi client che supporti il protocollo rdp è possibile connettersi con più utenti  a uno dei sistemi client citati, ma uno ed uno solo all volta, potrà operare/interagire  


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere

    • Contrassegnato come risposta Pol_Hallen domenica 10 novembre 2019 13:55
    domenica 10 novembre 2019 11:58
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Ciao, da Windows 2003 alla Windows Server 2019 non è mai cambiato nulla.

    Gli utenti in RDP che si connettono sono solo 2 e solo amministratori.

    Per tutti gli altri utenti user servono le cal rds e l’installazione dei ruoli server per la gestione degli stessi.

    Se puoi usare i client stai usando utenti admin cosa che serve solo di servizio, ad un utente standard non puoi lasciare gli accessi amministratore sul server.

    ciao.

    A.

    sabato 9 novembre 2019 15:17
    Moderatore
  • ho creato degli utenti nel dominio, aggiunto ognuno al gruppo "remote desktop users"

    da un client (di dominio o no) tento di collegarmi con il desktop remoto, effettivamente, come dici tu appare la schermata che mi avvisa che l'utente deve essere admin

    ma: se da win server, click con il destro su computer, "remote settings", e autorizzo: "allow connection to this computer" , allora collegandomi dai client effettuo l'accesso ai desktop remoti senza problemi...

    Pol

    sabato 9 novembre 2019 18:11
  • Comportamento normale. quindi? i tuoi dubbi quali sono?
    sabato 9 novembre 2019 18:28
    Moderatore
  • ho aperto il post chiedendo appunto questa differenza

    Pol

    domenica 10 novembre 2019 09:00

  • Una è una connessione verso il server, quindi il ricevente per forza deve avere configurato tutto sulla piattaforma server e comprate le licenze, l'altra è una connessione client verso altri hosts, quindi è normale che non necessiti di alcuna configurazione particolare se non client.

    Il server di differenza da un comune client ha che potendo ricevere N licenze RDP deve essere configurato.

    Se i client sono attaccati a quella struttura mi sembra normale che dal concentratore principale tu possa connetterti al loro desktop in quanto sei stato tu ad agganciarli.

    Per questo non capisco il tuo dubbio..una è una connessione in uscita, l'altra in entrata, sono due cose totalmente distinte.

    ciao!

    A.

    domenica 10 novembre 2019 09:11
    Moderatore
  • forse non gli è chiaro il concetto di sessioni contemporanee.

    Con il remote desktop è possibile connnettersi, in più utenti, contemporaneamente sullo stesso server

    fino a windows 2003 compreso era possibile avere 3 connessioni amministrative contemporanee, da clients verso tale server

    Da windows 2008 solo 2 connessioni ammininistrative contemporanee, da clients verso tale server

    Con  windows server, aquistando le licenze RDP e configurando opportunamente il ruolo "servizio desktop remoto" è possibile far operare contemporaneamente un certo numero di utenti  sullo stesso server (tale numero, è legato alle licenze acquistate e alle risorse messe a disposizione del server agli utenti connessi)

    Con le versioni XP, vista bus, w7 ProEnt/Ult, w10 pro/ent/edu/ltsc è possibile abilitare il desktop remoto, ma si potrà avere una sola connessione attiva (anche se hai autorizzato  tutti i tuoi utenti mettendoli in "Utenti desktop remoto"),  concludendo, da un qualsiasi client che supporti il protocollo rdp è possibile connettersi con più utenti  a uno dei sistemi client citati, ma uno ed uno solo all volta, potrà operare/interagire  


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere

    • Contrassegnato come risposta Pol_Hallen domenica 10 novembre 2019 13:55
    domenica 10 novembre 2019 11:58
    Moderatore
  • grazie ragazzi, ora il concetto mi è più chiaro 👌
    domenica 10 novembre 2019 13:56